Perché si compra una Benelli?

Perché si compra una Benelli? | Pagina 2 - opinioni e discussioni sul Forum di Dueruote - puoi discutere con appassionati di moto come te, iscriviti subito per partecipare ed esprimere la tua opinione!

  1. Geppox32

    Geppox32

    Iscritto:
    1310733838
    Messaggi:
    6.838
    "Mi Piace" ricevuti:
    7
    Io mi sento uomissimo ma fino a quota 50, sotto no!

    Comunque ad Angu glielo dirò di persona cosa penso del Benelli , Angu preparati :emoji_kissing_heart:
     
    A angu1973 piace questo elemento.
  2. angu1973

    angu1973

    Iscritto:
    1316704605
    Messaggi:
    8.652
    "Mi Piace" ricevuti:
    3
    Sto iniziando a impensierirmi
     
  3. desmofuzz

    desmofuzz

    Iscritto:
    1237204371
    Messaggi:
    5.987
    "Mi Piace" ricevuti:
    18
    ...'orcomondo :emoji_grimacing: mia figlia è del leone, vuoi vedere che mi s'offende anche lei?!

    Battute a parte, alle quali Angu ormai dovrebbe sapere quale peso dare, secondo me bisogna partire da lontano, per capire come è cambiato il modo do ragionare del cliente tipo di questi cancher.... ehm, moto.:emoji_innocent:
    Oggi chi compra Benelli, (ma potrei dire; alcune Guzzi, Royal Enfield et simila) è disposto a far passare in secondo piano, le finiture al ribasso, prestazioni...diciamo scarsine:emoji_sunglasses: intervalli di manutenzione, che nemmeno montassero un motore SBK (ricordiamoci che erano partiti da 3000 chilometri) ed anche qualche trafilaggio, accontentandosi dell'insieme carino e che tutto sommato, costino poco...poco, sempre 6000 euro sono.

    Una ventina di anni fa, i modelli che erano paragonabili per prezzo e posizionamento di mercato, penso alla Hornet 600, alla Fazer 600, il Monster 600, che avevano ottime prestazioni, interventi di manutenzione simili, materiali e finiture buoni...viso che ancora adesso, se sono stati curati normalmente, sono in ottime condizioni, veniva riservato un trattamento ben diverso, gli facevamo le pulci...e se qualcuna perdeva una goccia d'olio:emoji_astonished: addio, la crocifissione in sala mensa era il minimo.

    Dove sbaglio?
     
  4. angu1973

    angu1973

    Iscritto:
    1316704605
    Messaggi:
    8.652
    "Mi Piace" ricevuti:
    3
    Non sbagli Renzo, sono solo cambiati i tempi.

    Una volta non c'erano le attuali limitazioni ai neopatentati, potevi guidare tranquillamente moto con molti kw anche se conseguivi la patente dopodomani, ecco perchè oggi propongono queste motorette fiacche, se un neopatentato attuale volesse comprare un buon usato delle tre prese ad esempio da te allo stesso prezzo -se non anche di meno- le potrebbe guidare?

    Oggi si parla di Kawa, Honda e anche Ducati "depotenziate" se non sbaglio.

    Finiture: vabbè nessuna moto è perfetta nessuna marca è esente da sbavature o scelte di materiali economiche per alcuni particolari (vedi Honda che si perde per qualche connettore di pochi cent) mi sembra di leggere in giro -chi più e chi meno- lamentele di plastiche staccate, telai che si dissaldano ecc.

    Oggi un concessionario che ritira una moto manco la guarda in che condizioni sta, te la valuta in base alla quotazione e basta, io ho dato dentro la VStrom con qualche "difettuccio da sistemare" tipo oring catena quasi tutti spaccati (per mia errata manutenzione) quindi significa che chi viene dopo non bada a tutte queste cose e mi fa pensare che sia la maggiorparte.

    Alcune volte con queste moto di primo livello mi sembra di ritornare indietro di 15/20 anni dove i contenuti tecnici e la costruzione era ancora un po rudimentale, oggi non si bada molto al forcellone se sia in alluminio o tubolari saldati ma basta che sia carina, non importa se le sospensioni siano Ohlins con regolazioni veramente efficaci ma ti fanno vedere e credere che siano regolabili tanto già sanno che la maggiorparte degli acquirenti non ci metterà mai mano (me compreso).

    Tagliandi: ormai oggi i concessionari sono ostaggi delle direttive delle case costruttrici e noi clienti siamo ostaggi dei concessionari, guai a sgarrare di qualche centinaio di km un cambio di olio pena decadenza garanzia. Anche il mio VStrom se vogliamo faceva gridare allo scandalo per i cambi di olio a 6000km ma se non lo facevi e malauguratamente succedeva qualcosa nel periodo della garanzia si sa come andava a finire. Quando ho tagliandato la Leoncino il meccanico (che appartiene anche lui alla "vecchia guardia") mi ha scritto sul libretto che il prossimo posso farlo tranquillamente anche a 9000 e non a 6000, penso che darò ascolto,

    Quello che posso dire è che la Benelli abbia lanciato queste moto in fretta e furia partendo da 0 per cavalcare l'onda della ripresa del mercato moto a prezzi aggressivi ho l'impressione che non abbia affinato più di tanto i suoi prodotti, il trafilamento della pompa (avrei potuto nascondere il problema dicendo di non aver rilevato difetti ma mi piace essere sincero su queste cose) è anche un po colpa mia che non ho insistito per farla cambiare come fanno in tanti ne lui ha insistito con la casa madre, sono in garanzia per altri tre anni voglio vedere che succede
     
    Ultima modifica: 3 Giugno 2019
  5. desmofuzz

    desmofuzz

    Iscritto:
    1237204371
    Messaggi:
    5.987
    "Mi Piace" ricevuti:
    18
    Capisco, quindi si sta dicendo che non interessa più che l’oggetto sia durevole nel tempo, ne che abbia dotazioni e materiali adeguati...insomma siamo arrivati all’usa e getta.
    D’altronde lo vedo e tocco con mano, anche nel settore dell’arredamento, in cui lavoro...dove semplificando al massimo, sono rimasti due livelli di mercato, quello dove il cliente può anche pagare un professionista che segue i lavori, con alte aspettative estetiche e qualitative...ed uno, diciamo normale, dove qualitativamente, oggi viene acquistato della roba al limite del vergognoso...ma esteticamente “carina”...che durerà quanto un cane in tangenziale.

    Se mi permettete la citazione: Mala tempora currunt...
     
    Ultima modifica: 4 Giugno 2019
    A Corrado710511 piace questo elemento.
  6. angu1973

    angu1973

    Iscritto:
    1316704605
    Messaggi:
    8.652
    "Mi Piace" ricevuti:
    3
    Renzo non è che io mi senta di dare ragione e giustificare coloro che scelgono queste moto eh? Capisco la differenza tra una di queste e altre che costano il doppio perché usano materiali pregiati ma se piacciono vuol dire che c'è qualcuno che come me al momento si accontenta di quello che offrono che non vogliono l'usato.
    Della futura rivendibilità o della durata della componentistica è ancora troppo presto per parlarne a me la moto piace, ha una sua personalità e la tratto per quella che è. Un po come le auto, fino a qualche tempo fa non c'era la Punto come top delle utilitarie con 0 stelle euroncap plasticacce decadenti e affidabilità globale non pervenuta?
    Io sinceramente non sono contrario a queste alternative è giusto che vengano proposte così da dare la possibilità a ognuno di scegliere quello che vuole sia il prodotto scadente che quello pregiato, vuol dire che questo è ciò che mi merito:emoji_grin:

    Mala tempora currunt: sono i produttori che propongono ciò o siamo noi che lo chiediamo?
     
  7. desmofuzz

    desmofuzz

    Iscritto:
    1237204371
    Messaggi:
    5.987
    "Mi Piace" ricevuti:
    18
    I prodotti seguono l’orientamento ed i gusti del mercato, i più bravi anticipano pure...ergo, i nuovi motociclisti sono invorniti :)
    L’esempio delle auto non calza, anzi vedo che ogni modello che va a sostituire il vecchio, aumenta i contenuti, mantiene od aumenta le prestazioni....insomma si ha una percezione di maggiore qualità generale.
     
    A ACE71 piace questo elemento.
  8. angu1973

    angu1973

    Iscritto:
    1316704605
    Messaggi:
    8.652
    "Mi Piace" ricevuti:
    3
    Renzo una curiosità: se non sbaglio nella tua flotta motociclistica :emoji_grimacing: c'è anche una meravigliosa XT ventennale giusto, che diffenze globali (in meglio) riscontri rispetto una moderna TRK Benelli? Me lo stavo giusto chiedendo da un po di tempo
     
  9. desmofuzz

    desmofuzz

    Iscritto:
    1237204371
    Messaggi:
    5.987
    "Mi Piace" ricevuti:
    18
    Una monocilindrica enduro (quasi) vera del 1988...contro un bicilindrico finto enduro dei nostri giorni:emoji_thinking:boh...non c’entrano nulla l’una con l’altra.

    Aspettiamo 30 anni e poi confrontiamo i rimasugli della TRK:emoji_relieved:

    Aggiungo una cosa, il mio socio possiede una XT 600 della serie successiva alla mia, nelle stesse condizioni di uso della mia,
    il confronto è impietoso, le plastiche della sua sono sbiadite e le parti verniciate sono ridotte peggio della mia,
    inoltre non ha i cerchi ruota in alluminio, ma di ferraccio :) l'unica cosa che gli invidio, è il motorino di avviamento.
    Come vedi la tentazione di impoverire il prodotto, non è in esclusiva ai cinopesaresi :)
     
    Ultima modifica: 4 Giugno 2019
  10. ACE71

    ACE71

    Iscritto:
    1353661132
    Messaggi:
    8.127
    "Mi Piace" ricevuti:
    21
    Beh oddio.... posso fare un elenco sterminato di moto ventennali che a confronto di una TRK sono oggettivamente un miracolo in termini di dinamica, alcune delle quali tetragone alla fatica, Africa Twin, la Pegaso, Dominator, Transalp, DR 650 SE, Nortwest(questa gommata fa paura ancora oggi), RC600...
     
    A angu1973 piace questo elemento.
  11. angu1973

    angu1973

    Iscritto:
    1316704605
    Messaggi:
    8.652
    "Mi Piace" ricevuti:
    3
    Ok non ho mai guidato ne quelle elencate ne una TRK mi fido di chi è molto più navigato di me.

    Comunque prima o poi una bella Panigalina nel box spero di mettercela :emoji_grimacing:
     
    Ultima modifica: 4 Giugno 2019
  12. joeblot59

    joeblot59

    Iscritto:
    1561467228
    Messaggi:
    4
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    secondo me, si compra una Benelli, perchè è una bella imitazione di moto sul mercato, ad un prezzo molto basso.
    La TRK 502 è una copia della BMW, pesa 220 kg e fischia, molto ingombrante ma costa poco.
    La leoncino copia la ducati costa nemmeno la metà, quindi se ci faccio i giretti la domenica, mi accontento
     
  13. Logan0601

    Logan0601 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1236593305
    Messaggi:
    12.430
    "Mi Piace" ricevuti:
    4
    Io oggi, volendo aggiornare il parco veicoli dovrei necessariamente rivolgermi al mercato dell'usato.
    Mi rifiuto nel 2019 di guidare telai in ferraccio, motori senza dinamismi o prestazioni degne, pesi da veicoli del 1980, dotazioni tecniche che oltre che far guidare bene appagano anche la vista buone per una entry level di inizi anni 2000.

    Il problema è che sono abituato bene dall'aver vissuto un momento in cui una R1 di pochi anni diventava un cesso immondo appena usciva la nuova e veniva svenduta.

    Ricordo ancora che nel 2013 comprai una fireblade 929 a dir poco immacolata degli anni 2000 che aveva già dotazioni non paragonabili al mercato nuovo se non top di gamma a prezzi da monolocale in centro...pagandolo 1.500 euro esatti.

    Ora ho un cbr 600 F del 2005 a cui ho dovuto mettere sospensioni (e pure li...andrebbero rifatte a distanza di un anno praticamente), che ha oltre 74 mila km e devo cominciare a guardarmi intorno. Ma di più fresco senza perdere in leggerezza, prestazioni e qualità della guida cosa puoi prendere a parte un altro usato di almeno 7 o 8 anni se non vuoi spenderci un rene?

    Cioè puoi comprare una RSV4 o un fireblade 2009 con gli stessi soldi che ti servono per comprare un cb650...moto di categoria completamente diversa. Il cb650 è l'equivalente di un bandit del passato...ed era una moto povera, con doti di guida non paragonabili.

    Quindi si, i motociclisti sono cambiati, si accontentano, non badano più alla sostanza o alla durabilità, glie ne frega delle prestazioni...a meno che non spendano cifre da top di gamma. E' quello che è morto, la parte intermedia del settore intero, non puoi più avere una moto efficace e appagante a livello prestazionale senza rivolgerti per forza al mercato dell'usato. Io lo trovo assurdo ma mi adeguo.
     
  14. giudipeppe

    giudipeppe

    Iscritto:
    1274611142
    Messaggi:
    4.714
    "Mi Piace" ricevuti:
    4
    qualcuna decente, delle entry level, da 7-8 mila euro nuova, ci sarà,tra le jap,600/650/700/750/800 cc
     
  15. ACE71

    ACE71

    Iscritto:
    1353661132
    Messaggi:
    8.127
    "Mi Piace" ricevuti:
    21
    223kg a vuoto
    40,4 CV allo pneumatico
    157.6kmh velocità massima

    Nel 88....31 anni fa, sarabbe stata macinata dal Dominator, che di cavallini ne aveva 43 erogati da un eccellente motore, ma soprattutto pesava 57kg in meno.