Donington 1988-2013

Donington 1988-2013 | Pagina 4 - opinioni e discussioni sul Forum di Dueruote - puoi discutere con appassionati di moto come te, iscriviti subito per partecipare ed esprimere la tua opinione!

  1. sikvestro

    sikvestro

    Iscritto:
    1239226698
    Messaggi:
    3.787
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    ...
     
    Ultima modifica: 27 Maggio 2013
  2. skylineGTR

    skylineGTR

    Iscritto:
    1346237361
    Messaggi:
    2.184
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    magari ci finisce Valentino! :D

    col livello che c'è ora in SBK vince con una mano sola :rolleyes:
     
    Ultima modifica: 27 Maggio 2013
  3. dragonair0307

    dragonair0307

    Iscritto:
    1237209424
    Messaggi:
    4.320
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Valentino e SBK sulla stessa riga non ci possono stare :evil:
     
    Ultima modifica: 27 Maggio 2013
  4. drew0303

    drew0303

    Iscritto:
    1237212155
    Messaggi:
    12.406
    "Mi Piace" ricevuti:
    2
    Eh...pure qua il pilota sbagliato. :rolleyes:
    Si potrebbe organizzare una cosa tipo talent-show, dove chi supera tutte le prove (dalla gimkana nel piazzale fino ad un tentativo di record a Salt Lake) può partecipare, tutto spesato ovviamente, ad una gara di campionato SBK.
    Potrebbe intitolarsi "the Jolly"

    :D
     
    Ultima modifica: 27 Maggio 2013
  5. geppo1621

    geppo1621

    Iscritto:
    1315494694
    Messaggi:
    3.252
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    sembrerebbe l'anno buono di tom
    un bel trenino di aprilia a inseguire

    riguardo le dolenti note, se ben ricordo ad aragon quando ho provato ad accennare al fatto che, secondo me non era solo una questione di pochi cv si sono levati gli scudi in difesa del team corse

    ieri le ducati hanno fatto gara a parte, mi pare sui 30" di gap
    vederli in fila a lottare con le moto che non ne vogliono sapere di curvare come han sempre fatto i modelli precedenti mi ha messo tristezza

    chiedo: c'è ancora qualcuno che pensa che levando i restrittori possa cambiare la situazione?

    senza polemica, solo per chiacchierare.
     
    Ultima modifica: 27 Maggio 2013
  6. fcalissi

    fcalissi

    Iscritto:
    1236593368
    Messaggi:
    24.109
    "Mi Piace" ricevuti:
    21
    Allora,oggi la filippica vi tocca sul fattore "investimenti" nel futuro,futuro che non può che passare dalle giovani leve,sugli uomini prima che sulle macchine.
    E se tocca tutti gli aspetti della società italiana,non esclude certo lo sport,e non esclude il motociclismo

    Ma si può vivere di ricordi e del passato ? Siamo in mano a V(e)lentino , Checa e Rolfo,grande passato forse,ma futuro prossimo allo zero,e dietro chi c'è ?

    Se gli Spagnoli fanno mano bassa in Gp gli inglesi hanno invaso letteralmente le derivate

    Ci vuole poco a capire che per i prossimi anni si dovrà assistere al dominio Anglo/ispanico nelle categorie di punta,e gli Italiani dovranno ricostruire un vivaio spolpato nell'ultimo decennio dopo aver vissuto sugli allori fino ad ieri con Biaggi e Valentino

    Vabbè,non c'è stata una visione lungimirante,ma almeno investimenti umani sui piloti, no,neanche quelli,scommettere su pilotini spagnoli o inglesi nemmeno a parlarne,si riciclano fantasmi come Rolfo o Canepa,Hayden o Spies,Scassa e ci metto pure Dovizioso anche se mi sanguina il cuore,ma affiancare almeno un giovane all'esperienza è fondamentale.

    La vedo male,con questo non manca certo l'entusiasmo per la prova di Rolfo e l'MV, Canepa e la Ducati,Jannone e la D16, ma immaginatevi due o tre spagnoletti con due o tre inglesini spaccacarene, qualche scommessa sul futuro insomma,perchè futuro,con tutta la buona volontà non ne vedo, Ducati sta attraversando una crisi tecnologica e umana,Mv non esce dalle difficoltà economiche,ed il resto è buio pesto.
     
    Ultima modifica: 27 Maggio 2013
  7. andycott

    andycott Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1237205295
    Messaggi:
    16.801
    "Mi Piace" ricevuti:
    15
    Infatti qualche post fa si parlava di un certo Sam Lowes.... magari se ne parlasse anche altrove...
     
    Ultima modifica: 27 Maggio 2013
  8. sunRoy6808

    sunRoy6808

    Iscritto:
    1248452489
    Messaggi:
    3.457
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    In pratica lo specchio dell'Italianistan! :?
     
    Ultima modifica: 27 Maggio 2013
  9. fcalissi

    fcalissi

    Iscritto:
    1236593368
    Messaggi:
    24.109
    "Mi Piace" ricevuti:
    21
    Sam Lowes "uno apprezzato in tutto il paddock,uno che è stato il primo ad andare a trovare Haslam in ospedale,uno che sorride sempre a tutti"

    Quando sentirò dire una roba del genere di un nostro ? quando smetteremo di sentire i piagnistei di Melandri ? Monza 2012 non gliela perdono, ma anche il resto della sua carriera è inguardabile
     
    Ultima modifica: 27 Maggio 2013
  10. skylineGTR

    skylineGTR

    Iscritto:
    1346237361
    Messaggi:
    2.184
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    senza polemica, solo per chiacchierare, :p

    i problemi fondamentali della Panigale si trovano fra la sella e i manubri... ma ci vogliamo rendere conto di cosa stiamo parlando?

    Checa fa la pole e mezza gara 1 in Australia coi primi, salvo poi prendere una mega craniata per terra e non ritornare più lo stesso (... si vabbè più lo stesso è gia dire molto, visto che stiamo parlando di uno che tolto l'anno miracoloso del mondiale non è questo fulmine di guerra..)

    Canepa, simpaticissimo pilota che però già l'anno scorso con la Ducati telaio-munita è finito QUATTRO volte nei primi dieci (di cui due decimo ehm ehm...)

    chi manca.... Max Neuerkrukkenmaierschmitzzz?? la promessa del motociclismo tedesco? forse nel 2009!

    o il buon Badovini?

    Geppetto, so che fa comodo screditare il telaio-non-telaio per dimostrare qualcosa che tutti sappiamo (ti conosciamo fin troppo bene eh eh eh :p ) però il declino Ducati SBK ha radici moooolto più profonde e va dalla scellerata decisione di togliere il team ufficiale sperando che Checa (!!!) da solo tirasse avanti la carretta!
     
    Ultima modifica: 27 Maggio 2013
  11. fcalissi

    fcalissi

    Iscritto:
    1236593368
    Messaggi:
    24.109
    "Mi Piace" ricevuti:
    21

    Grande Sky ! evviva i giovani ! :D

    così,non per polemica,ma oggettivamente,oltre la SSTK mondiale ci sarebbe pure il CIV,questa è la SBK a Valle di ieri.ho scelto solo i piloti "mondiali"

    Non va malaccio questa Panigale al confronto con Bmw e Kawa,va peggio l'Aprilia campione del Mondo se proprio cerchiamo il pelo nell'uovo :D

    GARA 1

    1 La Marra Eddi Barni Racing Team Ducati 18 29'47.090
    2 Magnoni Michele GM Racing by Tutapista BMW 18 29'52.955
    3 Goi Ivan Barni Racing Team Ducati 18 30'02.057
    4 Mercado Leandro Team Pedercini Kawasaki 18 30'04.086
    5 Vizziello Gianluca Moto x Racing BMW 18 30'12.969
    6 Conforti Luca DMR Racing BMW 18 30'14.356
    7 Corradi Alessio Nuova M2 Aprilia 18 30'16.480

    GARA 2

    1 La Marra Eddi Barni Racing Team Ducati 16 26'38.618
    2 Magnoni Michele GM Racing by Tutapista BMW 16 26'44.777
    3 Goi Ivan Barni Racing Team Ducati 16 26'51.998
    4 Mercado Leandro Team Pedercini Kawasaki 16 26'53.184
     
    Ultima modifica: 27 Maggio 2013
  12. drew0303

    drew0303

    Iscritto:
    1237212155
    Messaggi:
    12.406
    "Mi Piace" ricevuti:
    2
    Eppure io ho ricordi di podi quasi interamente Ducatati... dove se non erano le squadre ufficiali, erano quelle private...e i nomi dei piloti non erano certo di quelli che hanno fatto la storia della SBK.
    Ducati puntava sulla illuminata passerella della motoGP, e così si è giocata capra e cavoli. Forse è stata una scelta sbagliata?
     
    Ultima modifica: 27 Maggio 2013
  13. skylineGTR

    skylineGTR

    Iscritto:
    1346237361
    Messaggi:
    2.184
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    eccerto... ma pure quell'anno si veniva da un riassestamento degli equilibri dovuto al vuoto lasciato dal declino dei nomi storici come Corser e Haga, e alle partenze dei "fuoriclasse" (in riferimento al livello della categoria..) Bayliss prima e Spies poi!

    Melandri e Laverty erano al debutto, BMW e Kawa sicuramente meno competitive visto che le moto non avevano raggiunto sicuramente la maturazione che hanno ora, Honda e Suzu le solite moto mediocri, e Biaggi senza le botte di culo delle annate 2010-2012, la Ducati poteva permettersi di vivacchiare!!
     
    Ultima modifica: 27 Maggio 2013
  14. desmoale75

    desmoale75

    Iscritto:
    1238007428
    Messaggi:
    8.676
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Concordo con l'analisi di Skyliner e aggiungo: era data per defunta pure la 1098 con Haga e Fabrizio nel 2010, salvo poi vincere il mondiale l'anno dopo con Checa :-D.
    la Panigale è un progetto nuovo da sviluppare partendo quasi da zero, sommateci che hanno chiuso il team ufficiale per mettere più soldi nella GP e la frittata è fatta: schiaffi in SBK e schiaffi in GP. :-(

    concordo che ci vorrebbe un pilota più affamato tipo Rea che con una Honda non certo competitiva qualche buona gara la tira fuori lo stesso.

    vedremo fra un paio d'anni dove sarà la Ducati nello sport, dipende tutto da cosa faranno i Tedeschi, onestamente non la vedo bene, spero di sbagliarmi ma tempo che prima o poi uno dei due mondiali salti, fra i due preferirei si ritirassero dalla GP.

     
    Ultima modifica: 27 Maggio 2013
  15. fabrpapp

    fabrpapp

    Iscritto:
    1237208838
    Messaggi:
    1.789
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Zio, l'Aprilia non è competitiva in Stock perchè la mto costa troppo rispetto alel prestazioni che offre:
    quei 5, 6 mila euro di differenza tra la moto di Noale e un Kawa o BMW li si spendono per prepare queste ultime e sanno di essere competitivi con un mezzo vincente.
    Perchè lo sai meglio di me: se metti Magnoni sull'Aprilia magari fa secondo uguale...

    Ritornando a Ducati, gurdando le immagini TV (così, per cpaire qualcosa...) in particola re della superpole e facendo una chaiccherata approfondita con qualcuno che ne sa tanto perchè ci sta lavorando sopra (sui motori sbk), c'è un dato di fatto che tronca ongi discorso sulle illazioni pseudotelaistice riportate anche da Di Pillo(lo).

    La differenza tra la stock e la SBK non arriva a 10 cavalli, diconsi 10.
    Se si ha al pazienza di riguardare Canepa e Melandri uscire dal primo tornatino per fare quella accelerazione sino al tornante dle traguardo si vede chairamente che la Panigale salta come una cavalletta perchè si impenna di continuo, la BMW va dritta come un fuso senza alzare la ruota.
    Il motivo è banale: la panigale deve stare motlo più "libera" di elettronica perchè altrimenti si va ancora più piano, la BMW è balla imbrigliata perchè tanto di cavalli ne ha in abbondanza.

    Parrebbe che il motore della Panigale stia viaggiando con un paio di migliaia di giri in meno di quello che dovrebbe fare come SBK, un migliaio di giri in meno rispetto a quello della 999 che aveva un livello di elaborazione concesso dal regolamento molto elevato.

    In alto non spinge come la vecchia 1098, e in basso gli manca quello che aveva quall'altra.

    Anzi, mi è staot ricordato che il buon Checa, con la 1098, nel 2011 a Monza era arrivato a 330 kmh in scia a Biaggi...
    Ovvero il vecchio pompone riusciva anche ad allungare se c'era la possibilità.

    In sostanza hanno progettato un motore che potesse rivaleggiare con i 1000 4 cilindri girando a certi giri ma non ci possono arrivare perchè altrimenti si rompe.

    La soluzione sta nello spendere soldi (cosa che pare non vogliano fare...) per un versione RR stradale con quegli accorgimenti che garntiscano alla SBK di avere quei giri motore e quei cavalli che erano stati individuati come target quando hanno immaginato di fare un motore con alesaggio da 112mm.

    Difficile in questo modo (una RR che affianchi la R). Possibile una R con il motore rivisto per il 2014.

    Gli air restrictor incidono ma molto meno di quello che sembra sulla questione potenza in alto.

    Riguardo ai piloti, Biaggi era vicino, ma non se ne è fatto nulla.
    A mio avviso sarebeb stato l'ennesimo suicidio: forse poteva fare un po meglio dei due ufficiali, ma certo senza lottare per vincere.
    E tutti sanno che il buon Max se le cose non vanno bene diventa di difficile gestione, quasi (o senza quasi!) impossibile.


    Il paradosso è la pole di Checa a PI che ha mascherato una situazione che in partenza era nota, ma che a "causa" di quella prestazione è stata accantonata (siamo competitivi anche così...).


     
    Ultima modifica: 27 Maggio 2013