Moto e genitori [2ruotemaggio10]

Moto e genitori [2ruotemaggio10] | Pagina 2 - opinioni e discussioni sul Forum di Dueruote - puoi discutere con appassionati di moto come te, iscriviti subito per partecipare ed esprimere la tua opinione!

  1. nic0402

    nic0402

    Iscritto:
    1237327397
    Messaggi:
    4.038
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    subsonic0403...questa funziona! :clap: :clap:

    seriamente parlando: combatti!
    è una battaglia che prima o dopo abbiamo combattutto tutti. E tutti in qualche momento abbiamo pensato depressi che sarebbe stato impossibile vincere.

    Ma come vedi ce l'abbiamo fatta :D :D

    tranne il Brazo che guida ancora un cinquantino perchè l'hanno bocciato 46 vote alla patente :D :D

    nic
     
    Ultima modifica: 15 Marzo 2011
  2. axlrulez

    axlrulez

    Iscritto:
    1244673534
    Messaggi:
    10
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Ciao Michele, vorrei raccontarti anche la mia di esperienza. Mio padre ha avuto una moto quand'era giovine, ed io da piccolo piccolo ho avuto modo di farci qualche giretto assieme, poi ha smesso di usarla. Io sono sempre stato innamorato della moto, ma l'unica cosa che sono riuscito a rimediare prima dei 18 anni e' stato un vecchio Ciao (mi e' stato persino assolutamente vietato di truccarlo! regola alla quale mi sono attenuto per cercare di guadagnare punti ;) ). A 17 anni rientrando a casa dopo un allenamento, un tale che ha preso il rettilineo davanti a casa mia (limite 50km/h) per una pista da dragster (il tachimetro della sua moto segnava i 180 km/h) non mi ha visto mentre rallentavo e iniziavo a svoltare verso il mio ingresso. Risultato 180 km/h-15 km/h= il sottoscritto ha fatto superman per circa 50 metri prima di assaggiare l'asfalto. Il tutto davanti agli occhi (e alle orecchie) del mio suddetto babbo. Io non mi sono fatto praticamente nulla.... solo un discreto spavento, botte, escoriazioni, 3 settimane di ospedale per accertamenti, ma nemmeno un ossicino rotto (chiamalo culo pauroso, chiamalo "qualcuno in quel momento ha deciso di guardare in giu'....) Come potrai immaginare le quotazioni del "che dite se mi faccio la moto?" sono precipitate. La storia e' pero' a lieto fine. Alla bellezza di 27 anni, finita l'universita' ed iniziato a lavorare sono finalmente riuscito a prendermi la mia prima moto. Quando l'ho detto ai miei, mia mamma si e' messa a piangere persino, preoccupatissima. Ora di anni ne ho 32, i miei si son tranquillizzati, li ho portati a fare un paio di giri, si sono accorti che non faccio il pirla per strada, ho pure fatto un paio di corsi in cui mi hanno insegnato ad avere moooolto piu' feeling con la mia moto (sono fatti in circuiti chiusi al traffico per cui molto piu' sicuri per prendere confidenza con il mezzo). Non dico che sono contenti che io abbia la moto, ma se non altro non devo piu' chiamarli ogni volta che arrivo a casa dopo un giretto (anche se abito per i fatti miei) per avvisarli che e' tutto a posto :D :D . Morale: persevera, ma attento a non calcare troppo la mano (a 32 anni ho imparato a capire cosa li spingeva a tenere quell'atteggiamento), dimostra loro (coi fatti) che hai la testa sulle spalle. Credo che alla fine cederanno (o tu sarai maggiorenne e padrone delle tue azioni), ed ogni momento che passerai poi in sella alla tua fedele due ruote lo assaporerai ancora di piu' perche' molto piu' agognato!!!
     
    Ultima modifica: 16 Marzo 2011
  3. Fabius1980

    Fabius1980

    Iscritto:
    1246709485
    Messaggi:
    8.338
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    Sto ancora morendo dal ridere, sei un genio!!!


    Scherzi a parte, l'eterna diatriba tra figli e genitori, e da che mondo e mondo anche i genitori sono stati figli e noi, chi ancora non lo è, un domani sarà genitore ...
    Quello che un padre e una madre vede è sempre il pericolo: una sorta di pessimismo e fastidio, indubbiamente la moto è pericolosa, ma cercare di far capir loro che su strada non sei un bandito è già un notevole passo avanti ... Io la moto l' ho presa 4 anni fa avevo 27 anni, mia madre non mi ha parlato per 3 mesi ... Mio padre invece, da ex Vespista, mi continuava a dire vai piano vai piano!
    Alla fine quando il vecchio si è accorto che su strada spesso il cervello è collegato al polso si è tranquillizzato, mentre mia madre con l'arrivo del Monster (un pò più piccola della ex GSR ha subito pensato che la moto andasse addirittura meno, bhè non è proprio così :D ) ha tirato anche lei un respiro di sollievo ;)

    Buona fortuna! ;)
     
    Ultima modifica: 16 Marzo 2011
  4. viperello0109

    viperello0109

    Iscritto:
    1238519207
    Messaggi:
    4.722
    "Mi Piace" ricevuti:
    6
    Prova con "sennò divento laziale".
    Con me ha funzionato, però all'epoca io volevo un'Aprilia MX 125 cross.

    Quindi, accetta un consiglio: motard, magari targata per non spendere in carrello, furgone etc... e vacci a girare in pista.

    In strada vai coi mezzi, damme retta.
     
    Ultima modifica: 16 Marzo 2011
  5. Cassilda86

    Cassilda86

    Iscritto:
    1282827930
    Messaggi:
    448
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Visto che ognuno ha detto la sua anch'io dico la mia...
    I miei erano contrari anche al cinquantino..ma messi davanti all'evidenza che mi serviva un mezzo di trasporto per il lavoro stagionale si sono rassegnati a patto che dessi la patente del 125 in modo da conoscere il codice stradale.
    A 21 anni ho iniziato a "limare" per prendere la A3, dicendo cose tipo: "se devo pagare 300€ d'assicurazione per un 125 tanto vale che prendo almeno un 250", e visto che ne avevo la possibilità non avendo mai fatto la matta(quando la faccio vedo di non farmi beccare) questa è stata la mia salvezza "cos'è?non vi fidate di me e di come guido??"
    dopo un anno di sto gioco ho preso la A3 e dopo 6 mesi li ho avvisati che avrei preso la moto a marce...a parte le facce storte, la loro risposta è stata: "hai 23 anni, non hai mai fatto incidenti per colpa tua, sei attenta alla guida...vedi di stare attenta agli altri"

    morale della favola: quando hai la fiducia dei tuoi (e le cose te le paghi da solo) prima o poi cedono proprio perchè si fidano di te.
    in bocca al lupo!
     
    Ultima modifica: 6 Aprile 2011
  6. Fugit

    Fugit

    Iscritto:
    1237213150
    Messaggi:
    3.373
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    :lol:

    In Italia?

    :lol:
     
    Ultima modifica: 8 Aprile 2011
  7. Fugit

    Fugit

    Iscritto:
    1237213150
    Messaggi:
    3.373
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Ma se prende il furgone a che gli serve la moto targata? :D
     
    Ultima modifica: 8 Aprile 2011
  8. fcalissi

    fcalissi

    Iscritto:
    1236593368
    Messaggi:
    24.109
    "Mi Piace" ricevuti:
    21
    Per prendere un autovelox !

    Chi non ne ha mai preso uno è un fermone !
     
    Ultima modifica: 8 Aprile 2011
  9. okkiolino

    okkiolino

    Iscritto:
    1245750697
    Messaggi:
    272
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Caro Michele, se hai lo scooter parti molto avvantaggiato, perchè i tuoi sono già abituati all'idea che tu ti muovi sulle due ruote.

    Il passo successivo è semplice: nei momenti di "buona" (la vittoria della squadra del cuore del babbo, le vacanze, una pizza in famiglia, una buona pagella...) prova a farli riflettere sul fatto che lo scooter è più pericoloso della moto.

    Digli che la moto la cavalchi come una bici, quindi è più facile rimanere in piedi in situazioni "difficili";
    Digli che la moto ha il freno motore, quindi è più facile fermarsi;
    Digli che la moto ha ruote più grandi, quindi è più stabile e assorbe meglio buche e tombini (il linguaggio da giornaletto fa molta impressione sui neofiti, in genere... :D )

    Dillo oggi, dillo domani... presto o tardi li convinci.

    In gamba

    ;)
     
    Ultima modifica: 13 Aprile 2011
  10. Loris

    Loris

    Iscritto:
    1256688993
    Messaggi:
    558
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    da ragazzo non avevo la moto targata, ma mio padre sapeva che usavo di tutto ovunque mi trovassi seguendo il motto "tingavert". ho comunque corso più rischi vivendo che non andando in moto, le compagnie più strane le trovavo.
    quando un giovane è insoddissfatto comincia a soffrire di disagi vari, correndo il rischio di frequentare perditempo...
    il 125 è la naturare evoluzione del cinquantino rapportato all'età oltre che aumentare il bagaglio di esperienza prima di giungere alle grandi moto. uno scalino per volta è il giusto modo. dal ciclomotore alla maximoto è sbagliato e pericoloso per tante ragioni (a camminare si impara da infanti. Non si rimane seduti sino a 10 anni per poi pretendere di saper correre d'improvviso)
    Se sino ad ora ti sei meritato la fiducia dei tuoi genitori guidando un cinquanta, nulla cambia alla guida di un 125, presumendo che il tuo buonsenso sia cresciuto rispetto ai 14anni.
    se tu metti buona parte dei soldi, chiedi loro di frequentare un corso di guida sicura che certamente troverai anche dalle tue parti.
    la negazione ostinata del 125 è più infantile della richiesta petulante dello stesso.
     
    Ultima modifica: 17 Aprile 2011
  11. diogene68

    diogene68

    Iscritto:
    1276279427
    Messaggi:
    396
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    psicologicamente parlando , è impossibile portare argomenti convincenti se i genitori sono prevenuti, magari per ignoranza e inesperienza dell'argomento.
    suggerimenti:
    -offrigli un caffè corretto valium quando gliene parli
    - suggerisci al papà di comperarsi un sidecar e farci tante belle giterelle estive con la mamma ( la tua, meglio precisare)
    -fatti prestare l'auto e distruggila , ti giustifiìchetai dicendo che se avessi avuto la moto lo avresti evitato, quel maledetto platano che ti ha tagliato la strada
    -accendi un grosso cero a San Giovanni decollato ( non è il santo protettore dei motociclisti?)
    -digli che vuoi iscriverti ad un automobile club-gaytorna a casa con una moto e digli che l'hai trovata per strada e ti ha seguita fino a casa, è senza tatuaggio, non potevi mica abbandonarla
    -meglio discute con i genitori che con la moglie ,( come ho fatto invece io), mica puoi scappare di casa e tornare dai tuoi a 35 anni!
    auguri
     
    Ultima modifica: 17 Aprile 2011
  12. Francesco

    Francesco

    Iscritto:
    1237481001
    Messaggi:
    1
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Ciao michele.Per me l incontro con la prima moto è stato del tutto casuale... Avevo 15 anni ed ero andato a cercare un motorino usato,quando il concessionario mi fa anche vedere una bellissima yamaha dt 50. Io subito rimasi come folgorato e il mio babbo vedendomi cosi contento me la comprò. Anche se solo un 50 tengo molto alla mia "motina" anche se ora ,avendo 19 anni, preferisco andare a giro con una monster depotenziata!
    Ciao ciao e spero tu posso comprare la tua desiderata moto!!!
     
    Ultima modifica: 24 Aprile 2011
  13. stefano590701

    stefano590701

    Iscritto:
    1303919176
    Messaggi:
    4
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Ciao Michele
    da "vecchio" d'età anagrafica,ma molto giovane come motociclista ti consiglio di tranquillizzare i tuoi genitori con il tuo comportamento.
    Purtroppo non saranno i soli che ti faranno delle storie (vedi moglie) e quindi preparati a una lotta perenne.
    p.s.Io fino alla fine del 2010 avevo un Burgman 650 e poi la folgorazione...un Varadero 1000 a carburatori è stato amore!!! :)
    Per mia moglie è un 600 di cilindrata!!!!! :D :D
     
    Ultima modifica: 27 Aprile 2011
  14. first74

    first74

    Iscritto:
    1303573500
    Messaggi:
    69
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Ciao Michele benvenuto nel forum.


    Quando avevo la tua età, ho incontrato per caso il mondo delle due ruote. Prima ero un appassionato di corse automobilistiche e da allora non ho abbandonato questo fantastico pazzo mondo a due ruote, viaggiando un pò dappertutto in Europa.
    E' normale che un genitore si preoccupi per l'icolumità del propio figlio (mia madre si proccupa ancora oggi ongi volta che parto in moto) ed è altrettanto normale che nonne, ancorà più apprensive, si intormettano come nel mio caso, perchè per loro sei sempre un bambino.
    Da quel che leggo mi sembra di capire che sei un ragazzo con un pò di cervello, non mi sembri uno scavezzacollo: Mettere da parte i soldi per la moto e per l'abbilamento è un bel segno di responsabilità ed il fatto stesso che, alla tua età, vuoi indiossare paraschiena, guanti e giacca vuol dire che hai in mente quanto sia importante la sicurezza stradale su due ruote. Io a 16 anni non avevo tali presidi e spesso viaggiavo in T-Shirt!! :shock: (pazzo... ma lo capisco solo ora)
    Non voglio intromettermi tra te ed i tuoi genitori, ma sono convinto che se sarai bravo e riuscirai a far capire quanto meriti la loro fiducia in qualità di ragazzo con la testa a posto, che studia e fa di tutto per mettere da parte i soldi per la moto, ti accontenteranno. Anche io facevo lavoretti vari per i soldi e la moto.
    Un consiglio ti do ancora attraverso un pensiero (propio io che ne ho fatte di ogni...):

    Non correre mai più veloce di quanto il tuo angelo custode possa volare.

    Ricorda! La vita è una sola, è meravigliosa e la moto è qualcosa di fantastico ma non bisogna mai darle troppa confidenza. Poi se dve succedre sucede, l'importante è non andarsela a cercare.

    First74
    www.turismoinmoto.it
     
    Ultima modifica: 4 Maggio 2011
  15. vevi

    vevi

    Iscritto:
    1265968878
    Messaggi:
    2
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Ciao!!
    Ho 22 anni e possiedo una suzuki sv650, prima avevo uno scooter 50 cc. La mia passione x le moto è innata come l'odio dei miei genitori verso questo veicolo, ma malgrado tutto non hanno frenato la mia volontà nell'entrare in questo fantastico mondo. L'unica cosa che per me dovresti fare è non stressarli in continuazione riguardo la tua volontà nell'acquisto di una moto e vedrai che saranno loro i primi quando arriverai all'età giusta a darti la fiducia e a permetterti di realizzare i tuoi sogni.
    ah dimenticavo..nel frattempo però non compiere sciocchezze che potrebbero invece far perdere loro completamente la fiducia...
    LAMPEGGIOOOOOOOOOOOOOOO
     
    Ultima modifica: 9 Maggio 2011