Chiacchiere sul campionato F1

Chiacchiere sul campionato F1 | Pagina 15 - opinioni e discussioni sul Forum di Dueruote - puoi discutere con appassionati di moto come te, iscriviti subito per partecipare ed esprimere la tua opinione!

  1. andycott

    andycott Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1237205295
    Messaggi:
    16.610
    "Mi Piace" ricevuti:
    6
    KIMIIIIIIIII!!!!!!!!

    [​IMG]
     
    Ultima modifica: 22 Ottobre 2018
  2. Ivan.User

    Ivan.User

    Iscritto:
    1340296023
    Messaggi:
    1
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
  3. andycott

    andycott Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1237205295
    Messaggi:
    16.610
    "Mi Piace" ricevuti:
    6
    Uè, ciao
     
  4. giudipeppe

    giudipeppe

    Iscritto:
    1274611142
    Messaggi:
    4.758
    "Mi Piace" ricevuti:
    4
    prima battuta della stagione per la MErcedes.
     
  5. ACE71

    ACE71

    Iscritto:
    1353661132
    Messaggi:
    8.128
    "Mi Piace" ricevuti:
    24
    Che lezione di guida da parte di Hamilton e di strategia da parte della squadra

    Verstappen il futuro

    Ferrari benino...ad un minuto lol

    Grande lezione di sportività da parte dei tifosi olandesi, che si sono alzati e hanno applaudito chi li ha battuto.
     
  6. dbdbdbit

    dbdbdbit Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1237221012
    Messaggi:
    7.815
    "Mi Piace" ricevuti:
    4
    Tutti danno per scontato che Verstappen e Leclerc siano i due antagonisti per il futuro, e li mettono sullo stesso livello, come due fenomeni assoluti.

    Solo io vedo una bella differenza tra i due?

    Il problema, in F1, ed è il motivo per cui ho smesso di seguirla, è che la macchina conta troppo rispetto al pilota.
    Hamilton vince perché è un grandissimo, ma anche lui, negli anni pre Mercedes, si è fatto un purgatorio non indifferente, dopo il primo mondiale, mentre Vettel vinceva a raffica.
    Ieri, ci fosse stato Verstappen sulla Mercedes, avrebbe fatto esattamente lo stesso. Esprimere 20 giri a ritmo di qualifica, ormai, per i piloti di fascia alta non è un problema.
    Sarò nostalgico, ma quello che facevano Senna e Schumaker ai tempi, quando gli chiedevano di fare uno stint a ritmo di qualifica, riusciva a loro e a nessun altro.

    Mi sbaglierò, ma nella F1 attuale, un Marquez non lo vedo, e se c’è, non esplode in maniera tanto eclatante.
     
  7. ACE71

    ACE71

    Iscritto:
    1353661132
    Messaggi:
    8.128
    "Mi Piace" ricevuti:
    24
    Quoto l'analisi di Dbdbdbit...aggiungo che la F1 è diventato un vero sport di squadra, il pilota resta l'esecutore, ma la differenza la fa l'organico .

    Hamilton ha chiesto per alcuni giri una soluzione per arrivare nella gear box di Verstappen e il team gliel'ha fornita
     
  8. giudipeppe

    giudipeppe

    Iscritto:
    1274611142
    Messaggi:
    4.758
    "Mi Piace" ricevuti:
    4
    ma Hamilton, spesso,come ogni campione gira anche la fortuna per vincere sempre ....
    ieri dopo l'ultimo pit,se a 6 giri dalla fine a Max non lo mollavano le gomme non lo avrebbe raggiunto e/o superato, ma ci sono anni in cui il predestinato fila tutto liscio.
    E sono sicuro, ma sicuro proprio che se ieri al posto di Hamilto c'era il pensionato di Fernando ........avrebbe vinto anche lui, 15 giri da qualifica con auto perfetta non sono paragonabili ai 70 che poteva fare M. Schumacher con la metà dell'elettronica.
     
  9. Maxpeacemakertavel

    Maxpeacemakertavel

    Iscritto:
    1477668659
    Messaggi:
    565
    "Mi Piace" ricevuti:
    1
    Hamilton e' un campionissimo. Oggi con i diversi tipi di gomma, e' piu' difficile tenere ritmi da qualifica per tanti giri. Epoche diverse, ma, sostanzialmente, Hamilton son 10 anni che fa a turno il culo a tutti.
     
  10. giudipeppe

    giudipeppe

    Iscritto:
    1274611142
    Messaggi:
    4.758
    "Mi Piace" ricevuti:
    4
    Io non la penso così, è una mia idea, come sempre penso che per vedere la differenza che ci mette il pilota, bisogna vedere la differenza che fai con il secondo pilota a parità di mezzo, e fare il culo a tutti, per me è Stoner che fa il triplo dei punti del compagno, MM che fà il doppio dei punti del compagno, Schumacher idem ....
    Hamilton fà primo e il compagno fà secondo, è sì più forte del compagno, ma non è fare il culo a tutti, con Rosberg le ha anche prese nel Mondiale ......è arrivato lo spaccalegna di Bottas e con quel missile ha fatto vittorie e pole, spesso battendo Hamilton,e lo scorso anno sacrificato più volte per far vincere Hamilton ....insomma da parte mia gran campione ecc.... ma non lo considero per nulla un fuoriclasse assoluto ,no proprio no.
    se su 50 gare ne vinci 45 tu e 5 il compagno è un conto, hai fatto una gran differenza indifferentemente dalla bontà del mezzo, ma se su 50 gare ne vinci 25 tu, 20 il compagno e 5 altri piloti, non hai stracciato tutti.
     
  11. drew0303

    drew0303

    Iscritto:
    1237212155
    Messaggi:
    12.397
    "Mi Piace" ricevuti:
    2
    ...mi gusta un sacco Leclerc, finalmente vincitore in F1.
     
  12. giudipeppe

    giudipeppe

    Iscritto:
    1274611142
    Messaggi:
    4.758
    "Mi Piace" ricevuti:
    4
    Sì, gran talento,e molto molto posato come ragazzo ...
    speriamo bene.
    Ma ora serve una macchina/team sempre all'altezza.
     
  13. drew0303

    drew0303

    Iscritto:
    1237212155
    Messaggi:
    12.397
    "Mi Piace" ricevuti:
    2
    Boh...la macchina ora sembra dare segni di vita...il team, o meglio, il box, lo trovo un po' troppo invadente.
    Ho il sospetto che la débâcle di ieri sia anche frutto di queste intromissioni piuttosto sopra le righe, a mio parere.
     
  14. giudipeppe

    giudipeppe

    Iscritto:
    1274611142
    Messaggi:
    4.758
    "Mi Piace" ricevuti:
    4
    non sono più abituati a gestire due galli e le vittorie o pole ....
     
  15. andycott

    andycott Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1237205295
    Messaggi:
    16.610
    "Mi Piace" ricevuti:
    6
    Avete ragione entrambi, probabilmente sono in imbarazzo a gestire la situa tra il giovane campione e il vecchio.

    Domenica sono stati fatti due errori (dal team e da Leclerc):
    a) con Vettel davanti bisognava concentrarsi sull'obiettivo finale (la vittoria) e non su chi fosse in testa. Vettel sembrava avere più ritmo, Leclerc avrebbe dovuto fare il suo guardaspalle, tenendo Hamilton il più lontano possibile, invece di rientrare per primo, lasciando sguarnita la posizione
    b) una volta secondo in una pista dove non si sorpassa se non sul rettilineo principale, era meglio tenere le gialle e difendersi che non cedere gratis la posizione contando su un sorpasso quasi impossibile. Bottas è già stato nella stessa situazione altre 2/3 volte a Sochi e ne è sempre uscito davanti: come centravanti fa schifo, ma come stopper è impagabile.