Suzuki DR 600 1986

Suzuki DR 600 1986 - opinioni e discussioni sul Forum di Dueruote - puoi discutere con appassionati di moto come te, iscriviti subito per partecipare ed esprimere la tua opinione!

  1. fabrpapp

    fabrpapp

    Iscritto:
    1237208838
    Messaggi:
    1.789
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    In un momento di curiosità sull'usato stavo guardando le quotazioni dei Suzuki DR 750 Big, ricordandomi quanto scalpore aveva fatto quel mono di cilindrata enorme per quei tempi e... mi imbatto su un DR 600 del 1986 in vendita a 50 km da casa per meno di 500 euro, km indicati 34.000 circa.

    Un paio di telefonate, aggancio il carrello e la vado a prendere per un prezzo finale di 380 euro!

    Ovviamente aveva qualcosa da fare... anche più di qualcosa, considerato che l'ex proprietario mi parlava di un grippaggio a seguito del quale la moto non aveva più funzionato. Era ferma quindi da circa 10 anni...

    Portata a casa nel giro di mezz'ora avevo già tirato giù testa e cilindro.
    Il danno non era un grippaggio ma un problema all'albero a camme, che ha letteralmente mangiato la camma di scarico e il relativo bilanciere.

    Visto che c'ero, oltre ad albero a camme e bilancieri presi su un sito francese a prezzi ottimi, ho comprato anche un pistone Wiseco ad alta compressione da 96mm, l'originale è da 94, quindi una bella rettifica e poi mi sono dilettato a dare una pulitina ai condotti, oltre ovviamente ad una bella smerigliata delle valvole.

    Il carburatore era un disastro, tutto incrostato, ma alla fine ne sono venuto a capo.
    Ganasce posteriori e pasticche anteriori sostituite; la trasmissione finale ancora può andare,
    Le sospensioni sono ok, l'ammortizzatore è perfetto, più in la cambierò paraoli e olio alla forcella.

    Ancora c'è da sistemare l'estetica, che sarà ripristinata con verniciatura del telaio (quello lo farò io) e del serbatoio più tutti gli adesivi di quella versione che è la Dakar.

    Per il momento la uso così, va sistemata la carburazione perché visti i lavori fatti ha bisogno di più benzina per andare bene come voglio io.
    Da guidare è fantastica (una volta imparato a mettere in moto a pedale, con la tecnica giusta si mette in moto in ciabatte...). Una bicicletta con un bel mono che da pistonate gustosissime e sembra che voglia allungare abbastanza (ma ancora sono in rodaggio). Ed è veramente leggera, anche da fermo sembra pesare meno dei 150 kg dichiarati.

    Che dire, sono proprio contento, più la uso e più mi piace!

    Qualche foto:


    2017Dueruotefebbraio4
     

    Files Allegati:

    Ultima modifica: 13 Dicembre 2016
  2. incision

    incision

    Iscritto:
    1357670867
    Messaggi:
    71
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Bellisima! E' uguale a quella che avevo io.
    Più o meno la stessa storia, il precedente proprietario aveva girato senz'olio e si era bloccato tutto.
    Aggiustata con mio fratello, me la sono goduta per 4 anni.
    L'unico difetto è il parafango alto che sopra i 130 fa ballare un pò il manubrio ma per il resto un gran bel "Pompone"
    ;-)
     
    Ultima modifica: 25 Novembre 2016
  3. drew0303

    drew0303

    Iscritto:
    1237212155
    Messaggi:
    12.406
    "Mi Piace" ricevuti:
    2
    Mi è sempre piaciuta e, secondo me, hai fatto un affarone, vista anche la tua dimestichezza con la meccanica.
    Dalle mie parti, ne gira una con ruote da 17"....sarà irregolare, ma che bella!!
    La ricordo anche per la sua fama di "scassacaviglie". Non so se questo problema sia stato risolto prima del '86...ma raccomando attenzione. :D
     
    Ultima modifica: 25 Novembre 2016
  4. stefano.gr

    stefano.gr

    Iscritto:
    1290992984
    Messaggi:
    1.720
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    Era peggio l'XL 600 R. Sul DR non c'era il decompressore automatico ?
     
    Ultima modifica: 25 Novembre 2016
  5. drew0303

    drew0303

    Iscritto:
    1237212155
    Messaggi:
    12.406
    "Mi Piace" ricevuti:
    2
    Non so, ricordo solo che un paio di amici sono stati "castigati" prorpio da quella moto.
    Non gente particolarmente esperta, in effetti.
     
    Ultima modifica: 25 Novembre 2016
  6. fabrpapp

    fabrpapp

    Iscritto:
    1237208838
    Messaggi:
    1.789
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Esatto, c'è quello automatico e quello manuale.
    Quello automatico basta e avanza per avviare senza problemi.

    In realtà, se si segue la procedura non scalcia mai. Fondamentale è ricordarsi di non aprire mai il gas quando si manda giù il kick starter, è questo il fatto critico.
     
    Ultima modifica: 25 Novembre 2016
  7. zebratre

    zebratre

    Iscritto:
    1341246344
    Messaggi:
    746
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    ottimo lavoro.

    chissà che impennate eh eh

    è un mezzo storico?
     
    Ultima modifica: 25 Novembre 2016
  8. Geo

    Geo

    Iscritto:
    1297937672
    Messaggi:
    6.306
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Ben fatto e congratulazioni per l'affare!

    Questi mono degli anni '80 avevano ed anno ancora un fascino tutto particolare, fatto di poche pippe, tanta sostanza ed un sacco di divertimento.
     
    Ultima modifica: 25 Novembre 2016
  9. desmofuzz

    desmofuzz

    Iscritto:
    1237204371
    Messaggi:
    5.990
    "Mi Piace" ricevuti:
    19
    Ben fatto...hai rimesso a posto un mezzo, con cui ci si diverte come bambini.
    Feci lo stesso con L'XT600, presa con l'albero del pignone tranciato,
    la portai a casa pagandola 310 euro, durante l'inverno la sistemai ...e non potrei farne a meno.

    Un mezzo inarrestabile, si arriva ovunque ;-)
     
    Ultima modifica: 25 Novembre 2016
  10. fcalissi

    fcalissi

    Iscritto:
    1236593368
    Messaggi:
    24.109
    "Mi Piace" ricevuti:
    21
    La moto per i miei gusti poteva finire anche sotto la pressa :D ma la meccanica mi interessa di molto parecchio assai !

    Sopratutto le origini del male,albero a cammes bilancieri ecc :p

    Rendere la vita ad un motore, anche montato nel posto sbagliato :D è il vero miracolo !
     
    Ultima modifica: 25 Novembre 2016
  11. Mauro Fiorentini

    Mauro Fiorentini

    Iscritto:
    1346846680
    Messaggi:
    2.497
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Bravo!
     
    Ultima modifica: 25 Novembre 2016
  12. fabrpapp

    fabrpapp

    Iscritto:
    1237208838
    Messaggi:
    1.789
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Negli anni 80 gli enduro monocilindrici erano di moda.

    XT 600, XL 600, DR 600 e KLR 600. In Italia avevamo anche l'RC 600 Gilera, ho avuto per un breve periodo anche quella.

    Per le 4 giapponesi si trovano praticamente tutti i ricambi, sia nuovi che usati.

    Come quotazioni le Yamaha sono quelle più care, un Tenerè prima versione si fa fatica a trovarlo a meno di 3000 euro.
    Le altre a 1000 euro si trovano da sistemare, a prezzi più bassi sono generalmente radiate.

    Dopo le prime versioni le hanno arricchite e appesantite. Secondo me le prime serie sono le migliori, più semplici e più leggere. E il DR è la più leggera di tutte.

    Su quella che ho preso il problema all'albero a camme era generato dal bilanciere di scarico, che consumandosi in modo anomalo andava a consumare anche la camma.
    Fortunatamente il motore era perfetto nella parte bassa, c'era solo da registrare la catena di comando del contralbero antivibrazioni.
    Il pistone Wiseco non era veramente necessario, ma visto che c'ero... come si dice, l'appetito vine mangiando!

    Ecco un ulteriore dettaglio del pistone già inserito nel cilindro:




     

    Files Allegati:

    Ultima modifica: 25 Novembre 2016
  13. fcalissi

    fcalissi

    Iscritto:
    1236593368
    Messaggi:
    24.109
    "Mi Piace" ricevuti:
    21
    Il bilanciere di chiusura dunque

    Forse era cromato duro e la camma ha perso l'indurimento superficiale

    Perchè in meccanica bisogna decidere CHI si consuma prima, la rincorsa alla durezza non paga mai, strano che abbia ceduto la parte più nobile,di solito si privilegia la più semplice e meno costosa

    Tornando al pistone maggiorato,2 millimetri di alesaggio sono tanti,non è trattato il cilindro deduco,col Glinisil (e qui farebbe comodo Rocco) 2 mm sono troppi

    Occhio al "sotto" ora,bronzine di biella e cuscinetti di banco,picchierà duro !

    Per la compressione come hai fatto ?
     
    Ultima modifica: 25 Novembre 2016
  14. drew0303

    drew0303

    Iscritto:
    1237212155
    Messaggi:
    12.406
    "Mi Piace" ricevuti:
    2
    ...sono anche tanti, in ore, da asportare (...parlo di rettifica. Si riesce di alesatura?)
    Cosa dovrebbe succedere aumentando l'alesaggio?
     
    Ultima modifica: 25 Novembre 2016
  15. dolfy

    dolfy

    Iscritto:
    1240867584
    Messaggi:
    2.716
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Aumenta la cilindrata totale e diminuisce il rapporto corsa/alesaggio cosa succede? Si riquadra un pelo il motore.

    In termini avvertibili penso poco, tranne che il pistone pistona un pelo in più, il lavoro più utile secondo me è stata la lucidatura dei condotti, che darà più fluidità al grosso mono.

    Benzina 98 ottani con aditivi e via, a saltafossare.

    Lamps


    Il Dolfy
     
    Ultima modifica: 25 Novembre 2016