Normativa: iscrivere la moto al registro storico FMI (2/2017).

Normativa: iscrivere la moto al registro storico FMI (2/2017). - opinioni e discussioni sul Forum di Dueruote - puoi discutere con appassionati di moto come te, iscriviti subito per partecipare ed esprimere la tua opinione!

  1. Mauro Fiorentini

    Mauro Fiorentini

    Iscritto:
    1346846680
    Messaggi:
    2.497
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Ciao a tutti,
    apro questa discussione cercando di spiegare come si fa ad iscrivere la propria, o le proprie, moto al registro storico della Federazione Motociclistica Italiana, basandomi su quanto leggo sul relativo sito web: http://www.federmoto.it/servizi-fmi/iscrizione-registro-storico/registro-storico/

    Per iscrivere la propria moto esistono 3 procedure:
    - la "A", che può essere anche fatta online, è rivolta a quelle moto in possesso di targa e libretto di circolazione con tutti i dati corretti che non siano mai state dismesse dalla circolazione;
    - la procedura "B" è rivolta alle moto radiate dal PRA, o senza libretto di circolazione o con dati di quest'ultimo non conformi;
    - infine, la procedura "Epoca Sport" si rivolge a quelle moto non omologate per l'uso stradale ma usate a fini sportivi (velocità o cross). Si può fare online.


    Vediamo ora le caratteristiche di ciascuna di queste tre procedure, partendo dalla prima.

    Se si è in possesso di una moto che non sia mai stata radiata e che sia in regola con tutti i documenti, bisogna procedere come segue:
    - iscriversi ad un moto club FMI;
    - stampare e compilare il "modello A", nel quale vengono riportate le caratteristiche principali della moto (http://www.federmoto.it/wp-content/uploads/sites/2/2015/02/Modulo-A_2017.pdf);
    - versare 70 Euro sul c/c indicato nell'apposita sezione del sito;
    - fare 7 foto in formato 10x15 alla moto, da diverse angolazioni e senza accessori (conviene consultare il seguente schema esplicativo: http://www.federmoto.it/consigli-registro-storico/ );
    - fotocopiare il libretto di circolazione ed il foglio complementare o il certificato di proprietà: nel caso si tratti di un ciclomotore sprovvisto di libretto si può allegare una dichiarazione di proprietà corredata da documento di identità.
    - una volta che tutti i documenti e le foto siano pronti, li si possono inviare ad uno degli esaminatori riportati in questo elenco: http://www.federmoto.it/wp-content/uploads/sites/2/2015/03/Elenco-Esaminatori-FMI-6.pdf

    Se si preferisce iscriversi online, si tenga presente che i formati delle foto e delle scansioni possono essere .jpg o .pdf.
    L'iscrizione online può cominciare da questa pagina: http://www.federmoto.it/servizi-fmi/iscrizione-registro-storico/iscrizione-registro-storico-procedura-a-online/


    Vediamo ora come si può iscrivere una moto sprovvista di documenti, o radiata, o con i documenti non idonei. Parliamo della procedura "B".

    - innanzitutto bisogna iscriversi al solito moto club FMI;
    - si stampi e compili, poi, il "modello B", contenente le informazioni della moto e del proprietario. Eccolo: http://www.federmoto.it/wp-content/uploads/sites/2/2016/01/Modulo-B_2017.pdf
    - il versamento salirà a 110 Euro, da effettuarsi sul c/c riportato di seguito: http://www.federmoto.it/servizi-fmi/iscrizione-registro-storico/iscrizione-registro-storico-procedura-b/
    - le foto dovranno essere 8, nella stessa modalità che per il caso precedente. Si può seguire il seguente schema esplicativo: http://www.federmoto.it/consigli-registro-storico/
    - bisogna poi allegare una dichiarazione di corretta conservazione, compilando cioè il seguente modulo: http://www.federmoto.it/wp-content/uploads/sites/2/2015/02/Dichiarazione-corretta-conservazione.pdf . Tale dichiarazione sarà corredata dalla copia di un documento di identità;
    - se la moto è stata restaurata da un professionista, bisognerà compilare il modulo apposito: http://www.federmoto.it/wp-content/uploads/sites/2/2015/02/Dichiarazione-officina.pdf . A questo modulo si alleghi anche la dichiarazione di proprietà, ovvero quest'altro modello: http://www.federmoto.it/wp-content/uploads/sites/2/2015/02/Dichiarazione-propriet%C3%A0.pdf . Nel caso in cui la moto abbia la targa, o della targa si conosca il numero, bisogna anche allegare l'estratto cronologico e le fotocopie di ogni documento che si possegga. Se la moto è radiata ma ha targa e libretto, bisogna allegare copia di quest'ultimo.
    - anche in questo caso, una volta compilati tutti i documenti, si dovranno inviare in busta chiusa ad uno degli esaminatori qui elencati: http://www.federmoto.it/wp-content/uploads/sites/2/2015/03/Elenco-Esaminatori-FMI-6.pdf


    L'ultima procedura di iscrizione è quella che riguarda le moto non omologate per l'uso su strada, ma usate in competizioni. Vediamo come funziona la procedura "Epoca Sport", che può farsi soltanto online.

    - va inserito il numero di tessera federale, Member o Sport, che sia valido per l'anno in corso, congiuntamente con la propria data di nascita;
    - effettuato il controllo d'archivio, si potranno inserire i dati della moto da iscrivere;
    - una volta confermati i dati si potrà effettuare l'apposito versamento, cui farà seguito la relativa ricevuta.


     
    Ultima modifica: 17 Febbraio 2017
  2. Mastic

    Mastic

    Iscritto:
    1237220642
    Messaggi:
    5.766
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Ammazza che Bibbia che hai fatto.
    Cancella però tutto quanto hai scritto sui bolli.
    Su Dueruote di febbraio ho pubblicato questo articolo (che dovrei aver messo anche on line...):

    Fumata nera per il bollo delle storiche
    L'approvazione della Legge di Stabilità ha definitivamente cancellato le speranze dei titolari di veicoli di età compresa fra i 20 e i 30 anni di tornare a godere di un'agevolazione fiscale per la tassa di possesso. Si era parlato di un emendamento specifico, ma non è stato neanche preso in considerazione.
    Così, l'odiosa tassazione per questa categoria di veicoli, voluta dal Governo Renzi con la Legge di Stabilità del 2014, resta più in vigore che mai. Soprattutto dopo che recentemente la Corte Costituzionale -su ricorso dello stesso Governo- ha bocciato due leggi regionali che avevano bypassato l'ordinamento nazionale.
    A questo punto il rischio è che i proprietari di tali veicoli che risiedono nelle regioni che nel 2015 e 2016 hanno continuato a far pagare i bolli agevolati con specifici provvedimenti, ora riceveranno la richiesta di versare la differenza; magari con gli interessi.
     
    Ultima modifica: 17 Febbraio 2017
  3. Mauro Fiorentini

    Mauro Fiorentini

    Iscritto:
    1346846680
    Messaggi:
    2.497
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Cancellè! Non avevo visto la home!
    Comunque, personalmente, polemizzo: non ne posso più di questi continui tira e molla per le età delle moto, e una volta bastano 20 anni, e un'altra volta ne servono 30, però si può fare anche 60 se la moto se li porta bene.... inoltre la legge cambia spessissimo! E basta!
     
    Ultima modifica: 17 Febbraio 2017
  4. Mastic

    Mastic

    Iscritto:
    1237220642
    Messaggi:
    5.766
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Quindi ci stai dicendo che ti sei stufato della nostra classe politica?
    Che strano, non l'avevo mai sentita questa!
    :p
     
    Ultima modifica: 17 Febbraio 2017
  5. desmofuzz

    desmofuzz

    Iscritto:
    1237204371
    Messaggi:
    5.990
    "Mi Piace" ricevuti:
    19
    Mastic wrote

    Leva pure la parola "rischio"...mi è già arrivato il bollettino per l'integrazione,
    ma la cosa più odiosa, non bastasse la retroattività :evil: è che c'è anche la mora!
    Cioè, io pago il bollo a febbraio come regola vuole,
    loro dopo due mesi stabilscono di cambiare le carte in tavola...e io pago!? :evil:

     
    Ultima modifica: 17 Febbraio 2017
  6. LionGio'

    LionGio'

    Iscritto:
    1471703356
    Messaggi:
    416
    "Mi Piace" ricevuti:
    2
    Quì dovrebbe intervenire la FIM
     
    Ultima modifica: 18 Febbraio 2017
  7. ACE71

    ACE71

    Iscritto:
    1353661132
    Messaggi:
    8.128
    "Mi Piace" ricevuti:
    24

    :uaua :uaua :uaua :uaua :uaua :uaua

    Hai vinto tutto Lion, battuta epica

    La FIM sta agli interessi dei motociclisti come Hoffa a quelli dei camionisti americani.
     
    Ultima modifica: 18 Febbraio 2017
  8. LionGio'

    LionGio'

    Iscritto:
    1471703356
    Messaggi:
    416
    "Mi Piace" ricevuti:
    2
    Infatti ACE, era per dire...

    Sono tante le "associazioni" che non fanno più gli interessi degli iscritti :-(
     
    Ultima modifica: 18 Febbraio 2017