Dialogo fra motociclisti

Dialogo fra motociclisti | Pagina 6 - opinioni e discussioni sul Forum di Dueruote - puoi discutere con appassionati di moto come te, iscriviti subito per partecipare ed esprimere la tua opinione!

  1. Logan0601

    Logan0601 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1236593305
    Messaggi:
    12.477
    "Mi Piace" ricevuti:
    11
    Io propongo una cosa semplice, stupida ma forse efficace.

    Ogni associazione che voglia provare a dialogare con l'utenza posti, all'interno di questo thread o di uno nuovo ad hoc fatto da Mastic, una breve presentazione dell'associazione, e ci aggiunga il link della stessa dove reperire tutte le informazioni necessarie.

    Sembra una minchiata, però leggere una presentazione da qualcuno che ha già un nik forse avvicina un pò, il link ovviamente è d'obbligo per farsi conoscere.

    E' comunque un modo per cominciare. Si accettano critiche e insulti ovviamente.
     
    Ultima modifica: 8 Maggio 2009
  2. peters1

    peters1

    Iscritto:
    1241457959
    Messaggi:
    503
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    QUOTO 100%
     
    Ultima modifica: 8 Maggio 2009
  3. Giangerolamo

    Giangerolamo

    Iscritto:
    1236593625
    Messaggi:
    3.680
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Ecco allora vaffanculo :D

    (cosi', tanto per tenerti in allenamento :D )
     
    Ultima modifica: 8 Maggio 2009
  4. Fulcrum

    Fulcrum

    Iscritto:
    1239707733
    Messaggi:
    12
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Posso zompare sugli zebedei a tutti, da completo outsider (a parte devolvere il 5 per mille all'AMI), ed esporre una personalissima opinione?

    Allora... Al di là dell'organizzazione di manifestazioni pro sicurezza e pro immagine comprendiamo tutti chiaramente che senza poter dire la "nostra" in ambito legislativo (ed il potere legislativo è del Parlamento) poco si può fare?

    Organizzare attività di "lobbying" verso deputati, senatori e governo, in maniera perfettamente bi-partisan (ognuno verso i "suoi" rappresentanti) organizzate in comune tra le varie associazioni è un'attività che può risultare più "premiante" di cento raduni e manifestazioni.

    Avrei pensato che, in fase di elaborazione delle modifiche al CdS, potesse essere utile far "sentire la voce" degli interessati. Bombardando di mail e comunicati congiunti le caselle mail dei deputati, dei senatori e di tutti coloro ricoprano cariche istituzionali (dai sottosegretari al Presidente della Repubblica). Comunicati da "girare" p.c. ovviamente anche alla stampa.

    La medesima attività può essere finalizzata a scopi propositivi.
    In fin dei conti basterebbe un sito web dedicato alle campagne comuni, con una chiara esposizione degli obiettivi, della metodologia e le istruzioni (elenchi mail, indirizzi,...). Ed un po' di buona volontà da parte di tutti gli interessati, ovviamente. Non servirebbe nemmeno l'iscrizione ad un'associazione particolare (a parte una registrazione al sito, giusto per sicurezza).

    Certo: il problema di fondo resta sempre quello di trovare obiettivi comuni e la volontà di coordinarsi e dialogare... :D

    Cordiali Saluti
    Fulcrum
     
    Ultima modifica: 8 Maggio 2009
  5. 57gradi

    57gradi

    Iscritto:
    1241714705
    Messaggi:
    22
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Il fatto che non sia andata a compimento non deresponsabilizza da un'azione.




    Purtroppo non riesco a ricondurre il tuo nik ... ma spero tu possa ovviare anche in mp se ritieni.
    Anche se partecipi distrattamente alle attività del forum tingavert di certo non ti sarà sfuggito che al suo interno sono un semplice utente.
    Non leggerla come una presa di distanza, sono felice ed orgoglioso di farne parte, semplicemente non faccio parte dell' entourage gestionale del motoclub.
    Attualmente AMV è ospitata al suo interno ed è assoggettata come così i suoi iscritti alle regole del forum che per quanto "rigide" possano apparire hanno contribuito a farne uno dei motoclub di riferimento .
    Siamo stati sottoposti ad ogni genere di attacchi ( senza alcun vittimismo ) da dentro e da fuori e credimi se ti dico che la maggior parte di questi non aveva alcuna matrice costruttiva.
    Il comunicato Cm ha inasprito i toni dei soliti detrattori, a due giorni dall'evento, non potevamo in alcun modo distrarci ..... la macchina organizzativa era già in movimento.
    Gli amministratori del tinga hanno semplicemente fatto quello che era più logico, salvaguardare un gruppo di lavoro da attacchi gratuiti.
    the day after a stento si è riusciti a tirare su un report senza che scadesse in flame.
    Questo per spiegarti il clima e in parte per giustificare eventuali chiusure di topic.
    Non ti dico poi cosa mi sono dovuto sorbire personalmente ( ma in buona compagnia ) dopo che ho speso tempo ( sottratto agli affetti e alle mie passioni ) per la manifestazione.
    Non ho sposato l'AMV.
    Cavalco l'idea, condivido ideali e spendo il mio tempo e le mie energie all'interno di quel gruppo dove queste cose sono cresciute, gente in cui credo, da loro mi sento rappresentato.
    Spero come te di non venirne deluso ... come ne sono entrato sarei pronto ad uscirne, ma è una giovane realtà e qualcosa bisogna perdonargli.

    Tornando in tema.

    Le Associazioni hanno precise e marcate identità.
    Nessuna potrà confluire nell'altra altrimenti mi chiedo perché non l'abbiano fatto prima AMI e CM.
    AMV andrà avanti con i propri progetti, mi auguro che chi oggi non ci ritiene interlocutori accreditati possa in futuro ricredersi.
    Per ottenere dei risultati spesso bisogna perseguirli cercando l'unità, o quanto meno evitando lo scontro, diversamente diventa una guerra tra poveri, non onoriamo il motociclismo e quell'anima a cui sentiamo tutti di appartenere.
     
    Ultima modifica: 8 Maggio 2009
  6. gianni

    gianni

    Iscritto:
    1241563557
    Messaggi:
    43
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Scusatemi, ma io veramente non so piu' cosa dire.

    Questo post e' stato voluto da Matesic per chiarire le
    posizioni di non si sa bene quali associazioni, pero' se lo facciamo, se parliamo di noi
    si alza una ridda di lamentela (addirittura minaccia di censura).

    Vorrei che rilevaste che fino a 8 mesi fa le associazioni italiane lavoravano parallelamente, magari
    non sempre in modo coeso, magari con modi diversi, ma non si sono mai messe sul piano attuale.
    AMI, GWCI e CM sono stati insieme per l'inizio della fotopetizione e sono stati fondatori di Italia in Moto.
    E quello (poco o tanto) che si e' ottenuto fin'ora l'hanno fatto queste associazioni.
    Ora, siccome e' arrivata una nuova entita' particolarmente litigiosa, finiamo sottoprocesso tutti.
    E la giuria sono alcuni motociclisti, che per loro stessa ammissione, non conoscono le associazioni che giudicano.

    Scusate, ma cosa vi aspettate che facciamo?

    Concretezza?

    OTTIMO, questo e' un invito ufficiale:

    Il 17 a Somma Lombardo ci serve aiuto per Castello in Moto e ci piacerebbe che la
    conferenza sulla sicurezza stradale non fosse vuota come al solito.
    Se venite fatevi riconoscere, io GIURO che lunedi' 18 postero' il numero dei partecipanti.

    In alternativa questo Week End :
    A Monzambano (MN) c'e' una festa e dentro c'e' Mauro con un banchetto CM, se ci andate fatevi
    riconoscere visto che probabilmente sara' li' da solo. http://www.icustodidellecolline.com/CDC.htm
    Anche in questo caso daro' notizia di quanta gente ci andra'.

    Invito Aldo(AMI) a postare altri eventi di questo mese cosi' avrete modo
    di vedere in concreto le associazioni in azione.

    Sara' un piacere vedervi sul campo, oltre a leggervi su un forum.


    Gianni "BBK" Zamperini
    Coordinamento Motociclisti
     
    Ultima modifica: 8 Maggio 2009
  7. Mastic

    Mastic

    Iscritto:
    1237220642
    Messaggi:
    5.766
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Scusa Gianni, quali minacce di censura. Qui dentro nessuno ti ha minacciato. Per me va benissimo il tono della discussione. Semmai ti chiederei di evitare di esprimere giudizi sugli altri. Perlomeno se sono giudizi negativi, che continuano ad alimentare flame polemici.
    Va benissimo invece che tu usi questo spazio per lanciare nuove iniziative che state facendo e per invitare gli altri ad aderire.
    E mi va benissimo anche (ma perché non l'hai fatto prima?) se citi l'esperienza di Italia in moto.
    Ciò di cui mi sto rendendo conto è che su tutta questa materia, probabilmente c'è stata poca informazione. Evidentemente non basta l'articolo occasionale che si fa per dare una specifica notizia (a proposito, appena mi chiamate e mi dite cos'è successo stamattina in Cassazione, faccio anche quel pezzo...). Questo forum è una prima risposta, ma in redazione stiamo ragionando su qualche altra cosa che potremmo fare a riguardo.
    Ciao!
    r
     
    Ultima modifica: 8 Maggio 2009
  8. Giangerolamo

    Giangerolamo

    Iscritto:
    1236593625
    Messaggi:
    3.680
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Tranquillo Ricky, e' un atteggiamento tipico di Gianni (che conosco da tempo): non e' cattivo, e' che lo disegnano cosi' ;)

    Ti ringrazio per aver esplicitato in diplomatichese (a cui sai bene non sono avvezzo) il mio pensiero.

    Che tuttavia si tratta di quelle persone che poi dovrebbero essere il tessuto associativo. Se non lo sono un motivo ci sara' no?! ;)

    (Ma sto scadendo in polemica pure io e me ne scuso)

    Mi pareva di averlo scritto chiaramente: discutete tra di voi, organizzate uno o piu' eventi pubblici condivisi e su cui siete d'accordo e vedete se chi dovrebbe partecipare e' d'accordo o meno.

    A mio personale avviso litigare in pubbllico come avete fatto per 5 pagine non fa bene a voi, scogliona il motociclista che non ha mai partecipato (e di conseguenza non e' nemmeno incentivato a partecipare) ed in definitiva distoglie energie da quello che una associazione di motociclisti dovrebbe fare come PRIMA cosa: Lobby sulla classe politica.

    Sono marziano io?

    Parlo aramaico antico con un leggero accento sumerico?

    Non mi pare ma lascio a voi decidere :D
     
    Ultima modifica: 8 Maggio 2009
  9. multistrangola

    multistrangola

    Iscritto:
    1241302996
    Messaggi:
    2.592
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Il fatto che il C.M. possa decidere di non appoggiare una manifestazione per una serie di argomentazioni a suo modo di vedere valide è legittimo quanto il fatto che AMV proceda nella manifestazione con le motivazioni e gli scopi a suo modo di vedere più che validi.

    Non discuto sulla libertà di opinione e di manifestazione di cui sono sicuro tu sia il più strenuo garante.
    Se il coordinamento si fosse limitato al suo comunicato spedito a tutte le associazioni a tutti i club e a tutti i forum non ci sarebbe stato nulla da dire.
    Quello che non ho condiviso è stato l'attacco premeditato (a mio modo di vedere) da parte di numerosi esponenti del C.M. su vari forum e blog a 2 giorni dalla manifestazione e questo io non lo chiamo disinteresse alla manifestazione ,ma tentativo di boicottaggio assolutamente ingiustificato a mio modo di vedere.
    A questo punto chiuderei qui (con alo limite una tua risposta) il discorso manifestazioni.

    Sto notando una sorta di parallelismo tra le varie associazioni.....tutte tendono verso uno o più punti facendo ben attenzione a non pestarsi i piedi......unico risultato una lentezza infinita nel raggiungere qualsiasi risultato.

    Un ultima cosa non so se bbk o qualcun altro ha scritto che noi motociclisti Italiani possiamo contare su una struttura come ce l'anno i francesi gli inglesi e gli spagnoli........le cose sono 2 o sto su scherzi a parte invece che su mol o noi abbiamo una associazione fortissima che fino ad oggi ha fatto molto meno di quello che poteva.
    A mio avviso non basta essere nella fema per dire che l'associazione sia forte. Il fatto di esserci è una cosa più che positiva ma non mi sembra che questo status abbia mai influenzato più di tanto le politiche del nostro paese al contario di quello che accade ed è accaduto presso i nostri colleghi europei.

    Ora quello che vorrei è la seguente cosa:

    Finalità appuntamenti e obbiettivi da qui a 12 mesi per C.M.; A.M.I.; A.M.V. ; e tutte le associazioni per la sicurezza che vorranno intervenire così io da semplice motociclista avrò la possibilità di scegliere e sposare l'iniziativa che mi sta più a cuore.......fermo restando che mi piacerebbe che ci fossero delle iniziative comuni su cui poter procedere tutti insieme
     
    Ultima modifica: 8 Maggio 2009
  10. multistrangola

    multistrangola

    Iscritto:
    1241302996
    Messaggi:
    2.592
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Il fatto che il C.M. possa decidere di non appoggiare una manifestazione per una serie di argomentazioni a suo modo di vedere valide è legittimo quanto il fatto che AMV proceda nella manifestazione con le motivazioni e gli scopi a suo modo di vedere più che validi.

    Non discuto sulla libertà di opinione e di manifestazione di cui sono sicuro tu sia il più strenuo garante.
    Se il coordinamento si fosse limitato al suo comunicato spedito a tutte le associazioni a tutti i club e a tutti i forum non ci sarebbe stato nulla da dire.
    Quello che non ho condiviso è stato l'attacco premeditato (a mio modo di vedere) da parte di numerosi esponenti del C.M. su vari forum e blog a 2 giorni dalla manifestazione e questo io non lo chiamo disinteresse alla manifestazione ,ma tentativo di boicottaggio assolutamente ingiustificato a mio modo di vedere.
    A questo punto chiuderei qui (con alo limite una tua risposta) il discorso manifestazioni.

    Sto notando una sorta di parallelismo tra le varie associazioni.....tutte tendono verso uno o più punti facendo ben attenzione a non pestarsi i piedi......unico risultato una lentezza infinita nel raggiungere qualsiasi risultato.

    Un ultima cosa non so se bbk o qualcun altro ha scritto che noi motociclisti Italiani possiamo contare su una struttura come ce l'anno i francesi gli inglesi e gli spagnoli........le cose sono 2 o sto su scherzi a parte invece che su mol o noi abbiamo una associazione fortissima che fino ad oggi ha fatto molto meno di quello che poteva.
    A mio avviso non basta essere nella fema per dire che l'associazione sia forte. Il fatto di esserci è una cosa più che positiva ma non mi sembra che questo status abbia mai influenzato più di tanto le politiche del nostro paese al contrario di quello che accade ed è accaduto presso i nostri colleghi europei.

    Ora quello che vorrei è la seguente cosa:

    Finalità appuntamenti e obbiettivi da qui a 12 mesi per C.M.; A.M.I.; A.M.V. ; e tutte le associazioni per la sicurezza che vorranno intervenire così io da semplice motociclista avrò la possibilità di scegliere e sposare l'iniziativa che mi sta più a cuore.......fermo restando che mi piacerebbe che ci fossero delle iniziative comuni su cui poter procedere tutti insieme
     
    Ultima modifica: 8 Maggio 2009
  11. Logan0601

    Logan0601 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1236593305
    Messaggi:
    12.477
    "Mi Piace" ricevuti:
    11
    Cominciamo a fare strada mi pare. Forse se si riesce ad essere d'esempio per quel che riguarda un metodo di confronto e di visibilità delle iniziative qualunqe motivazione campanilistica della associazioni passerà in secondo piano appianando con il nuovo ciò che di negativo è stato scritto e detto prima.

    Insomma create un modo di comunicare e interfacciarsi che sia da guida.

    A me piace l'idea, ed ho la sensazione più che la speranza che qualcosa di positivo ne potrà scaturire.

    Attendo come al solito risposte (e/o insulti a piacere).
     
    Ultima modifica: 8 Maggio 2009
  12. gianni

    gianni

    Iscritto:
    1241563557
    Messaggi:
    43
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Ho promesso a Mastic di non dare il via a Flame, ma questa non te la lascio passare:

    E' una balla colossale questa, ma grossa grossa grossa...

    (TI assicuro che se avessi gente con la voglia di andare in giro per blog a postare la userei per cose MOLTO piu' importanti).

    Il comunicato stampa e' passato dai soliti canali CM che usiamo per tutti i comunicati stampa (per maggiori dettagli sui C.Stampa chiedi a Mastic).
    Non c'e' nessun piano per boicottare la manifestazione, sono tutte invenzioni dei tuoi amichetti.

    Dimostra quello che sostieni o smetti di spargere merda.

    (Nota per i lettori: scusatemi sinceramente se ho sbottato, ma secondo voi dovremmo stare in silenzio davanti a certe ingiurie?)


    Gianni "BBK"
     
    Ultima modifica: 8 Maggio 2009
  13. peters1

    peters1

    Iscritto:
    1241457959
    Messaggi:
    503
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Ultima modifica: 8 Maggio 2009
  14. gianni

    gianni

    Iscritto:
    1241563557
    Messaggi:
    43
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    (in parte volevo provocare quella vecchia frocia di Stinger. :) )

    Preferisci che menta?
    Cerco e cerchero' in tutti i modi di non buttarla in polemica sterile, ma e' palese che siamo qui perche' qualcuno ha accusato qualcun'altro di cose brutte (e lo fa ancora, qui in questo forum e adesso mentre scrivo questo messaggio).
    Perdonami, ma tu sai benissimo che quando finiremo di litigare questo interesse finira'. E' stato cosi' per 20 anni e temo lo sara' per altri 20.
    (VI PREGO DI SMENTIRMI CON I FATTI, SARO' STRAFELICE DI SENTIRMI DIRE CHE HO SBAGLIATO.. TRA UN ANNO. :))

    Ho appena chiuso una telefonata con Marco Guidarini, AMI.
    Si e' parlato proprio di IIM (Italia in Moto).
    In brevissima sintesi:
    IIM e' stata un'iniziativa congiunta del CM e di BikerLife (la rivista) con cui si pensava di aggregare le maggiori associazioni italiane d'impegno e alcuni
    grande gruppi d'intrattenimento.
    I gruppi indicati sono stati : Goldwing Club Italia 1989(GWCI), Coordinamento Motociclisti (CM), Dismo (Disabili in moto), Motociclisti Incolumi (AMI) e Giosue' Rossi (un giurista esperto di modifiche).
    L'esperimento e' fallito per una lunga serie di motivi che e' noioso discutere qui, ma in generale perche' non si puo' pretendere di decidere a tavolino che tutti devono lavorare in quel modo dall'oggi al domani, l'autonomia delle associazione va rispettata e qualcuno aveva deciso che questo non doveva avvenire.
    Coordinare, non comandare, ma a qualcuno questo non andava.
    C'e' stato poi un problema di settarismo che sembrava aleggiare e che stava sulle palle ad alcune di questi membri. Morale si e' chiusa.
    E' pero' evidente che il frutto di IIM e' ancora qui, CM-GWCI sono ancora strettamente legati e con l'AMI c'e' ancora un buon rapporto (l'amore non e' bello se non e' litigarello:) Il 17 e' invitato anche Marco Guidarini a Somma Lombardo)

    Amen

    eh?
    Cosa vuol dire?
    Capisco e non condivido la convinzione per cui se non conosci l'auto XY e' colpa del concessionario, ma adesso sostieni
    che chi non conosce l'auto XY puo' giudicarla?
    hem.. forse stiamo esagerando:)
    Sara' mica il caso che, scoperto che esiste, prima la vai a provare e poi stabilisci se e' bella o brutta?

    Perfetto, ora ti dimostro una cosa:

    Stinger : fare come PRIMA cosa: Lobby sulla classe politica.
    Multistrangola : C.M. è quella di tanta politica e poco motociclismo.
    a.brazov : Ecco perchè ad oggi ho aderito alle uniche due associazioni che .. testa..culo

    3 idee diverse e stiamo parlando in 6 o 7 :)
    Riesci a capire cosa voglio dire?

    Se vuoi cambiare il modo di agire del CM (o di qualunque altra associazione) entri, ti giri su le maniche e lavori,
    funzionano cosi' le associazioni democratiche.
    Io ho fatto cosi', quando ho voluto fare qualcosa di serio non ho aperto l'ennesimo gruppo mio (sarebbe stato il terzo), mi sono aggregato ai piu' vecchi e con piu' esperienza.
    Non mi piaceva come andavano le cose internamente e ho lavorato per cambiarle (insieme ad altri che all'interno la pensano come me).
    Il risultato e' che anche quando mi stufero' il mio lavoro rimarra' ai membri che rimarranno (come io ho trovato il lavoro di quelli che c'erano prima di me. Gatto stanco per esempio).
    Lo sai che mentre il presidente Riccardo Forte e' li' a vita (deciso per votazione nel 2008) le altre cariche sono tutte elettive?
    Quindi chiunque puo' condizionarne le scelte.


     
    Ultima modifica: 8 Maggio 2009
  15. onlysuzuki

    onlysuzuki

    Iscritto:
    1237401750
    Messaggi:
    152
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Scusate ma riporto un po' la discussione sul motivo (se ho ben interpretato) di questo topic.

    Mi piace tantissimo lo scambio (scontro?) di idee tra le varie associazioni e mi sembra costruttiva questa discussione, ma vorrei riportare l'accento su un fatto che sembra secondario, ma in relatà non lo è... (mio modesto parere)

    Leggo di tanti motociclisti "fieri" di non far parte di associazioni che però sperano che si faccia qualcosa per la sicurezza!

    Ecco secondo me questo è il punto principale: l'immobilismo. Va bene lamentarsi, ma a volte è giusto rimboccarsi le mani "direttamente" e fare qualcosa.

    Grazie a questa discussione anche chi non conosceva alcune realtà ha potuto venirne a conoscenza e farsi un'idea... Quindi il mio invito è a muoversi e fare qualcosa...
    Con chi... Beh chi ha un cervello può scegliere in estrema autonomia...

    Mi firmo dato che qualcuno mi ha accusato di voler rimanere anonimo.

    Jego "Nicklaus"

    P.S.: il perchè di un nick diverso dal solito è desumibile dalla data di iscrizione a questo forum... :D
     
    Ultima modifica: 8 Maggio 2009