Che auto vi comprereste?

Che auto vi comprereste? - opinioni e discussioni sul Forum di Dueruote - puoi discutere con appassionati di moto come te, iscriviti subito per partecipare ed esprimere la tua opinione!

  1. T-Big

    T-Big

    Iscritto:
    1326290963
    Messaggi:
    6.196
    "Mi Piace" ricevuti:
    2
    A gennaio del 2016 cambierò l'auto ma per la prima volta in vita mia non so cosa comprare... :shock: (nuova o km zero)
    Motore a benzina, non sotto i 1200 cc e i 90 cv,da trasformare a gpl; cilindrata massima 1600 cc. potenza massima 130 cv.
    Chilometraggio annuo 10.000 km circa, percorsi medio-brevi, poca montagna e tanta pianura (10% a 90%), possibilmente a tre porte.
    Accessori: bluetooth,clima automatico e sensori di parcheggio. :?
    Consigli?
     
    Ultima modifica: 29 Settembre 2015
  2. macskywalker

    macskywalker

    Iscritto:
    1237456621
    Messaggi:
    10.561
    "Mi Piace" ricevuti:
    2
    che ne dici di un ibrida? magari una toyota?
     
    Ultima modifica: 29 Settembre 2015
  3. desmoale75

    desmoale75

    Iscritto:
    1238007428
    Messaggi:
    8.676
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Mini Countryman Copper S, peccato che mia moglie non vuole, nemmeno se vendo la moto! :supercry: :supercry:
     
    Ultima modifica: 29 Settembre 2015
  4. viperello0109

    viperello0109

    Iscritto:
    1238519207
    Messaggi:
    4.722
    "Mi Piace" ricevuti:
    6
    Io ho preso una Hyundai Ix20 lo scorso anno. Non è malvagia, la versione GPL
    credo venga via a 14/15mila.
     
    Ultima modifica: 29 Settembre 2015
  5. ACE71

    ACE71

    Iscritto:
    1353661132
    Messaggi:
    8.128
    "Mi Piace" ricevuti:
    24
    Yaris Hybrid

    10000km all'anno non giustificano i costi di trasformazione in GPL
     
    Ultima modifica: 29 Settembre 2015
  6. Logan0601

    Logan0601 Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1236593305
    Messaggi:
    12.474
    "Mi Piace" ricevuti:
    11
    Grande punto 1.4 da 77 cv e via di GPL se lo paghi poco.
    Io un impianto sequenziale della Romano lo pagai 650 euro e lo ammortizzai in un paio d'anni.

    Credo sia l'auto che comprerò perchè al momento non ne ho una :D
     
    Ultima modifica: 29 Settembre 2015
  7. dbdbdbit

    dbdbdbit Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1237221012
    Messaggi:
    7.827
    "Mi Piace" ricevuti:
    6
    Vado controcorrente: considerando che, a quanto mi pare di capire, terrai l'auto svariati anni, non andrei sull'ibrido, che rischia di diventare tecnologicamente obsoleto, oltre che potenzialmente oneroso in termini di manutenzione, a fronte di benefici pratici, su una auto di dimensioni medio/piccole, praticamente irrisori sulla base del chilometraggio che intendi percorrere.

    Inoltre non credo che avresti il vantaggio che i mezzi ibridi hanno nel tipico percorso urbano, come da noi a Milano, non solo in termini di consumo, ma soprattutto relativamente al non pagare l'Area C, esenzione dal bollo, e accesso ad aree storiche in caso di funzionamento puramente elettrico.

    E mia moglie ha appena acquistato una ibrida, quindi si tratta di una tecnologia che apprezzo moltissimo.

    Per me, in questo momento, le auto con miglior rapporto costi/qualità e prestazioni sono quelle del gruppo Fiat, da sempre eccezionali sui motori cosiddetti "piccoli", è recentemente anche dal punto di vista di qualità ed affidabilità. Abbiamo alcune Panda e Punto in azienda, e sono veramente ottime.

    Se poi vuoi il gpl, sul quale condivido il parere di Ace, almeno prendi un impianto "nativo", evitando una conversione successiva, per questioni più che altro di affidabilità delle parti meccaniche.

     
    Ultima modifica: 29 Settembre 2015
  8. giudipeppe

    giudipeppe

    Iscritto:
    1274611142
    Messaggi:
    4.984
    "Mi Piace" ricevuti:
    10
    magari GPL della casa, come l'ottima IX20 consigliata sopra.
    una ibrida con 10 mila km annui non l'ammortizzi mai, calcolando che l'ibrida più economica come una yaris sei sui 17-18 mila minimo.
    Per il gruppo fiat a GPL ce ne sono molti di modelli, dalla Panda alla 500L, tempo fà la Giulietta Tjet (ottimo motore con il GPL) a GPL veniva via sui 17 mila.
     
    Ultima modifica: 29 Settembre 2015
  9. Geo

    Geo

    Iscritto:
    1297937672
    Messaggi:
    6.306
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Comprare, solo una storica che mantiene o aumenta il valore.
    Qualunque altra, leasing.
     
    Ultima modifica: 29 Settembre 2015
  10. dorgan0304

    dorgan0304

    Iscritto:
    1241774062
    Messaggi:
    1.731
    "Mi Piace" ricevuti:
    4
    personalmente di nuova ho comprato solo al moto 14 anni fa...non voglio esser costretto..come ho già detto altrove a diventare schiavo della macchina(assicurazione casko..fantasma dello sgraffio da parcheggio-regalo che mi han fatto più di una volta-etc...)..un buon usato ed un'auto non necessariamente con l'impianto metano o gpl...ho dato via l'anno scorso una opel corsa del 2000...3 cilindri 1000 cc che non consumava nulla e con un motorino che frullava anche sul misto...ora in attesa di rirpendere la mia dla meccanico uso una vecchia panda 750 che consuma altrettanto poco..ma le nuove hanno un cx che le penalizza rispetto alla mia che è del 1998..quindi se scegli una fiat una punto è il commuting urbano giusto..sempre a mio parere..se invece ti occorre un mezzo promiscuo la dacia sandero stepway nuova è un buon compromesso
     
    Ultima modifica: 29 Settembre 2015
  11. Phisto

    Phisto

    Iscritto:
    1282856555
    Messaggi:
    442
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Una macchina a metano, se hai il distributore comodo.

    Altrimenti GPL. Entrambe già predisposte dalla casa.

    Fiat su tutte, altrimenti gruppo VW.

    @Stingo: al momento in Italia per il privato il leasing non è affatto conveniente. O almeno non lo era circa 18 mesi quando mi informai per prendere una vettura in leasing.....

    Saluti.
     
    Ultima modifica: 29 Settembre 2015
  12. Geo

    Geo

    Iscritto:
    1297937672
    Messaggi:
    6.306
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Dipende dalla macchina, dal costo dell'assicurazione nella tua zona e dall'uso che ne fai.

    http://www.6sicuro.it/consigli-risparmio/noleggio-lungo-termine

    http://www.sicurauto.it/news/meglio-il-noleggio-auto-a-lungo-termine-o-il-leasing-e-il-contratto.html

    E soprattutto dipende dalla tua testa. Se consideri l'auto uno strumento (una commodity) o se la consideri un bene di proprieta' che ti da gratificazione (un asset).
     
    Ultima modifica: 29 Settembre 2015
  13. Phisto

    Phisto

    Iscritto:
    1282856555
    Messaggi:
    442
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Nessuna delle due. Ho fatto i conti della serva....

    Avevo chiesto per una Skoda Superb Station. Veniva qualcosa come 900€/mese per 48 mesi = 43200€
    Ok, tutto compreso. Ma se compro una macchina che costa 40.000€, ci aggiungo bollo, tagliandi, gomme, RCA e varie, spendo leggermente di più al mese.
    Solo che:
    1 - non ho vincoli di chilometraggio;
    2 - alla fine qualcosa recupero dalla vendita.

    Il che si traduce in una spesa mensile inferiore a quella del leasing.

    Poi sinceramente ho lasciato perdere il discorso. E' probabile che nel frattempo le cose siano cambiate ma anche che io abbia sbagliato a fare i conti.

    Saluti.
     
    Ultima modifica: 30 Settembre 2015
  14. dbdbdbit

    dbdbdbit Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1237221012
    Messaggi:
    7.827
    "Mi Piace" ricevuti:
    6
    Rimane il fatto che i tassi di un leasing sono molto alti, e sproporzionati rispetto al costo attuale del denaro, e se il leasing viene stipulato da un privato, non esistendo la quota strumentale del bene, e la conseguente proporzionale deducibilità, non vi è alcuna convenienza.

    L'unico caso in cui ne può valere la pena, riguarda le auto ad alto valore, di nicchia, come ad esempio Porsche o Ferrari, per le quali si usa fare il leasing a privato, ma con il solo scopo di mantenere l'iva esposta e rendere l'auto ricollocabile sul mercato estero, almeno Europeo, ma non direi che sia questo il caso.

    Se invece l'esigenza è quella, a mio avviso condivisibile, di non caricarsi di un bene, ma usufruire di un servizio, allora ad un privato conviene un acquisto tramite finanziamento con patto di riacquisto, o buy back, formula che si sta diffondendo notevolmente. E' un buyback "modificato", nel senso che il valore di riacquisto non viene corrisposto all'atto dell'acquisto, e di fatto si restituisce l'auto o la si salda al termine del periodo contrattuale. Di fatto è del tutto simile ad una locazione, con tassi di interesse decisamente più bassi.

    Quanto sopra almeno vale in Italia, all'estero non saprei.
     
    Ultima modifica: 30 Settembre 2015
  15. dorgan0304

    dorgan0304

    Iscritto:
    1241774062
    Messaggi:
    1.731
    "Mi Piace" ricevuti:
    4
    ho comprato la moto così db...ma non so se lo rifarei con l'auto...per questo ho scelto di non acquistare più il nuovo..optando per un risparmio immediato all'acquisto...benchè posso scaricare l'iva...non ho necessità di mezzi di rappresentanza...e se non ricordo male non è che con l'auto della ditta (seppur mia) ci posso andare in vacanza ;-)
     
    Ultima modifica: 30 Settembre 2015