Filtro benzina in bronzo sinterizzato in sistema iniezione

Filtro benzina in bronzo sinterizzato in sistema iniezione - opinioni e discussioni sul Forum di Dueruote - puoi discutere con appassionati di moto come te, iscriviti subito per partecipare ed esprimere la tua opinione!

  1. Venturer

    Venturer

    Iscritto:
    1408794817
    Messaggi:
    313
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Ciao a tutti!

    Per il mio leggendario Kawa Gpz Turbo ho acquistato questo filtro benzina "lavabile" che contiene un cono interno in bronzo sinterizzato (il cono é il vero e proprio filtro)

    https://it.aliexpress.com/item/1000...earchweb0_0,searchweb201602_,searchweb201603_

    Purtroppo le foto non fanno vedere il cono interno ma vi posso dire che il filtro é di altissima qualitá e alcuni marchi europei che vendono filtri benzina "inline" lavabili non sono altro che filtri rimarchiati uguali a questo (ad esempio i filtri Harley rigenerabili con il cono in bronzo dentro).

    La capacitá filtrante di questo filtro (nominale) é data a 30 MICRON

    La mia domanda é questa: il filtro benzina originale Kawasaki é ovviamente in carta e la capacitá di filtrazione dovrebbe anzi essere leggermente piú alta (nel senso che il filtro in carta non ferma particelle cosí piccole).

    Ma il piú grosso vantaggio di questo filtro rispetto a un filtro in carta e che consente un flusso di carburante superiore filtrando meglio del filtro in carta.

    Tenete conto peró che: il sistema EFI della mia moto (Kawasaki GPZ 750 Turbo del 1985) é stato uno dei primi se non il primo della storia applicato a una moto (il primo in assoluto é stato quello della "sorellona" Gpz 1100 aspirata e il sistema di iniezione del Gpz Turbo é praticamente identico) ed essendo uno dei primi in assoluto era molto meno sensibile a impuritá nel carburante.

    Questo filtro "credo" non sia assolutamente indicato per i sistemi di iniezione EFI delle moto moderne che hanno pompe di iniezione che lavorano a pressioni decisamente piú elevate di quello del GPZ Turbo e soprattutto richiedono filtri con un filtraggio in micron molto inferiore ai 30 micron per mantenere l'impianto in efficienza e non contaminarlo.

    Volevo sapere se qualcuno ha esperienza con questo tipo di filtri, come si trova e si i vantaggi sono evidenti soprattutto nel flusso maggiore di carburante!

    Grazie!
     
  2. nicolamn

    nicolamn

    Iscritto:
    1298996915
    Messaggi:
    1.170
    "Mi Piace" ricevuti:
    19
    una curiosità:
    ma in questi ultimi 35 anni il filtro che la Kawa ha usato per andare che problemi ha dato?
     
  3. Venturer

    Venturer

    Iscritto:
    1408794817
    Messaggi:
    313
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    L'ho acquistato per 2 motivi
    -Il primo é che ormai il filtro benzina specifico per GPZ Turbo e GPZ 1100 é fuori produzione e si trovano "solo" rimanenze di magazzino vecchie di anni! Inoltre il filtro benzina del Gpz 1100 e del Gpz Turbo é fatto a C con i tubi di entrata e di uscita paralleli......infatti nel filtro che vedete nel primo post ho preso inoltre 2 adattatori a 90 gradi e ho praticamente replicato il filtro originale! Il fitro lavabile é leggermente piú piccolo di quello orignale ma con una fascetta sta perfettamente in sede.
    Avrei dovuto prima o poi acquistare un filtro alternativo e fare un "adattamento" per questo ho deciso di acquistare questo filtro che tra l'altro é lavabile e rigenerabile all'infinito in una vaschetta a ultrasuoni.

    -Il secondo motivo é che, saró sfortunato ma in questi anni ho beccato varie volte benzina sporca e il filtro benzina dopo anche solo qualche mese di utilizzo della moto era diventato completamente nero e avevo avvertito che il flussaggio era diminiuto

    Ora sono intervenuto su 2 fronti: ho acquistato un filtro Guglatech posizionato sul bocchettone di rifornimento (una sorta di calza bianca che blocca praticamente tutto anche l'acqua). Quello é il prefiltraggio principale contro ogni schifezza.
    Il filtro lavabile in bronzo sinterizzato a questo punto dovrebbe bloccare lo 0,5% rimanente delle schifezze che il filtro guglatech sul bocchettone non ha bloccato e dovrebbe durarmi anni prima che abbia necessitá di pulire anche il filtro in bronzo sinterizzato con la vaschetta a ultrasuoni.
     
  4. nicolamn

    nicolamn

    Iscritto:
    1298996915
    Messaggi:
    1.170
    "Mi Piace" ricevuti:
    19
    quanti ne vuoi nuovi di pacca?

    https://www.cmsnl.com/products/filter-fuel_490191001/?locale=it
     
  5. aquilasolitaria

    aquilasolitaria

    Iscritto:
    1237205161
    Messaggi:
    9.327
    "Mi Piace" ricevuti:
    131
  6. Venturer

    Venturer

    Iscritto:
    1408794817
    Messaggi:
    313
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    @nicolamn

    Grazie della segnalazione ma Cmsnl lo conosco benissimo! Tutti i ricambi "quasi" introvabili per il Gpz Turbo li ho presi da loro dove Kawasaki Italia non arriva!

    E ti voglio raccontare che......nel 2015 quando avevo il serbatoio invaso dalla ruggine, PRIMA di fare il trattamento con la Tankerite ho proprio acquistato il filtro benzina originale Kawa da CMSNL

    Come ti dicevo sono filtri ormai fuori produzione ma in stock ne hanno ancora comunque sono vecchi di anni!
    Sai cosa é successo? Saró stato sfortunato io ma dopo qualche mese la moto mi si é fermata in strada.......faceva 100 metri poi si fermava!
    La porto a casa.......controllo il filtro benzina.......completamente invaso da polverina di ruggine ma......il filtro benzina (come puoi vedere é trasparente si vede l'elemento interno) si era "scollato" da guscio di plastica esterno trasparente (intendo l'elemento interno di carta e metallo) lasciando passare tutte le schifezze che erano arrivate alla pompa di iniezione!
    La pompa "per fortuna" ha uno strainer, una sorta di retina in nylon neanche tanto sottilissima che era "completamente intasata" da polverina di ruggine!!!
    Pensa se non ci fosse stato manco lo strainer! Sarrebbe arrivato tutto direttamente agli iniettori e anche se gli iniettori hanno un prefiltro forse avrei dovuto buttare via tutto!

    Ecco il problema di avere un filtro stoccato per anni in magazzino soprattutti filtri come questo dove l'elemento filtrante é "incollato" internamente al guscio esterno!!!

    Ripeto magari sono stato sfortunato io ma mi é successo anche questo!

    Con questo filtro lavabile dovrei essere in una botte di ferro per tutta la durata della vita della moto! :)
     
  7. nicolamn

    nicolamn

    Iscritto:
    1298996915
    Messaggi:
    1.170
    "Mi Piace" ricevuti:
    19
    in ogni caso è un filtro a monte della pompa di iniezione, per cui la benzina passa per caduta, cioè non deve tenere alcuna pressione.
    se non fosse per gli attacchi laterali invece che centrali sarebbe un comunissimo filtro benzina come quelli che si mettono sui motorini.
    ma siccome i tubi di gomma si piegano
    [​IMG]
    direi che il problema non esiste.
    non credo neanche che si tratti di fondi di magazzino ex kawa, dopo 40 anni con una dozzina di modelli che lo montavano.
     
  8. aquilasolitaria

    aquilasolitaria

    Iscritto:
    1237205161
    Messaggi:
    9.327
    "Mi Piace" ricevuti:
    131
    :emoji_anguished: ... ma sai che non ti pensavo così bravo nel "copia-incolla" ... buona serata!
     
  9. Venturer

    Venturer

    Iscritto:
    1408794817
    Messaggi:
    313
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    @aquilasolitaria
    Ho scritto anche "di lá" per avere piú pareri! Spero di non aver offeso nessuno, siamo tutti bikers! :) :)

    @nicolamn
    In realtá come ho scritto anche "di lá" un minimo di pressione ce l'ha perché il filtro funziona in "risucchio" dalla pompa iniezione. Certo la pressione é poca ma un minimo c'é!
    Quando mi hanno consegnato la moto molti anni fa in effetti non avevano montato il filtro originale ma uno "in line" con entrata e uscita diretti e non a C come il filtro originale!
    Risultato? Per andare andava ma quando spegnevi la moto e la riaccendevi a volte c'erano problemi di pescaggio perché il tubo faceva una U rovesciata e dovevi insistere con il motorino di avviamento anche 6/7 secondi.........anche se la pompa pressurizzava l'impianto e precaricava gli iniettori!

    Comunque il filtro in bronzo sinterizzato lo sto usando da sabato scorso funziona perfettamente accoppiato al filtro Guglatch sul bocchettone! Penso "e spero" che lo puliró solo tra moltissimi anni!

    E come ultima cosa se mi posso permettere un appunto: il filtro originale Kawa come puoi vedere da CMSNL viene venduto a 22Euro e in Kawasaki Italia mi pare addirittura 25euro o giú di li! Il costo di produzione di quei filtri é 0,50centesimi a stare larghi e vengono venduti a 50 volte il loro costo di produzione!

    Di contro il filtro in bronzo sinterizzato che addirittura ha il corpo smontabile in alluminio anodizzato "avional" come hai potuto vedere costa "solo" 6Euro piú un paio di euro per entrambi gli adattatori a 90 gradi (sempre in alluminio avional). E ti assicuro (ora non ho foto sottomano ma quando ho tempo le faccio) che la qualitá é elevatissima!
    Se viene venduto a 6euro tutto in alluminio + il cono in bronzo sono sicuro che il costo di produzione é di poco inferiore.....ma si parla di produzione cinese ovviamente!
     
  10. nicolamn

    nicolamn

    Iscritto:
    1298996915
    Messaggi:
    1.170
    "Mi Piace" ricevuti:
    19
    la pressione per risucchio è una nuova scoperta scientifica
     
  11. STC0303

    STC0303

    Iscritto:
    1238488170
    Messaggi:
    843
    "Mi Piace" ricevuti:
    17
    Il termine "pressione per risucchio" non è dei più ortodossi, ma la "depressione" l'hanno scoperta da tempo...
     
  12. nicolamn

    nicolamn

    Iscritto:
    1298996915
    Messaggi:
    1.170
    "Mi Piace" ricevuti:
    19
    appunto.
     
  13. Venturer

    Venturer

    Iscritto:
    1408794817
    Messaggi:
    313
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Eeeeeeeee sempre ad usare paroloni negativi......"Depressione"......che poi la moto diventa triste e deve farsi anni in analisi! "Pressione per risucchio"......é una pressione "diversamente positiva", una pressione ottimista suvvia! :) :) :)
     
  14. Venturer

    Venturer

    Iscritto:
    1408794817
    Messaggi:
    313
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Torando ad essere seri.......per chi sa abbastanza bene l'inglese posto un interessante articolo sulla scelta dei filtri benzina e di come un filtro ad alto flussaggio possa determinare in maniera consistente un flusso di carburante costante e minor carico sulla pompa di iniezione..........la stessa cosa vale per i sistemi a carburatori

    https://www.streetmusclemag.com/tec...acts-how-to-avoid-major-fuel-filter-mistakes/

    Inoltre in questo articolo c'é scritto (cosa che non sapevo assolutamente) di non usare "mai" un convenzionale filtro in cellulosa con auto/motoveicoli alimentati con carburante E85 in quanto la carta del filtro fa reazione con il carburante e si crea un gel che ottura il filtro!

    Ad ogni modo, forse molti non lo sanno.......una volta i filtri olio e i filtri carburante (parlo nel periodo post bellico quindi fino a quasi alla fine degli anni 60') erano tutti a rete metallica lavabili e rigenerabili.
    I filtri in carta (olio e carburante) sono stati essenzialmente introdotti per 2 motivi:
    -Il primo é sicuramente l'economicitá di produzione e i lato pratico di poter sostituire il filtro usa e getta senza perdere tempo a pulirlo, operazione che richiedeva tempo e se non effettuata in maniera corretta poteva portare detriti nei carburatori
    -Il secondo motivo, forse quello piú ovvio é che nel caso dei filtri metallici a retina pulibili e rigenerabili praticamente all'infinito il guadagno del produttori scemava drasticamente non facendo "girare" il mercato!

    Chiudo dicendo che al presente i filtri rigenerabili stanno tornando in auge non solo unicamente per una questione "ecologica" (con un filtro "usa e getta" si generano molti piú rifiuti) ma piú che altro per il fatto che le nuove maglie in acciaio o in bronzo consentono una filtrazione superiore ai filtri in carta offrendo di contro un flussaggio decisamente maggiore di quelli in carta! La procedura di pulizia peró richiede tempo e deve essere eseguita in maniera corretta!

    E comunque aggiungo che "pre-filtrare" sul bocchettone di rifornimento é davvero la scelta piu intellgente nel mondo motoclistico
    I filtri Guglatech (senza voler fare pubblicitá alcuna ma Guglielmo ha avuto davvero una idea geniale) hanno una matrice attiva che blocca particelle superiori a 10 Micron e addirittura trattiene anche l'acqua (articolo in seguito).......quindi tutto il carburante che passa attraverso il filtro sul bocchettone é praticamente puro e i filtri successivi hanno solo una funzione protettiva ulteriore e non dovrebbero intasarsi praticamente mai!
    https://www.guglatech.com/hdm3d-la-rivoluzione-delle-matrici-attive/
     
    Ultima modifica: 28 Febbraio 2021
  15. nicolamn

    nicolamn

    Iscritto:
    1298996915
    Messaggi:
    1.170
    "Mi Piace" ricevuti:
    19
    non che ci siano controindicazioni nel filtrare al massimo la verde, ma credo che, al netto di un serbatoio di lamiera che si stia corrodendo dalla ruggine, non ci sia da farsi tante paranoie.
    Le auto a benzina vanno per una vita senza cambiare il filtro.
    Per vita intendo 150mila km ed oltre.