Supersport 600, ultimo atto?

Supersport 600, ultimo atto? - opinioni e discussioni sul Forum di Dueruote - puoi discutere con appassionati di moto come te, iscriviti subito per partecipare ed esprimere la tua opinione!

  1. ACE71

    ACE71

    Iscritto:
    1353661132
    Messaggi:
    8.128
    "Mi Piace" ricevuti:
    24
    Fuori listino CBR600RR, Ninja e Daytona, la categoria si trasforma in un monomarca Yamaha con MV di rincalzo, al netto dei residuati che potranno ancora essere schierati, la situazione è piuttosto triste.

    Secondo voi siamo arrivati al capolinea anche per la classe 600?

    Se così fosse, quali potrebbero essere gli scenari futuri per questa classe formativa?

     
    Ultima modifica: 29 Novembre 2017
  2. Maxpeacemakertavel

    Maxpeacemakertavel

    Iscritto:
    1477668659
    Messaggi:
    565
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    mah probabilmente con l'avvento di triumph in moto due, da un punto di vista commerciale la classe di emzzo potrebbe risvegliarsi.
    in fin dei conti, Ducati una cilindrata inferiore al 1000 ce l'ha, yamaha c'è, ktm ha appena fatto uscire una piattaforma 790 ed è in motogp, quindi qualche semimanubrio lo afrà sicuramente uscire
    bmw non è detto che non voglia fare una sportiva intermedia e le foto che giravano qualche mese fa, più che ad uana nuova s1000rr parevano quelle di una moto più compatta...

    aspetterei un attimo... diciamo che come classe formativa la cilindrata aumenterà un pochino e , forse si, il 4 cilindri 600 sarà destinato a sparire
     
    Ultima modifica: 29 Novembre 2017
  3. fcalissi

    fcalissi

    Iscritto:
    1236593368
    Messaggi:
    24.108
    "Mi Piace" ricevuti:
    21
    Sono preso dallo sconforto davvero
    Sparisce forse la più forte e importante classe media che sia esistita negli ultimi 30 anni,la più equilibrata formativa,prestante ed anche economica moto dei sogni dall'adolescente all'old crazy man

    Ieri nel team fiorentino che compete nel CIV regnava la desolazione nel non riuscire a trovare un CBR per il prossimo campionato,lo stesso vale per lo ZXR

    Smontati dal vero sono dei capolavori per ingombri,semplicità e soluzioni geniali

    Dopo le 250 è la più importante perdita,e guarda caso erano i capisaldi di intere generazioni,sportive e non
    Perchè è immaginabile che spariranno proprio queste motorizzazioni,quelle dell'urlo dei 16mila giri,ma anche delle Hornet,delle FZ delle GSR,un pezzo di storia ma sopratutto una strada che ha fatto compiere a questi mezzi passi da gigante se pensiamo al Thundercat da 90 cv e 230 kg,vuoti sotto

    Oggi un R6 è quanto di meglio sia possibile guidare come versatilità,impegno,performances,e si anche costo

    GSXR CBR R6 ZXR sono stati il nucleo più partecipato,combattuto e simbolico per avvicinarsi allo sport,dai monomarca Honda e Yamaha alla supersport,fino alla Moto2 piatta sintesi di 250 e SS

    Chi ha una di queste la tenga stretta per raccontarla ai posteri,chiedendosi se in fondo è colpa nostra,della clientela aver indotto le case e le organizzazioni sportive a decretarne la fine

    Scolpiamole nella retina

    [​IMG]

    [​IMG]

    [​IMG]

    [​IMG]
     
    Ultima modifica: 29 Novembre 2017
  4. sansan0501

    sansan0501

    Iscritto:
    1243004486
    Messaggi:
    1.222
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Come avvenne per le 750 in cui rimase solo Suzuki, ora in 600 rimane solo Yamaha.
    Col crollo delle vendite non ha senso per i costruttori proporre modelli nuovi o anche adeguare alle normative gli esistenti.
    Dal punto di vista sportivo se vogliono continuare possono fare come la 300, dove corrono anche le Honda CB 500, con vari limiti di regimi e pesi a seconda di cilindrata e frazionamento.
    Oppure guardare al futuro e fare una classe elettrica senza vincoli di alcun tipo, su gare corte le prestazioni dovrebbero essere simili.
     
    Ultima modifica: 29 Novembre 2017
  5. fcalissi

    fcalissi

    Iscritto:
    1236593368
    Messaggi:
    24.108
    "Mi Piace" ricevuti:
    21
    E' su questo che ci si interroga,se è pilotato o se deriva dalla (a)normale evoluzione della clientela,come lo fu per la 250 ? (mi chiedo)

    Rimangono piccole sacche di resistenza,riserve indiane protette :D

    [​IMG]
     
    Ultima modifica: 29 Novembre 2017
  6. Maxpeacemakertavel

    Maxpeacemakertavel

    Iscritto:
    1477668659
    Messaggi:
    565
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    io invece vedo il bicchiere mezzo pieno. è rinata una classa di mezzo (le 300, ci sono yamaha ktm, kawasaki, ecc)
    e si prospetta una nuova classe di mezzo con cubatura tra i 700 ed i 900.

    quali sono gli aspetti che secondo voi fanno rpeferire le vecchie 250 e 600 rispetto a queste due nuove categorie?
     
    Ultima modifica: 29 Novembre 2017
  7. fcalissi

    fcalissi

    Iscritto:
    1236593368
    Messaggi:
    24.108
    "Mi Piace" ricevuti:
    21
    Per adesso,visti quei trattori di ferraccio delle moto3 e SS300 non c'è partita

    Catorci versus finissime sportive ai vertici dell'evoluzione e delle prestazioni,con immediato travaso nella serie

    Roba che se non sai guidare e non conosci i fondamentali della messa a punto è meglio cambiare sport

    Sti catorci sono palestre di agonismo,ma di tecnica c'è veramente poco
     
    Ultima modifica: 29 Novembre 2017
  8. Maxpeacemakertavel

    Maxpeacemakertavel

    Iscritto:
    1477668659
    Messaggi:
    565
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    in effetti la tua riflessione è anche la mia. probabilmente in termini qualitativi, la differenza maggiore si ha proprio tra el vecchie 250 e le attuali 300.
    per il resto, ad esempio, non so in cosa una panigalina possa ritenersi inferiore ad una cbr 600
     
    Ultima modifica: 29 Novembre 2017
  9. ACE71

    ACE71

    Iscritto:
    1353661132
    Messaggi:
    8.128
    "Mi Piace" ricevuti:
    24
    La mia prima moto la NS125RII che quando passai alla MIto ricordavo con sufficienza, oggi sarebbe un miracolo di dinamica, confrontata con una 300 entry level odierna, non fosse altro per le soluzioni mutuate dalle sorelle maggiori e per i numeri, poco più di 120kg con il pieno e con 25cv veri.

    La Pamigale 959 è una 1000 premium, vittima di un mercato insensato ma soprattutto di una clientela che preferisce giocare a Top Trump che guidare una moto.

    Non può rappresentare una alternativa entry level propedeutica alla SBK replica
     
    Ultima modifica: 29 Novembre 2017
  10. desmoale75

    desmoale75

    Iscritto:
    1238007428
    Messaggi:
    8.676
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Bella la carrellata di foto nostalgiche dello Zio, però ha dimenticato di mettere la foto del gioiello Triumph Daytona, rimedio io! :)
     

    Files Allegati:

    Ultima modifica: 30 Novembre 2017
  11. Logan0601

    Logan0601 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1236593305
    Messaggi:
    12.474
    "Mi Piace" ricevuti:
    11
    Io lo trovo di una tristezza infinita.

    Ed il ragionamento che faccio rimane lo stesso per altri modelli di cui abbiamo parlato in altre discussioni.

    Downgrade delle doti dinamiche e della componentistica per mantenere prezzi che giustificherebbero l'acquisto di veicoli di categoria superiore solo qualche anno prima.

    Che gioiello deve essere la R6 nuova. Quanto se ne parla bene della Daytona.

    Ho avuto poco tempo per usare il 600 quest'anno, ma sono consapevole che con una messa a punto di ciclistica sia una categoria di moto in grado di farti imparare come poche in giro. Ed è il motivo principale per il quale l'ho presa.

    Probabilmente lo step evolutivo successivo è un GSX 750 solo perchè non ci sono altre case motociclistiche che propongono questa cubatura su una supersport 4 in linea.

    Decisioni come questa sanciscono proprio la fine del motociclismo inteso come voglia di imparare, migliorarsi e perchè no andare forte divertendosi, la voglia di sacrificare la comodità a tutti i costi per fare le cose che ci piacciono in un certo modo, io sono sempre il primo che umilmente dichiara di dover imparare a guidare, la 600 in questo aspetto è impagabile.
    Veicoli che ti permettevano di sentire la cavalleria e la ciclistica lavorare in un certo modo, regolare sospensioni in base al percorso, tutte cose che sono sicuro riusciranno a fare anche le varie motorette 300 cc in giro ma mi domando a cosa servirà una sospensione pluriregolabile su un telaio d'acciaio e una moto da 40 cavalli per 180 kg.

    Ora sicuramente sarò anche io tarato, ma se mi ha fatto schifo una Er6F non vedo cosa mi possa spingere all'aquisto di una di queste motorette nuove.

    E' proprio un downgrade motociclistico.

    E se sarà confermato un CBR 600 RR non me lo leva nessuno, che almeno me lo conservo
     
    Ultima modifica: 1 Dicembre 2017
  12. LUMACA78

    LUMACA78

    Iscritto:
    1260725411
    Messaggi:
    1.445
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    A mio modesto avviso, e dati alla mano, la scomparsa di cilindrate 'storiche' quali la 750 (quella degli anni 80/90...) della 250 2 t(quella di mercato, non la race, per capirsi Aprilia e Suzuki) ed ora delle 600, si lega esclusivamente ai gusti del mercato...mi spiego semplicemente...

    Ad oggi esiste una magnifica 750 Suzuki......SI'.... e in quanti la acquistano......... pochi/nessuno.... neppure nel mercato dell'usato......
    Eppure tutti ne decantano le doti di equilibrio.... di ragionato motivo di superiorità nella gestione reale del mezzo........

    Classe 600.... fino ad oggi non sono acquistabili stupendi mezzi dotati di sopraffina dotazione tecnica... navi scuola necessarie alla formazione di un buon motociclista sportivo, magari che abbia il desiderio di utilizzare, civilmente, la stessa cavalcatura su strada (dove una 600 odierna, a livello di erogazione, non mette in crisi nell'uso in souplasse) e nelle pistate.....ma a conti fatti quante ne vengon vendute....???!!!! ....Poche....

    Come dicevo sopra, la cilindrata, il frazionamento, la 'dote tecnica' , son elementi variabili e ciclici.
    Le case produttrici non sono mecenati dei nostri ricordi ed emozioni, ma operatori esclusivamente economici. Come tali i.dirizzano e si fanno indirizzare dal mercato...ossia noi...e se oggi tutti cerchiamo un 1200/1300 cc e guardiamo con apparente sufficienza un 750/800 odierno....o peggio ancora un 5/600 odierno....ma contemporaneamente non vogliamo sostenere gli 11/12/13.000 € necessari all acquisto dell efficientissima 600 sportpro.....allora credo noi si soffra tutti di un bipolarismo acuto.....

    Con buona pace di quel che tutte queste classi di mercato han significato e significano per noi in quanto esseri umani appassionati, per il 'mercato' della moto non vi é pertinenza.

    Proporre oggi una 300 sport, significa vederla evolvere, in tempi brevi, a 400 cc, con dotazione tecnica migliore, con prezzo in aumento....

    Insomma date un lustro di tempo...e vedrete che come si é passati dalla fzr 600 degli anni 80 alla r6 odierna (ossia da un catenaccio vuoto sino agli 8000 e relativamente pesante...ma non eccessivamente costoso, ad un mezzo evoluto ma costoso..) stessa cosa avverrà per le classi che si son riscoperte negli ultimi 3 anni.....

    Il 'mercato' ossia gli appassionati esistenti più quelli realmente potenziali, vanno stimolati...ecco che allora, noi utilizzatori maturi ed orientati ai mezzi economicamente più impegnativi, serviamo da specchietto per le allodole...per poter giustificare un prodotto super premium, cosi che i nuovi potenziali consumatori e i nuovi reali consumatori (far east...) nel sogno di potersi permettere i Multi 1200 o i GS....intanto crescano e spendano in classi che per loro, rappresentano mezzi medio/grossi()300/500cc) e che, per noi, rappresentano mezzi di avvicinamento per nuove leve, maturi ma non avvezzi, motociclisti di ritorno ecc.... e cosi come dagli anni 60 ad oggi siam passati a considerare un 250 una moto da medio/grossa a piccola...cosi riavverrà in futuro....magari passando per nuove 600/750 supersport....
     
    Ultima modifica: 25 Dicembre 2017
  13. andycott

    andycott Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1237205295
    Messaggi:
    16.763
    "Mi Piace" ricevuti:
    9
    Non ho capito... sono o non sono acquistabili? Cosa intendi?
     
    Ultima modifica: 25 Dicembre 2017
  14. LUMACA78

    LUMACA78

    Iscritto:
    1260725411
    Messaggi:
    1.445
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Certo che lo sono, almeno sino a che le scorte di magazzino esisteranno, ma non le acquista nessuno o quasi quasi nessuno...
     
    Ultima modifica: 25 Dicembre 2017
  15. ACE71

    ACE71

    Iscritto:
    1353661132
    Messaggi:
    8.128
    "Mi Piace" ricevuti:
    24
    Dati alla mano? La classe 750 venne soppressa modificando il regolamento SBK, chi spinse in tal senso fu la casa con il maggior peso politico in MSMA, questo avvenne in periodo estremamente florido per numero di immatricolazioni di modelli di questa cilindrata
     
    Ultima modifica: 26 Dicembre 2017