Come lavare un capo in pelle

Come lavare un capo in pelle - opinioni e discussioni sul Forum di Dueruote - puoi discutere con appassionati di moto come te, iscriviti subito per partecipare ed esprimere la tua opinione!

  1. Fabius1980

    Fabius1980

    Iscritto:
    1246709485
    Messaggi:
    8.338
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Ciao a tutti,

    volevo un consiglio, anzi due ...
    Ho recentemente acquistato un giubbotto di pelle Dainese da affiancare allo Spidi che acquistai assieme alla moto.

    Volevo avere consigli pratici su come mantenerlo pulito, purtroppo la stagione è quella dei moschini, mosche e zanzare che qui nel novarese sono diffusissimi ...

    Generalmente lo "Spidi" (che è misto nilon-pelle) lo pulivo con sola acqua e "olio di gomito" ma i risultati erano soddisfacenti solo dopo profonda mano d' opera ...

    Avete quindi qualche prodotto da consigliarmi per poter mantenere e pulire i miei capi in pelle e per eventualmente conservarli in buono stato durante il periodo invernale?

    PS: probabilmente un argomento simile è già stato "postato" ma non navigando molto, purtroppo, non ho trovato nulla a riguardo ..

    Lampss e "V" a tutti!

    Fabio
     
    Ultima modifica: 4 Luglio 2009
  2. nic0402

    nic0402

    Iscritto:
    1237327397
    Messaggi:
    4.038
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Sfortunatamente non conosco il significato della parola 'lavare', quindi non posso aiutarti....

    però visto che ci sono ti do un consiglio: passa con un panno umido tiepido la pelle dopo averla usata...e un paio di volte a stagione puoi dare una bella passata con la normale crema per la pelle che le donne si spalmano in modo morboso addosso.
    Ti consiglio di guardare quella che costa meno al kg al supermercato....ce ne vuole un bel pò!

    Poi le teorie sono diverse:
    motociclista fighetto chic: lascia asciugare la crema e poi toglie i residui.
    motociclista fichetto snob: lasci asciugare la crema..avendo l'accortezza di prendere quella al coenzimaQ10 profumo di D&G che può sfoggiare al bar.
    motociclista standard: metti la crema e sbattitene, esci come al solito con la tua abituale puzza che si mescola al fastidioso profumo della crema e lascia che i moschini continuino a spiaccicarsi...ma con stile!

    ciao nic

    PS sei fortunato se non ti bannano per la parola 'lavare'! è bandita dal forum!
     
    Ultima modifica: 4 Luglio 2009
  3. sv650s2008

    sv650s2008

    Iscritto:
    1238453895
    Messaggi:
    102
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Io fino a poco tempo fa usavo solo uno straccetto umido per togliere i moscerini e avevo sentito dire che il latte dovrebbe tenere morbida la pelle, poi l'anno scorso insieme alle gomme nuove che ho montato c'era un kit per la pulizia dei capi in pelle della ma-fra comprendente un detergente, un latte idratante e una crema nutriente...adesso mi chiamano anche alle sfilate di moda :D :clap: :clap:
     
    Ultima modifica: 5 Luglio 2009
  4. E.S.P.

    E.S.P.

    Iscritto:
    1240911779
    Messaggi:
    962
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    I capi in pelle NON si lavano! Io ho una giacca metà bianca...e ti dico che è un casino!

    Appena tornato a casa, con un panno morbido bagnato rimuovi il grosso ed IMMEDIATAMENTE asciughi senza applicare forza la parte appena inumidita.

    Il giorno dopo, o comunque a giacca asciutta, si tratta con latte detergente apposito (alla peggio con quello per la pulizia della pelle che usano le ragazze...è uguale, costa solo di più) e cotone idrofilo.

    Si continua sinchè non è pulita (1 ora circa).

    Dopo aver preso pioggia, a giacca asciutta, si tratta con crema idratante.

    naturalmente vale la pena di fare ciò solo per giacche particolari...io lo faccio per la mia pèrchè è un pezzo unico realizzato da un artigiano...

    per una giaccaccia standard andrà bene una pulitura con la spugna ed asciugatura con lo straccio...e ogni mese un trattamento con una crema per la pelle in modo che non si crepi e che il colore non si rovini troppo...
     
    Ultima modifica: 6 Luglio 2009
  5. kkmz

    kkmz

    Iscritto:
    1240592639
    Messaggi:
    15
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Due anni fa ho acquistato una tuta divisibile e, anche per l'argomento trattato in qs. forum sulla "visibilità", l'ho presa con colore dominante BIANCO. Una Clover Q3 bianca, se vuoi renderti conto di cosa parlo. Sapevo benissimo a cosa andavo incontro... Quando torno da un giro inizio il rito di pulizia. Stendo la tuta sul tavolo e la passo ogni centimetro quadrato con un battufolo di cotone (che in breve diventa una palla sempre + grande) ed abbondante crema corpo che furtivamente sottraggo dall'armadietto di mia moglie. Tanta crema, credimi. In questo modo rimuovo lo sporco, non faccio un lavoro proprio di fino, insomma non ripasso a togliere anche la crema, anzi se ne rimane un po' lascio la tuta fuori dall'armadio la notte.
    Finora questo sistema ha dato ottimi risultati, certo ci vuole olio di gomito. Ma la tuta è sempre morbida e la crema contribuisce anche a renderla più impermeabile alla pioggia.
    E soprattutto gli automobilisti mi fanno i complimenti per il profumo!

    Ciao
     
    Ultima modifica: 6 Luglio 2009
  6. idoloo

    idoloo

    Iscritto:
    1238235140
    Messaggi:
    24
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    io ho notato con i guanti di pelle che la nivea normale li per li andava tutto bene, ma alla prima pioggerellina cominciavano a stingere da fare schifo... mi imbrattavo tutto il casco, i pantaloni e tutto ciò che toccavo...
     
    Ultima modifica: 7 Luglio 2009
  7. Gi@da

    Gi@da

    Iscritto:
    1248970688
    Messaggi:
    3
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Esistono dei prodotti appositi per ripulire la pelle, io ho aiutato il mio ragazzo con la giacca per la moto, abbiamo trovato questo prodotto per rinnovare la pelle da ikea, da passare con una spugnetta,un bel po di tempo fa però,dunque non so se sarà ancora disponibile, ma sicuramente puoi trovarlo altrove; io ero un po scetticca, ma devo dire che a lavoro fatto aveva ripreso colore, mentre per l' interno puoi pulirlo con un po di triellina da passare con uno straccetto, chiaramente dopo dovrai tenerlo una giornata all'aria aperta. p.s.non al sole!!!!
    Basta munirsi di un po di pazienza!
     
    Ultima modifica: 30 Luglio 2009
// outbrain