E' giusto fermare la Sbk per la pioggia? Piloti o ''femminucce''?

E' giusto fermare la Sbk per la pioggia? Piloti o ''femminucce''? | Pagina 2 - opinioni e discussioni sul Forum di Dueruote - puoi discutere con appassionati di moto come te, iscriviti subito per partecipare ed esprimere la tua opinione!

  1. zeljko

    zeljko

    Iscritto:
    1262392589
    Messaggi:
    13.284
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    a) detesto praticare e soprattutto propagandare a gran voce la virtù di fare la voce grossa rischiando il popò degli altri - a roma si dice "fare il fr.. cor cu.. dell'artri".
    se ho il minimo dubbio di star formulando un giudizio che sarebbe diverso se il mio sedere non fosse al caldo, mi astengo.
    b) penso che, con Lascorz di fresco inchiodato in una seggiola a rotelle presumibilmente per sempre, di saltare come cavallette con moto al seguito ci fosse particolarmente poca voglia, e oltre a pensarlo LO COMPRENDO; e rispetto non solo moralmente ma nei fatti il giudizio di così tanti piloti di così tanti caratteri diversi in merito al rischio e in merito in particolare al bagnato: degli elementi specifici ci dovevano essere;
    c) ho un particolare disgusto per l'adrenalina vissuta per interposta persona dagli spettatori di un rodeo rischiapelle altrui, ed è il motivo per cui mi tengo a discreta distanza dalle corse nonostante adori il motociclismo; e amo sempre vederla repressa;
    d) leggasi mastic per cose più avvedute e intelligenti di quelle che può dirne un incompetente come me.
    e) capisco le obiezioni di max ma questa volta non le condivido per niente. penso che certe attività competitive al vertice siano intrinsecamente pericolose ma quando le probabilità che si trasformi in una pura e letterale "gara a eliminazione" diventano troppo elevate, vada senza meno affermata la superiorità della vita umana e dell'integrità fisica. soldi o non soldi. sono d'accordo che i soldi andrebbero restituiti a chi ha comprato i biglietti.

    e sono molto curioso di qualcuno che sappia scendere nel merito, come e più di quanto mastic ha qui fatto, sulle cause delle specifiche perplessità dei piloti ieri.
     
    Ultima modifica: 7 Maggio 2012
  2. drew0303

    drew0303

    Iscritto:
    1237212155
    Messaggi:
    12.406
    "Mi Piace" ricevuti:
    2
    Sabato ha piovuto pochissimo...giusto due gocce .... ma bastarde, improvvise, che bagnavano inizialmente la parabolica, pioichè la perturbazione proveniva da sud.
    Molte cadute, quindi, per i primi piloti che sopraggiungevano con gomme slick, ma anche con gomme rain (Max, Laverty ed una terza Aprilia sono caduti in sequenza proprio li, in quelle condiizioni) la situazione restava delicata perchè la pista s'andava asciugando e i piloti incominciavano a spingere per fare i tempi.
    Io credo che se avessero segnalato tempestivamente la pista bagnata non ci sarebbero stati tutti i problemi che si sono verificati ma, sono certo, quando sei li, non è poi così semplice....

    Però, visto che già sabato il meteo aveva fatto tribolare, domenica potevano magari organizzarsi meglio.

    Una bella fregatura per il pubblico e, soprattuto, per Sikes (...e per me, visto che l'ho in squadra :D ) cha andava fortissimo.

     
    Ultima modifica: 7 Maggio 2012
  3. macskywalker

    macskywalker

    Iscritto:
    1237456621
    Messaggi:
    10.561
    "Mi Piace" ricevuti:
    3
    una pista non sicura lo è anche da asciutta. scioperare perchè vogliono farti correre al circo massimo è assolutamente giusto.

    le scenette di ieri invece erano solo la volontà dei piloti di punta di non rischiare di perdere punti, magari da qualche outsider. io non avevo mai visto una cosa del genere, con chi deve decidere in balia dei capricci dei piloti.

    se non c'era la gomma adatta allora la pirelli paghi una penale milionaria. ma tutti i costi della traferta e dei team movimentati e stanziati a monza... chi li paga? direttamente o indirettamente i tifosi, gli sponsor, le TV. e cosa hanno ottenuto? mezza gara... mi sa che è un po' pochino.
     
    Ultima modifica: 7 Maggio 2012
  4. Grattaballe

    Grattaballe

    Iscritto:
    1264102114
    Messaggi:
    4.343
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    D'accordissimo... cinque stelle al bosssssss. Tutto parte da lì, le prestazioni sono ingestibili con un prodotto che non sia prettamente racing. le potenze di queste SBK sono analoghe alle prime MotoGP. Qualcuna credo sia già andata oltre. :?
     
    Ultima modifica: 7 Maggio 2012
  5. macskywalker

    macskywalker

    Iscritto:
    1237456621
    Messaggi:
    10.561
    "Mi Piace" ricevuti:
    3
    il tuo è un ragionamento adatto a chi non segue le gare di moto e a chi non ha questo tipo di cultura. ovviamente se avessi chiesto la stessa cosa a mia mamma avrebbe detto che i piloti avevano ragione.

    però non è così.
     
    Ultima modifica: 7 Maggio 2012
  6. Mastic

    Mastic

    Iscritto:
    1237220642
    Messaggi:
    5.766
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Max, anche a me non piace l'adrenalina vissuta per interposta persona e capisco molto bene il ragionamento di Zeljko.

    Dico sempre che alle gare mi eccito per le cose che sanno fare quelli in sella, non perché rischiano.
    Nei tre anni in cui ho fatto la Superbike Mondiale (come giornalista, ovviamente ;-) ) e nei tanti anni sui campi di gara, ho visto molta gente farsi male male.
    Anche molto da vicino. Una volta sono stato vicino a un pilota (un amico...) mentre lo intubavano, e il medico mi ha detto testualmente "sta morendo". Poi non è morto, per fortuna. Ma io ho pianto. E ricordo bene quella sensazione vissuta.

    Ti assicuro che di piste pericolose e di situazioni del cavolo non ne voglio più vedere. Abbiamo una maledetta passionaccia di cui ho scritto tante volte, ma il rischio inutile m'è sulle palle. Infatti m'è sulle palle il TT come la West 200th o le altre gare simili.
    E non ha torto Melandri quando si incazza e dice che dal divano è facile sparare sentenze (senza nessuna offesa per quelli che stanno scrivendo che si doveva correre).
     
    Ultima modifica: 7 Maggio 2012
  7. fcalissi

    fcalissi

    Iscritto:
    1236593368
    Messaggi:
    24.109
    "Mi Piace" ricevuti:
    21
    Infatti l'hanno chiesto a Melandri che era caduto ed aveva la moto distrutta,a Biaggi che aveva la moto guasta e Checa che annaspava.

    Oste com'è il vino ?

    booooono !

     
    Ultima modifica: 7 Maggio 2012
  8. zeljko

    zeljko

    Iscritto:
    1262392589
    Messaggi:
    13.284
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    è bizzarro però, max, che io e tua madre ci ritroviamo insieme ai piloti del mondiale superbike nella categoria profani digiuni di mentalità corse.
     
    Ultima modifica: 7 Maggio 2012
  9. macskywalker

    macskywalker

    Iscritto:
    1237456621
    Messaggi:
    10.561
    "Mi Piace" ricevuti:
    3
    no

    i piloti non sono profani e digiuni... sono paraculi. è diverso.

    come dice giustamente franco: "oste... com'è il vino?" ... ;-)
     
    Ultima modifica: 7 Maggio 2012
  10. macskywalker

    macskywalker

    Iscritto:
    1237456621
    Messaggi:
    10.561
    "Mi Piace" ricevuti:
    3
    melandri però non è del tutto credibile, perchè ha questa abitudine di rivoltare frittate a suo uso e consumo.

    onestamente... con la moto ai box rimessa insieme con lo scotch... avrebbe dovuto e potuto lasciar decidere agli altri. ho come l'impressione che un sykes a caso forse qualche possibilità di ripartire in gara uno forse l'avrebbe anche data. poi magari è solo una impressione.

    e comunque... non vuoi schierarti? non lo fare... fa lo stesso... magari si fa un podio con tre ousider che vanno a punti meritatamente e si mettono in mostra.
     
    Ultima modifica: 7 Maggio 2012
  11. paperooga

    paperooga

    Iscritto:
    1336387693
    Messaggi:
    2
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Fermare gara 1 è stato ridicolo e in spregio alle migliaia di appassionati che da ore si beccavano freddo e pioggia sugli spalti. Alcuni piloti volevano fermare anche gara2: assurdo. La pista non era allagata, solo pioveva da una parte, forte, mentre l'altra era solo umida. Cosa che accade in moltissimi altri circuiti. Se la Pirelli non è in grado di produrre una gomma rain o intermedia adatta a queste situazioni, bisognerebbe riconsiderare il ruolo del costruttore di pneumatici. Di certo, non possono i piloti decidere se correre o no: come ha detto anche Carli, non stanno facendo una scampagnata e nessuno li obbliga a fare, peraltro ben pagati, questo mestiere. Bene fece Chili a correre a Misano quando tutti i piloti si rifiutarono, per rispetto ai 60.000 tifosi.... Se il prossimo anno a Monza verranno quattro gatti a vedere le corse, non domandiamoci perchè. Inspiegabile anche il comportamento della direzione gara: ci hanno messo dieci minuti ad annullare la manche, nonostante Checa che ammettesse, onestamente, che c'erano tutte le condizioni per correre. Ovvio che Biaggie altri che avevano distrutto la moto avessero tutto l'interesse, ed erano gli ultimi a cui poter chiedere un parere. Davvero ridicolo, e gestito come al solito senza palle. I piloti devono correre. E basta. Le decisioni non spettano a loro. Se non te la senti stai nel box.
     
    Ultima modifica: 7 Maggio 2012
  12. Mastic

    Mastic

    Iscritto:
    1237220642
    Messaggi:
    5.766
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Non conosco la storia di Sykes, ma non mi sembra difficile capire che appartiene a quella categoria di inglesi che oltre a fregarsene dell'acqua è abituato a correre un po' dappertutto. Per scelta.

    Quanto alla possibilità per gli altri di fermarsi, sai bene che non è possibile per un singolo pilota. Troppi contratti e penali.
    I casi di piloti che hanno detto oggi no singolarmente si contano sulle dita di una mano. A parte qualcosa dell'80, che ho già citato, mi ricordo Lauda e Prost in Formula Uno.
    Se si fermano tutti il team non ti contesta il contratto, se ti fermi da solo succede un macello.
    E' giusto che i piloti si organizzino. Come è normale che i giovani abbiano più voglia di correre.
     
    Ultima modifica: 7 Maggio 2012
  13. fcalissi

    fcalissi

    Iscritto:
    1236593368
    Messaggi:
    24.109
    "Mi Piace" ricevuti:
    21
    ......come è normale in Europa correre quando piove,ed è sempre normale attenersi alla direzione di gara che decide autonomamente e insindacabilmente.
     
    Ultima modifica: 7 Maggio 2012
  14. rob_75

    rob_75

    Iscritto:
    1314620395
    Messaggi:
    331
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    se non vado errato, sykes ha detto che la decisione di correre non spettava a lui (nel senso che non era nel novero dei piloti prescelti), ma lui non avrebbe corso.
    e anche rea non voleva correre.

    che volessero correre i più giovani e desiderosi di mettersi in mostra a me pare normale.



     
    Ultima modifica: 7 Maggio 2012
  15. Mastic

    Mastic

    Iscritto:
    1237220642
    Messaggi:
    5.766
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Ciao Francé, benvenuto.
    Per la cronaca sei un pilota, che da 25 anni (+/-) corre nel Supertwin e in altre categorie. Per me sei un romantico nostalgico. E un puzzone perché vieni qui a mettere in dubbio le mie tesi! :-D
     
    Ultima modifica: 7 Maggio 2012