Cambiare assicurazione... che casino!

Cambiare assicurazione... che casino! | Pagina 4 - opinioni e discussioni sul Forum di Dueruote - puoi discutere con appassionati di moto come te, iscriviti subito per partecipare ed esprimere la tua opinione!

  1. Lupo motociclista

    Lupo motociclista

    Iscritto:
    1307279593
    Messaggi:
    3.467
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    No, pare ci abbiano ripensato, vista la mole delle proteste, notizia di oggi da "La Stampa"
     
    Ultima modifica: 30 Giugno 2017
  2. fcalissi

    fcalissi

    Iscritto:
    1236593368
    Messaggi:
    24.109
    "Mi Piace" ricevuti:
    21
    No,era una bufala in cui ci sono cascati tutti

    il sole 24 ore di oggi

    Rinnovo tacito per le polizze
    Si chiarisce inoltre che anche le assicurazioni sui rischi accessori si rinnovano tacitamente e non si risolvono automaticamente alla loro scadenza naturale. In pratica, nel passaggio in commisisone è stato ripristinato l’istituto del rinnovo tacito per le polizze assicurative del ramo danni, polizze che riguardano anche il settore automobilistico. La nuova orma non può riguarda però l’assicurazione Rc auto, espressamente esclusa dal tacito rinnovo con un divieto che il ddl estende anche alle coperture non obbligatorie.


    La senatrice che ha svelato l'inghippo

    Le cose sono andate così: durante la discussione in Senato sul ddl concorrenza, viene approvato all’art. 12 un emendamento che vieta il tacito rinnovo nelle polizze danni non obbligatorie. Detta così sembrerebbe una cosa accettabile, in realtà questo emendamento finisce per limitare a sole tre tipologie di polizza la scelta dei consumatori, rispetto alle quattro oggi presenti in Italia come in ogni altro paese europeo. I contratti del ramo danni sono di per sé piuttosto complessi, hanno normalmente bisogno di un intermediario, agente o broker e per questa ragione si può scegliere tra le diverse ipotesi contrattuali a proprio piacimento e necessità. Il contratto può essere stipulato in forma temporanea, annuale con o senza tacito rinnovo oppure pluriennale. Il contratto annuale con tacito rinnovo (salvo disdetta del cliente 30 giorni prima) è tra i più convenienti, consente una buona copertura, al prezzo fisso, qualunque siano i fatti che possano intercorrere dopo la stipula (non esiste il bonus come nella RC auto nei contratti danni!), ma neppure legami di troppi anni con la stessa compagnia. Ho avvisato così il Mise del problema e alla Camera è stata apportata la modifica necessaria. Ergo, con l’approvazione del ddl concorrenza, sui rami danni non ci saranno modifiche rispetto ad ora, mentre abbiamo giustamente ampliato anche alle accessorie auto lo stesso sistema dell’RC auto, ovvero il non tacito rinnovo alla scadenza.

    Dovevo però immaginare che quantomeno la compagnia assicurativa che ha “suggerito” quell’emendamento contro il quale mi ero battuta in Senato, non avrebbero mollato l’osso facilmente. L’articolo di Linkiesta diventa virale e ricevo migliaia di insulti e minacce per aver svolto il mio lavoro, tutelando i cittadini. Alcuni arrivano a minacciare di morte me e la mia famiglia, i loro post sono al vaglio dei Carabinieri. I signori nei palazzi se la ridono, immagino, davvero tanto, il popolo insorge – non tutti in modo decente – contro un provvedimento (udite udite) che limita il potere delle compagnie assicuratrici nei loro confronti. Mi chiedo come sia stato possibile che tra i diversi giornalisti che hanno riportato l’articolo, nessuno abbia pensato di controllare la fonte e magari parlarne con chi conosce il settore e può spiegare il perché… a ragion veduta

    Perché nessuno si chiede come mai nessun Paese europeo – anche con un’esperienza pluricentenaria ed avanzata nel settore assicurativo – abbia vietato i contratti annuali con tacito rinnovo tra i modelli contrattuali acquistabili dai propri cittadini?

    Fare chiarezza è un lavoro difficile, non basta un tweet
     
    Ultima modifica: 30 Giugno 2017
  3. LionGio'

    LionGio'

    Iscritto:
    1471703356
    Messaggi:
    422
    "Mi Piace" ricevuti:
    3

    :thumbup:

    Se non ricordo male, col sistema del tacito rinnovo che c'era prima, qualora l'aumento fosse più del tasso di inflazione (e questo sempre!!!), la disdetta poteva essere data anche l'ultimo giorno....rimaneva da mandare comunque la raccomandata, sempre se ricordo bene :rolleyes:
     
    Ultima modifica: 30 Giugno 2017
  4. MervinChapman

    MervinChapman

    Iscritto:
    1612177531
    Messaggi:
    1
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Buona giornata

    Non avrei mai pensato che avrebbe funzionato in questo modo
     
  5. TimWalsh

    TimWalsh

    Iscritto:
    1614865066
    Messaggi:
    1
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Non avevo letto la data del post, comunque nel 2010 giocavo su Fulltilt una piattaforma che ora ha chiuso, la conoscevate? Sono stati anni intensi per un lungo periodo della mia vita ma alla fine si é rivelato un fallimento. Infatti ho letto pochi giorni fa che ha chiuso definitivamente i battenti.Un mio amico mi ha detto che non ha ricevuto dei soldi che aveva nel sito, vincite anche piuttosto consistenti. Noi italiani siamo rinomati nel gioco d'azzardo, io ho un po abbandonato il poker online se non qualche volta una partitella a casa di amici giusto per farci qualche grigliata o uno spaghettino aglio e olio_Ora frequento assiduamente Mi piace perché permette di registrarsi ed anche di provare senza fare un deposito iniziale. Alzi la mano chi non ha mai sognato di poter giocare a Las Vegas anche solo virtualmente?
     
    Ultima modifica: 11 Marzo 2021