Quale olio motore usare sulla propria moto?

Quale olio motore usare sulla propria moto? | Pagina 46 - opinioni e discussioni sul Forum di Dueruote - puoi discutere con appassionati di moto come te, iscriviti subito per partecipare ed esprimere la tua opinione!

  1. Lupo motociclista

    Lupo motociclista

    Iscritto:
    1307279593
    Messaggi:
    3.467
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Ribadisco che un olio 5W 40SAE rispetto ad un 10W 40SAE ha di differente solo la viscosità a freddo, nel senso che scorre meglio a basse temperature, nulla dice sulla sua qualità oppure se può o meno far slittare una frizione a bagno d'olio, dove intervengono e valgono gli additivi antiattrito.
    Le specifiche da controllare sono altre API, JASO e così via, questo fissarsi sulla viscosità, sia a freddo che a caldo, è fuorviante.
     
    Ultima modifica: 25 Novembre 2016
  2. stefano.gr

    stefano.gr

    Iscritto:
    1290992984
    Messaggi:
    1.720
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    La viscosità indicata dalla casa madre andrebbe rispettata , tuttavia come ha detto giustamente Lupo qui sopra , cambia la viscosità a freddo quindi non andrebbe ad inficiare il funzionamento del motore stesso , al massimo si potrebbe avere un lievissimo aumento del consumo , non certo come ha prospettato LionGio' con fumate e quant'altro.

    La cosa più importante è la frizione a bagno d'olio , utilizzare un'olio per autovetture ne può causare lo slittamento , tra l'altro la specifica C3 è per vetture con FAP .


    Riguardo alle specifiche ACEA , fino a non molti anni fa erano suddivise in due categorie: A per le vetture a benzina , B per le vetture diesel , successivamente è stata introdotta la classificazione C per le vetture diesel con FAP/DPF , i cosiddetti lubrificanti " Low Saps " a basso contenuto di zolfo , responsabile di creare ceneri difficoltose da bruciare successivamente appunto nei FAP.

    Tuttavia la specifica C , si è portata dietro anche un'altra valutazione , la cosiddetta HTHS , è una misurazione della viscosità a 150 gradi anzichè a 100 gradi. Più il numero dopo C è basso e più l'olio è considerato fuel economy ma meno resistente alle sollecitazioni .


    Riporto dal sito della Motul una descrizione del valore HTHS:


    "La viscosità a caldo è stata misurata fino a non molto tempo fa solo a 100 °C, valore non molto rappresentativo delle temperature raggiunte oggi dalla maggior parte dei motori di recente costruzione. Si è quindi deciso di misurare anche la viscosità a 150 ° C, e sotto un elevato sforzo di taglio, al fine di giudicare realmente la capacità del lubrificante. Questo è definito come indice di viscosità HTHS (High Temperature, High Shear).
    Esiste una definizione per alta e bassa viscosità HTHS: un olio a bassa HTHS ha una viscosità più bassa ad alta temperatura (&lt3,5 mPa.s) di quella di un cosiddetto olio con alta viscosità HTHS (&gt 3,5 mPa.s). Questa nozione è importante in quanto consente la classificazione, da un lato, degli oli a 'risparmio energetico' con un valore di HTHS basso e, dall'altro, di oli ad alta protezione con un valore di HTHS alto.

     
    Ultima modifica: 25 Novembre 2016
  3. gery66

    gery66

    Iscritto:
    1317927535
    Messaggi:
    681
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Grazie per le delucidazioni, quindi meglio usare olio specifico per moto nella tigre, mi lascia perplesso, stefano, la classificazione diesel per la specifica C3, la mia auto e' benzina e la casa madre, Alfa Romeo ( fiat) indica 5W 40 C3. :rolleyes:

    :ciao:
     
    Ultima modifica: 25 Novembre 2016
  4. stefano.gr

    stefano.gr

    Iscritto:
    1290992984
    Messaggi:
    1.720
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Hai ragione , ho scritto sinteticamente ed ho omesso di dire che è nata per i FAP ma in pratica è una specifica che è stata creata per le vetture Benzina e Diesel con sistemi catalitici di ultima generazione.

    Il 5W - 40 che stai menzionando tu , è sicuramente il Selenia K-PE con specifica C3 , in realtà se giri la lattina si trovano anche tutte le altre specifiche , come ad esempio la API SM/CF o la BMW LL-04 , MB 229.51 ed adatto anche all'utilizzo su propulsori diesel , anche se in realtà la Petronas descrive il prodotto come "per motori a benzina"

     

    Files Allegati:

    Ultima modifica: 25 Novembre 2016
  5. Teo matto

    Teo matto

    Iscritto:
    1429737868
    Messaggi:
    857
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    la classificazione c1 , c2 " c3 , e c4 ( praticamente si utilizzano quasi esclusivamente la c2 e la c3 ) quotando Stefano nascono per varie tipologie di motori con filtro antiparticolato , la c3 al contrario di quanto si pensa non e' piu'
    restrittiva della c2 , ma le ceneri residue son le stesse , solo che i lubrificanti c2
    a parita' di gradazione ( quasi sempre 5w30 ) sono additivati per offrire pochissima resistenza a caldo , risparmiando carburante .
    Si e scoperto in seguito che con questi lubrificanti i catalizzatori delle auto a benzina durano di piu' , quindi specie se alimentati a gpl/metano moltissimi
    costruttori consigliano lubrificanti acea c3 ( c2 spesso e' utilizzato da gruppo Fiat ).

    Per quanto riguarda l'uso dei lubrificanti da auto sulle moto , oggi dopo tanti anni siamo davanti ad un bivio :
    Da un lato i moderni lubrificanti c2/c3 sono caricati con additivi antiatrito all'inverosimile , quindi se in passato lo slittamento della frizione usando lubrificanti da auto era remota ( e si sfruttavano solo i benefici ) oggi almeno che non si utilizzino lubrificanti da auto molto scadenti , la frizione viene messa a dura prova..
    Dall'altro lato , fino a poco tempo fa le compagnie produttrici di lubrificanti moto non riuscivano a superare la specifica SL , altrimenti era impossibile ottenere la specifica jaso ma ( che garantisce la perfetta aderenza dei dischi frizione )
    Oggi con nuovi additivi "attivi" ( che si comportano con le cam delle punterie in un modo e con il materiale della frizione in un altro) sono riusciti ad ottenere la specifica SN , garantendo altissima qualita' e durata della meccanica a lungo termine..oltretutto a prezzi molto ragionevoli.
    Quindi in futuro non so che senso abbia ormai utilizzare prodotti da auto sulle moto.. almeno in Italia , Germania e paesi con prodotti ai massimi livelli
    ( Es in Africa il discorso e diverso , li si trova solo olio motore punto ).
    Per la tua moto metterei un buon 10w40 da moto: Elf Race , Rapsol 10w40 Fulli , Motul 5100 o 7100 , per citarne alcuni.

    Un ultima precisazione : un 5w40 e piu' fluido di un 10w40 a freddo ma la viscosita' a freddo influenza quella a caldo , quindi un 5w40 e piu' fluido di un 10w40 anche a caldo , e vero che a 100 gradi sono simili ma a 80 gradi ( e il motore spesso lavora a questa temperatura ) un 5w40 spesso e un pelo piu' fluida ..per questo motivo
    su un motore raffreddato ad aria recente spesso e meglio un 10w50 , e su un motore raffreddato ad aria obsoleto/kilometrato spesso e meglio un 15w50.
     
    Ultima modifica: 25 Novembre 2016
  6. gery66

    gery66

    Iscritto:
    1317927535
    Messaggi:
    681
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    @stefano, il libretto uso e manutenzione alfa riporta proprio quello, l'anno scorso usai l'equivalente Motul.

    @teo, triumph prescrive castrol 10 w 40 con specifica SH o superiore, visto che la tigre scalda abbastanza, un 10 w 50 sarebbe una miglioria rispetto al 10 w40 raccomandato?

    Ringrazio tutti e due per i consigli, la mia domanda nasceva dal fatto che il grossista di oli dell'azienda dove lavoro mi faceva un buon prezzo per il castrol 5 w 40 per l'auto e visto che la confezione è di 12 lt, se andava bene anche per la moto sarebbe stato coveniente.

    Grazie per la pazienza :D

    :ciao:
     
    Ultima modifica: 26 Novembre 2016
  7. Teo matto

    Teo matto

    Iscritto:
    1429737868
    Messaggi:
    857
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    ma no , non c'e' motivo di mettere un 10w50 sulla tua ; se non fai le Parigi/Dakar usa un bel Motul 5100
    10w40 , entra in circolo prima di un 10w50 negli avviamenti , e ha gia una protezione a caldo assurda...
     
    Ultima modifica: 26 Novembre 2016
  8. gery66

    gery66

    Iscritto:
    1317927535
    Messaggi:
    681
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    No no la parigi dakar non è in programma :D
    ok, tutto chiaro :thumbup:

    :ciao:
     
    Ultima modifica: 26 Novembre 2016
  9. fulviogp

    fulviogp

    Iscritto:
    1259105750
    Messaggi:
    5
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Innanzitutto buon fine anno a tutti.
    Durante la stagione fredda non uso la moto e quindi ho parecchio tempo per farmi delle seghe mentali. :lol:
    Nello specifico mi riferisco agli oli motore.
    Io ho un Transalp 650 con 70.000 km, perfetto, tenuto come una principessa e sino ad ora ho usato un olio minerale Repsol 15W50 con cambio olio e filtro ogni 5.000 km, nonostante mamma Honda dica ogni 12.000 km.
    Innanzitutto sono del parere che un minerale non durerà mai 12.000 km ma il Repsol usato, secondo me, non va oltre i 5.000 km, sia pur trattato bene.
    Ora vorrei utilizzare un olio diverso, per solo uso estivo, anche con viaggi abbastanza lunghi e mi sono incagliato sulla scelta.
    Sono molto tentato dal Repsol Racing 10W40/50 e dal Mobil.
    Dal riassunto dei dati estrapolati dalle varie schede tecniche, cosa mi consigliate?
    Il Repsol è un estere, un PAO o un hydrocracked?
    Grazie a tutti in anticipo.

    [​IMG]
     
    Ultima modifica: 29 Dicembre 2016
  10. Teo matto

    Teo matto

    Iscritto:
    1429737868
    Messaggi:
    857
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Ciao Fulvio , benvenuto.
    Fatalita'
    Anche Io ho un Transalp 650 del 2003 grigio metallizzato come nuovo e metto anche io Repsol ,
    Dunque

    Minerale

    http://www.ebay.it/itm/Olio-motore-Moto-Scooter-Repsol-Rider-4-Tempi-4T-15w50-1-Litri-cod-57124N8-/161725135668?hash=item25a791bb34:g:zbcAAOSwBahVcG0k


    Semisintetico ( il piu' adatto alle nostre moto anche come gradazione)

    http://www.ebay.it/itm/Olio-Motore-Repsol-Moto-Sport-4T-10W40-10W-40-10W-40-1-litro-lt-/351520027520?hash=item51d839f380:g:Vz4AAOSwHjNV~E1D


    Sintetico ma altamente probabile Hidro gruppo 3 ( io uso questo perche' su questo tema sono un po esaltato e poi perche' costa quasi uguale al semi )

    http://www.ebay.it/itm/1-LITRO-OLIO-LUBRIFICANTE-REPSOL-PER-MOTO-4T-10W40-SINTETICO-MA2-PER-MOTO-/322293481532?hash=item4b0a30403c:g:BHsAAOSwCGVYAItx


    Sintetico ma altamente probabile pao gruppo 4

    http://www.ebay.it/itm/Repsol-Moto-Racing-4T-10W-40-/332058818424?hash=item4d503f7778:g:kR0AAOSwawpXrYG0

    Il Mobil come lubrificanti moto non ha piu' interesse per il mercato Italiano
    Quindi e difficile da reperire , ti consiglio di rimanere sull'ottimo Repsol..


    Comunque da adesso in poi con qualsiasi clima sulla tua 10w40.


     
    Ultima modifica: 29 Dicembre 2016
  11. fulviogp

    fulviogp

    Iscritto:
    1259105750
    Messaggi:
    5
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Innanzitutto grazie della celerità nel rispondere e poi mi complimento per la risposta chiara ed esaustiva.
    OK, anch'io la penso allo stesso modo sul Mobil, peccato.
    Riguardo al Repsol ho trovato delle ottime offerte, sulle confezioni da 4 lt, che ti giro:

    http://www.ebay.it/itm/Repsol-Moto-Rider-4T-10W-40-4-Litro-Lattina-/262647170145?hash=item3d26fdc461:g:Y2wAAOSwmLlX28ym

    http://www.ebay.it/itm/Repsol-Moto-Sintetico-4T-10W-40-4-Litro-Lattina-/262628348450?hash=item3d25de9222:g:5McAAOSwPCVX28x~

    http://www.ebay.it/itm/Repsol-Moto-Racing-4T-10W-40-4-Litro-Lattina-/262647169974?hash=item3d26fdc3b6:g:hCQAAOSw8w1X28ws

    Indipendentemente dal prezzo, che comunque, come vedi non fa una grossa differenza, considerando poi che io ne prenderei alcune confezioni, con altri amici, per cui anche la spedizione influisce minimamente, quale mi consigli?
    Scatenati che devo fare l'ordine. :D

    PS Anche il mio TA è grigio, ma un 2006. ;-)
     
    Ultima modifica: 30 Dicembre 2016
  12. Teo matto

    Teo matto

    Iscritto:
    1429737868
    Messaggi:
    857
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    I minerali quando esiste l'alternativa semi o sintetica oggi sulle moto ( anche datate di 30 anni ) son da dimenticare , oggi i semi o sint si trovano a prezzi ridicoli.
    I prodotti Racing molto estremi sono additivati piu' per offrire la massima protezione in un uso intenso , ma al contrario di quanto si pensa non sempre questo vuol dire
    che sia meglio su tutti i modelli di moto , spesso si pensa che se costa di piu' e meglio ma non e' sempre cosi'
    Cosi' come i prodotti esplicitamente pensati per le moto off/road sono additivati piu'
    per non fare slittare la frizione quando questa viene "massacrata " nel pantano , ma questo inevitabilmente costringe ad una misera additivazione antiatrito ( infatti il pacchetto additivi presente nei lubrificanti viene bilanciato a seconda della destinazione d'uso del prodotto in questione )
    Io starei su quello in mezzo che hai linkato , ( hidrocracked ) costa il giusto , ed e pensato per una durata della meccanica a lunghissimo termine ( che poi e quello che gia' uso anche io )
    O in alternativa ( ma non c'e' nei tuoi link ) lo Sport 10w40 che e' semisintetico.
     
    Ultima modifica: 31 Dicembre 2016
  13. fulviogp

    fulviogp

    Iscritto:
    1259105750
    Messaggi:
    5
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    OK, grazie ancora, farò tesoro dei tuoi graditi consigli.
    Ne approfitto per augurare a tutti quanti una buona fine ed un buon principio di anno nuovo, augurando a tutti quanti molti spensierati km in sella alle nostre fidanzate a due ruote. :moped
     
    Ultima modifica: 31 Dicembre 2016
  14. fulviogp

    fulviogp

    Iscritto:
    1259105750
    Messaggi:
    5
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Come mai le viscosità dell'olio Mobil 1 sono più basse rispetto agli altri oli?
    https://www.google.it/url?sa=t&rct=j&q=&esrc=s&source=web&cd=1&cad=rja&uact=8&ved=0ahUKEwiZ4cmclrHRAhUFthoKHX26BIcQFggaMAA&url=http%3A%2F%2Fwww.mobil1.it%2Fprodotti%2Fracing-4t.aspx%3Ftabs%3Dspecifiche&usg=AFQjCNGobwvL_QQDY7Xam3HaxsxBJKBIBA
    Tanto per intenderci, come si evince dai dati ufficiali Mobil, il 15W50 ha praticamente una viscosità a 40° e 100° che sta a metà fra un 10w40 ed un 10w50.
    Per un uso estivo, visto il prezzo, sarei attratto.
    http://www.ebay.it/itm/282044039169?_trksid=p2060353.m1438.l2649&ssPageName=STRK%3AMEBIDX%3AIT
     
    Ultima modifica: 8 Gennaio 2017
  15. Teo matto

    Teo matto

    Iscritto:
    1429737868
    Messaggi:
    857
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Fulvio scusa leggo solo ora...
    i lubrificanti non hanno mai una viscosita' identica gli uni con gli altri ,
    quindi un prodotto a seconda della sua viscosita' viene sistemato dalla compagnia produttrice nella scala piu' vicina ..
    Ma questa differenza e ininfluente ai fini dell utilizzo.
    Cmq se e riferito sempre al Transalp , ribadisco ..lascia perdere il 15w50
    metti un buon 10w40 tutto l'anno
     
    Ultima modifica: 19 Febbraio 2017