Monte Nerone, Passo della Spugna e...

Monte Nerone, Passo della Spugna e... - opinioni e discussioni sul Forum di Dueruote - puoi discutere con appassionati di moto come te, iscriviti subito per partecipare ed esprimere la tua opinione!

  1. gattostanco

    gattostanco

    Iscritto:
    1237203579
    Messaggi:
    2.762
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    380 chilometri (percorrendo anche strade molto dissestate) per verificare che dopo il tagliando la Multi fosse di nuovo in piena forma, e che tutte le viti fossero state serrate bene.
    Prima breve sosta nella piazzetta centrale di Sarsina, per un caffè e due passi (sono molte le vestigia romane). Poi di nuovo in sella: Sant'Agata Feltria, Ponte Messa, Pennabilli... ci dirigiamo verso le splendide foreste del Monte Carpegna affrontando il Passo Cantoniera.

    Sant'Agata Feltria
    [​IMG]

    Nelle Marche, purtroppo, le strade provinciali (già 'mosse') dell'Appennino sono decisamente peggiori. Scendiamo a Belforte all'Isauro e raggiungiamo Sant'Angelo in Vado dribblando le ampie buche dalle quali l'asfalto è ormai scomparso da tempo.
    Da Sant'Angelo in Vado, ci dirigiamo a Piano e poi a Piobbico (sempre per provinciale, quindi sempre guidando con molta circospezione) e, dopo Piobbico, raggiungiamo la Località Acquanera da dove parte una delle stradine più strette e ripide che salgono al Monte Nerone... cioè: sapevamo che era ripida e stretta, ma non pensavamo che ormai fosse senza manutenzione da lustri... nonostante non ci sia alcun segnale di chiusura al traffico, ci sono voragini, sassi sul tracciato, tratti ormai senza asfalto... e la vegetazione in alcuni tratti ne ha ristretto un bel po' la già ridotta larghezza. Al confronto, il tratto di Tiberina abbandonata (ed ufficialmente chiusa al traffico) tra Verghereto e Valsavignone, è un'autostrada ;-)

    Salendo da Acquanera al Monte Nerone
    [​IMG]

    Monte Nerone
    [​IMG]

    [​IMG]

    [​IMG]


    Cmq la Multistrada è sempre trattabile, maneggevole, facile. E raggiungiamo la cima dopo aver fatto sloggiare un gruppo di boy scout che si era steso con teli e plaid per riposare proprio sul tracciato della strada :)
    Al Rifugio Cupa una bella fiamminga di ottime tagliatelle ai funghi porcini ci rilassa e soddisfa.

    Rifugio Cupa
    [​IMG]

    [​IMG]


    Apecchio
    [​IMG]

    Per il rientro, ovviamente, scegliamo altre stradine secondarie... dopo essere scesi ad Apecchio, passiamo di nuovo da Sant'Angelo in Vado e poi raggiungiamo Borgo Pace per prendere la splendida strada del Passo della Spugna (che poi in larga parte è sterrata ma ben tenuta).

    La splendida provinciale del Passo della Spugna
    [​IMG]

    Passiamo da Miratorio e risaliamo fino alla Carpegna per una breve sosta al Passo della Cantoniera.
    Per variare l'itinerario passiamo da Balze, Verghereto e Montecoronaro... poi la E45 ci permetterà un veloce rientro a Ravenna.

    Officina promossa a pieni voti: nessun bullone perso. E la Multi è davvero una moto a suo agio in ogni condizione ;-)

    A/R da Ravenna, circa 380 km
    [​IMG]

    Qualche altra foto nell'album su FLICKR: https://www.flickr.com/photos/111231695@N04/albums/72157684329141443/with/36257664155/

    Lamps ;-)
     
    Ultima modifica: 31 Luglio 2017
  2. aquilasolitaria

    aquilasolitaria

    Iscritto:
    1237205161
    Messaggi:
    9.236
    "Mi Piace" ricevuti:
    113
    :rolleyes: ....perbacco :!: ...Hai citato Apecchio .....mi hai fatto ricordare che lì ho visitato un mappamondo entrato nei guinness dei primati .....era verso la fine anni '80 ....insieme a mia moglie ....con una Guzzi V75 ....
    [​IMG]
    lampssssss
    aquilasolitaria
     
    Ultima modifica: 3 Agosto 2017