Problema su Multistrada 1000 non parte

Problema su Multistrada 1000 non parte - opinioni e discussioni sul Forum di Dueruote - puoi discutere con appassionati di moto come te, iscriviti subito per partecipare ed esprimere la tua opinione!

  1. multipeppe

    multipeppe

    Iscritto:
    1480716437
    Messaggi:
    11
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    salve ,
    chiedo aiuto ....!!!!

    ho un problema che non riesco a risolverere sulla mia multistrada 1000 del 2003 che non vuole saperne di partire .

    a settembre ho sostituito la ralla di avviamento che si era rotta e la moto non partiva .....

    ho fatto varie regolazioni e poi di messa appunto e via perfetta per 8/9 i settimane...........

    , fino alla settimana scorsa , quando domenica scedo pronto per partire ma.....

    la mia multi non ne ha voluto sapere di partire....

    ho smontato e fatto
    fatto pulizia filtri aria , benzina , fatto tps, co , allineamento corpi farfallati , batteria nuova , controllata centralina ok , verificati cavi elettrici e contatti
    il motorino di avviamento sembra girare bene ...


    ma non parte ..... non parte !!!

    dopo di che ho controllato l'impianto elettrico e poi ho notato che nel provare nell' accenzione della moto il cavo della batteria positivo si risalda subito e si pure bruciato un fusibile vicino alla batteria
    con un po di fumo ....

    che cosa ha la moto???



    una massa?
    il motorino di avviamento ?
    sono ad un punto morto....e chiedo un qualche consiglio utile...

    in tutta questa cosa mi aiuta un mio amico molto pratico che anchelui non sa cosa fare .....

    non so cosa fare????!!!

    chi mi aiuta ?

    grazie .

     
    Ultima modifica: 3 Dicembre 2016
  2. Lupo motociclista

    Lupo motociclista

    Iscritto:
    1307279593
    Messaggi:
    3.467
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Intendevi dire che il cavo si "riscalda" vero, non si risalda.
    Il fusibile che si è bruciato, da quanti ampere era , cosa comandava? il fumo proveniva dal fusibile?
    Hai provato a metterla in moto usando i cavi collegata ad una batteria più grossa?
    Potresti mettere un video dove provi ad accenderla?
     
    Ultima modifica: 3 Dicembre 2016
  3. multipeppe

    multipeppe

    Iscritto:
    1480716437
    Messaggi:
    11
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Si ... Si riscalda subito in avviameto...

    Il fumo veniva dalla massa negativa sotto il mmotore vicino al sensore di giri.

    Il susibile era da 20.

    Ho provato con INA batteria più grossa....

    CMq niente

    Stamattina abbiamo smontato anche il motorino di avviamento ed le spazzole erano consumate e c era molto sporco vario ....ma era in buone condizionò tutto sommato,......il tutto frse faceva affaticare l avviamento e il motorino
    Non ce la faceva...

    Oggi lo rimontiano con spazzole nuove e cuscoetto nuovo pure..

    Vi aggiorno...
     

    Files Allegati:

    Ultima modifica: 3 Dicembre 2016
  4. multipeppe

    multipeppe

    Iscritto:
    1480716437
    Messaggi:
    11
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    Secondo voi

    possono le spazzole consumate a causare masse e poi che si riscandano i cavi della batteria ..... e il fusibile da 20 si scioglie come burro

    e non far accendere la moto?
     
    Ultima modifica: 3 Dicembre 2016
  5. Lupo motociclista

    Lupo motociclista

    Iscritto:
    1307279593
    Messaggi:
    3.467
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    No, le spazzole consumate danno altri problemi, non maggior consumo. Il fusibile non si fonde per quello, sullo spunto consuma 200 ampere e oltre.
    Ripeto, cosa protegge codesto fusibile da 20 amp. .
     
    Ultima modifica: 3 Dicembre 2016
  6. Teo matto

    Teo matto

    Iscritto:
    1429737868
    Messaggi:
    857
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    ocio che se durante l'avviamento a causa di un assorbimento anomalo la caduta di tensione e eccessiva , le candele non schioccano la scintilla.
     
    Ultima modifica: 3 Dicembre 2016
  7. angu1973

    angu1973

    Iscritto:
    1316704605
    Messaggi:
    8.657
    "Mi Piace" ricevuti:
    7
    Se le spazzole sono consumate, non aderiscono bene al collettore del motorino di avviamento provocando sfiammate che a lungo andare possono mandare in corto il motorino di avviamento con conseguente assorbimento anomalo di corrente, riscaldamento del cavo e possibile fusione del fusibile.

    Oltre a sostituire le spazzole sarebbe buona norma verificare gli isolamenti tra le varie lamelle del collettore e il rame collettore stesso, che se usurato può dare origine a questo fenomeno nella maggiorparte dei casi.

    Comunque per scrupolo controllerei le condizioni del cavo di massa che abbia continuità sul motore e telaio senza capicorda ossidati

    [​IMG]
     
    Ultima modifica: 3 Dicembre 2016
  8. multipeppe

    multipeppe

    Iscritto:
    1480716437
    Messaggi:
    11
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Allora....

    Le spazzole erano consumate e anche il cuscinetto del motorino .....

    Comunque andando avanti nella verifica , per caso abbiamo notato che un cuscinetto del tendicinghia in basso, vicino tappo di rabbocco olio per indenterci , si è bloccato e / o rotto , e la cinghia ormai è consumata , e sforza sopra in avviamento insieme al motore facendo girare in modo anomalo facendo cosi sforzare l avviamento della moto e riscaldare tutto fili della batteria e motorino?

    Forse questo causava lo sforzo del motorino e la mancata accezione?

    Cmq devo ordinare le cinghie e cuscinetti e anche il motorino di avvinento.

    Speriamo bene.....

     
    Ultima modifica: 4 Dicembre 2016
  9. multipeppe

    multipeppe

    Iscritto:
    1480716437
    Messaggi:
    11
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    Infatti....vero accadeva anche questo.
     
    Ultima modifica: 4 Dicembre 2016
  10. Lupo motociclista

    Lupo motociclista

    Iscritto:
    1307279593
    Messaggi:
    3.467
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Normalmente le centraline sono concepite per funzionare in campo di tensioni assai esteso, tipicamente, dal basso, anche a 6 volt, proprio per evitare malfunzionamenti dovuti a forti cali di tensione in accensione, in ogni caso l'uso di una batteria con molti Amp/h fuga ogni dubbio, cosa che peraltro tu hai già fatto.
    Vediamo se le riparazioni di spazzole e cuscinetto risolveranno.
    Ovviamente le candele sono a posto, vero? La benzina c'è e non vi è acqua mischiata? Scusa ma alle volte sono delle banalità su cui si sorvola. Io scaricai una batteria prima di accorgermi che il pulsante era su off
     
    Ultima modifica: 4 Dicembre 2016
  11. multipeppe

    multipeppe

    Iscritto:
    1480716437
    Messaggi:
    11
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Le candele sono nuove .


    Prenderò i pezzi , ovvero le cinghie dist. E motorino avv.

    ...secondo te devo prendere anche i cuscinetti tendicinghia .??
    ...solo uno è bloccato in realtà . la moto ha 54ooo km ad oggi

     
    Ultima modifica: 4 Dicembre 2016
  12. angu1973

    angu1973

    Iscritto:
    1316704605
    Messaggi:
    8.657
    "Mi Piace" ricevuti:
    7
    Non risparmiare sui pezzi della distribuzione, è fondamentale per il corretto funzionamento del motore e l'integrità dello stesso!
    Prendi tutti i cuscinetti e cinghie nuove, non è importante il chilometraggio ma col tempo anche componenti poco sfruttati si usurano
     
    Ultima modifica: 4 Dicembre 2016
  13. multistrangola

    multistrangola

    Iscritto:
    1241302996
    Messaggi:
    2.592
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    assolutamente d'accordo...sono componenti che possono creare danni irreparabili al motore.

    copntrolla pure il cavo della batteria del positivo il mio era andato e faceva fumo ca causa di un assorbimento anomalo.
     
    Ultima modifica: 4 Dicembre 2016
  14. multipeppe

    multipeppe

    Iscritto:
    1480716437
    Messaggi:
    11
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Le candele sono nuove .


    Prenderò i pezzi , ovvero le cinghie dist. E motorino avv.

    ...secondo te devo prendere anche i cuscinetti tendicinghia .??
    ...solo uno è bloccato in realtà . la moto ha 54ooo km ad oggi

     
    Ultima modifica: 4 Dicembre 2016
  15. multistrangola

    multistrangola

    Iscritto:
    1241302996
    Messaggi:
    2.592
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    la vita dei cuscinetti è un mistero....il mio motore ha oltre 80000 km e non se ne è mai inchiodato uno....altri a 40 mila ne hanno trovati bloccati uno o più.

    al limite cambiane uno ma controlla spesso gli altri
     
    Ultima modifica: 4 Dicembre 2016