Derivate di serie o derivate da pista? [topfebbraio9]

Derivate di serie o derivate da pista? [topfebbraio9] - opinioni e discussioni sul Forum di Dueruote - puoi discutere con appassionati di moto come te, iscriviti subito per partecipare ed esprimere la tua opinione!

  1. andycott

    andycott Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1237205295
    Messaggi:
    16.655
    "Mi Piace" ricevuti:
    6
    Allora lo apro io.

    Rifacendomi a questo botta e risposta di un altro topic vi chiedo:

    Le moderne moto SBK rispettano la filosofia del campionato per cui sono moto elaborate a partire da un prodotto di serie oppure sono prototipi che vengono stradalizzati ad hoc?

    Chi ha cominciato questo circolo vizioso?

    Qualcuno ha qualche suggerimento?
    (non dite di levare l'elettronica sennò vi faccio bannare :D )
     
    Ultima modifica: 16 Dicembre 2009
  2. fcalissi

    fcalissi

    Iscritto:
    1236593368
    Messaggi:
    24.040
    "Mi Piace" ricevuti:
    12
    Prima pubblico il regolamento

    Il regolamento dice questo

    Cilindrata
    2 cilindri da oltre 850cc a 1200cc
    3 cilindri da oltre 750cc a 1000cc
    4 cilindri da oltre 750cc a 1000cc

    Peso minimo
    2 cilindri 168 kg
    4 cilindri 162 kg

    Il dato più interessante però è la possibilità di aggiustare il peso minimo regolamentare per i bicilindrici durante il campionato di 3 kg per volta (in più o meno) fino ad un minimo di 162 kg o un massimo di 171 kg, se le prestazioni dovessero risultare troppo sbilanciate.

    Air restrictor
    I bicilindrici dovranno anche montare degli air restrictor di 50 mm di diametro, ma anche in questo caso è prevista la possibilità in corso d'opera di variare questa dimensione restringendola fino a 46 mm o addirittura al contrario eliminare gli air restrictor del tutto.

    Possibilità di elaborazione
    Una modifica importante riguarda il livello di elaborazione dei motori previsto uguale per bicilindrici e quadricilindrici, con la sola eccezione delle bielle che nel caso dei bicilindrici devono rimanere rigorosamente di serie. Questo pone fine all'era dei bicilindrici "prototipo", costosissimi e troppo lontani dalla produzione di serie.

    Omologazione
    Per il 2008 ed il 2009 ogni produttore che vorrà schierare una moto al via del Mondiale Superbike dovrà produrne almeno 1000 esemplari, indipendentemente dai volumi totali di produzione. Dal 2010 in poi occorreranno 3000 modelli prodotti per ottenere l'omologazione

    La Federazione Internazionale del Motociclismo ha ufficializzato il regolamento per il mondiale Superbike e Supersport, e per la Coppa FIM Superstock, relativamente alla prossima stagione. In quello che appare a prima vista come una riproposizione delle coordinate della stagione appena conclusa, si nascondono invece delle modifiche da non sottovalutare.

    Scompare infatti la possibilità di posticipare la vendita dei modelli per i quali viene richiesta la prima omologazione, che ha permesso quest’anno alle case Aprilia e BMW di prendere parte alla stagione. Dal prossimo anno i nuovi modelli dovranno già essere sul mercato al momento dell’omologazione stessa con un minimo di 125 esemplari, che dovranno necessariamente aumentare a 500 al termine del mese di giugno, per poi passare a 1000 a 15 giorni dal termine della stagione, 1500 a fine giugno seguente e infine 2000 sempre a due settimane dal termine del secondo anno.

    Per le moto già omologate il precedente anno, quindi che hanno già disputato una stagione, il limite minimo è 250 al momento dell’omologazione, 1000 al termine di giugno e 2000 a quindici giorni dal termine dell’anno.

    Restrizioni sono poi applicate per quanto concerne il “ride-by-wire”, acceleratore elettronico (solo per modelli omologati dopo il primo di gennaio 2010), per l’alimentazione (elettronica o idraulica) della frizione, l’utilizzo del sistema anti-blocco in frenata (ABS), della pompa del carburante e del regolatore di pressione della stessa e dell’ammortizzatore di sterzo a controllo elettronico, che non potranno subire modifiche rispetto al modello stradale omologato, se presenti.

    Solamente per quanto riguarda l’ABS e il Ride-By-Wire, saranno concesse modifiche al software degli stessi durante la stagione, con il secondo che dovrà mantenere i sistemi e le procedure di sicurezza identici alla versione di vendita. Riviste anche le regole riguardanti il sistema di areazione della moto, che comporterà necessariamente l’utilizzo di Air Box identici al modello stradale, per i veicoli omologati oltre il primo gennaio 2010.
     
    Ultima modifica: 30 Ottobre 2009
  3. fcalissi

    fcalissi

    Iscritto:
    1236593368
    Messaggi:
    24.040
    "Mi Piace" ricevuti:
    12
    Poi il primo che scrive st....zate lo faccio a pezzi

    :D
     
    Ultima modifica: 30 Ottobre 2009
  4. Corrado710511

    Corrado710511

    Iscritto:
    1237202000
    Messaggi:
    7.321
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Quindi non posso partecipare a questa discussione. Peccato, mi piaceva :D
     
    Ultima modifica: 30 Ottobre 2009
  5. NavaAlessandro

    NavaAlessandro

    Iscritto:
    1240251047
    Messaggi:
    1.121
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Beh come han fatto Aprilia e Bmw non mi è piaciuto e son pienamente d'accordo sulla modifica del regolamento per il 2010....
    Son derivate di serie. Punto. Solo che giustamente le case mettono sul commercio moto da pista con la targa e i fari che non gli mancan troppe modifiche per esser superbike....
     
    Ultima modifica: 30 Ottobre 2009
  6. andycott

    andycott Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1237205295
    Messaggi:
    16.655
    "Mi Piace" ricevuti:
    6
    Giusto, io i fari glieli farei tenere! ;)
     
    Ultima modifica: 30 Ottobre 2009
  7. andycott

    andycott Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1237205295
    Messaggi:
    16.655
    "Mi Piace" ricevuti:
    6
    Epperò dovevi pubblicarlo ieri che stavate a scannarvi sul thread della Biemmevvù! Adesso son tutti tranquilli....


    Bisognerebbe chiedere a Battà.... :D
     
    Ultima modifica: 30 Ottobre 2009
  8. fcalissi

    fcalissi

    Iscritto:
    1236593368
    Messaggi:
    24.040
    "Mi Piace" ricevuti:
    12
    Guardate anche questa serie di foto,un'immagine vale più di mille parole

    <a href=http://images.google.it/imgres?imgurl=http://www.mcnews.com.au/Testing/Ducati/1098R/Ducati_1098R_CAD/thumbnails/albero_motore_1.jpg&imgrefurl=http://www.mcnews.com.au/Testing/Ducati/1098R/Ducati_1098R_CAD/index.htm&usg=__3h8qUZYeM2F8oFT_j0wZWzVg-S4=&h=85&w=150&sz=3&hl=it&start=27&um=1&tbnid=ei8poQ_xmJTF6M:&tbnh=54&tbnw=96&prev=/images%3Fq%3Dalbero%2Bmotore%2B1098R%26ndsp%3D18%26hl%3Dit%26sa%3DN%26start%3D18%26um%3D1>QUI </a>
     
    Ultima modifica: 30 Ottobre 2009
  9. NavaAlessandro

    NavaAlessandro

    Iscritto:
    1240251047
    Messaggi:
    1.121
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Ma io penso che se facessero un campionato di moto di seie (non derivate...) con targa, fari, frecce, specchietti, catalizzatore e ca***te varie con regolamento:
    Modifiche consentite: nessuna
    Se avesse piloti all'altezza sarebbe più che divertente....poi le moto son più o meno tutte alla pari....
     
    Ultima modifica: 30 Ottobre 2009
  10. morgan24

    morgan24

    Iscritto:
    1237666778
    Messaggi:
    81
    "Mi Piace" ricevuti:
    0

    Purtroppo sono prototipi stradalizzati....... ma come si fa a girare per le nostre strade con moto pesanti come una piuma con potenze da razzo supersonico? :?:

    per vendere mettono mille diavolerie elettroniche che le fanno sembrare facilissssssime.
    Per me sono semplicemente delle bare su due ruote!!!!!

    Di chi sia la colpa non si può sapere, è un circolo vizioso, ogni casa vuole vincere e per vincere deve essere più veloce delle altre e così c'è la corsa agli armamenti......finche kabuuuuuum va tutto a rotoli!!!!

    lamps a tutti


     
    Ultima modifica: 3 Novembre 2009
  11. Lorenzo

    Lorenzo

    Iscritto:
    1237219896
    Messaggi:
    697
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Ciao!!!

    Oggi le case produttrici commercializzano vere e proprie moto da pista, moto che se portate in pista si avvicinano ai tempi fatti dalla superstock!

    Sono impossibili a portare per strada moto da 190 cavalli e un peso sotto i 200kg! ma le case non hanno smesso, anzi hanno continuato ad aumentare la potenza solo per arrivare a vincere in superbike!
    Guardate la Ducati, ha fatto uscire la 1098 e per strare al passo con le giapponesi ha fatto uscire dopo nemmeno 2 anni la 1198.

    Quando era uscita la 916 nel 1993 è stata sostituita nel 1999 dalla 996 quindi 6anni dopo.

    Oggi le case pensano solo a vincere e per fare questo devono commercializzare moto da 1000cc che sono vere e priprie race replica, non parliamo delle 600, anche li... Quando invece potrebbero produrre modelli belli con non più di 100cv (che già sono troppi per strada..) ed un ottima ciclistica ma qua saremmmo noi o almeno la gran parte delle persone (Noi del forum esclusi :D) che non le comprano perchè guardano solo la scritta KW riportata sul librettto di circolazione....
     
    Ultima modifica: 4 Novembre 2009
  12. doc0502

    doc0502

    Iscritto:
    1237398348
    Messaggi:
    1.133
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    La domanda è: cosa vogliamo guidare, noi motociclisti?
    Stradali sfruttabili che assomigliano alle SBK, o SBK vere e proprie con fari, frecce e specchi?
    Perchè le regole, le case, le vogliono dettate da noi: la Yamaha è stata criticata per la scelta motoristica del big bang, derivata dalla MotoGp, che snatura il concetto di moto di serie, etc...
    I fatti dicono che il mondiale 2009 è stato vinto da una moto che, nel numero di 1.496 pezzi da gennaio e ottobre, é stata la sportiva piú venduta in Italia, con un prezzo al pubblico allineato alle sue concorrenti dirette, ovvero i modelli SBK delle altre sei case impegnate ufficialmete nel campionato. Prezzo, tra l'altro, comparabile a molti altri modelli piú turistici e meno sofisticati.
    Se la moto del campione del mondo è anche campionessa di vendite, a me la formula sembra azzeccata.
     
    Ultima modifica: 4 Novembre 2009
  13. NavaAlessandro

    NavaAlessandro

    Iscritto:
    1240251047
    Messaggi:
    1.121
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Ma io infatti penso che le case non sbaglian proprio niente, ovviamente se quella è una formula vincente, in tanti le comprano e fan soldi sarebbero scemi a toglierle dal mercato....
    Il vero problema di quelle moto lo capisci in primavera-estate quando al lunedì mattina compri il giornale.... :cry: :cry: :cry:
     
    Ultima modifica: 30 Novembre 2009
  14. Giangerolamo

    Giangerolamo

    Iscritto:
    1236593625
    Messaggi:
    3.680
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Sono semi prototipi adattati all'uso stradale, mi pare ovvio.

    E questo non da ieri, viceversa dovete spiegarmi come mai la Benelli ha corso un mondiale con la Tornado che non era ancora omologata per strada, la Foggy Petronas idem, ecc.. ecc..

    I Rally automobilistici, ti ricordi le varie Delta S4 e mostri simili?

    Per cominciare a darsi una regolata ci sono dovuti scappare i morti (ed ora stiamo tornando pnto e a capo). :shock:
     
    Ultima modifica: 30 Novembre 2009
  15. LUPO FZ1

    LUPO FZ1

    Iscritto:
    1257804567
    Messaggi:
    319
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    purtroppo il regolamento ha permesso di fare prototipi da immatricolare vedete l'esempio di aprilia e bmw ( la moto stradale aprilia è in vendita da pochi mesi e la bmw? ) è PIU SEMPLICE fare una stradale da una SBK che viceversa elettronica e cv a volonta'
     
    Ultima modifica: 30 Novembre 2009