2° Round - Thailandia

2° Round - Thailandia - opinioni e discussioni sul Forum di Dueruote - puoi discutere con appassionati di moto come te, iscriviti subito per partecipare ed esprimere la tua opinione!

  1. fcalissi

    fcalissi

    Iscritto:
    1236593368
    Messaggi:
    24.109
    "Mi Piace" ricevuti:
    21
    [​IMG]

    TV

    Sabato 24 marzo

    Italia2
    7:20 Superbike Qualifiche Superpole
    8:30 Supersport Qualifiche
    9:40 Superbike Gara-1 (inizio gara h 10:00) - Anche su Italia 1/HD

    Eurosport
    7,20: Superbike Qualifiche Superpole (diretta Eurosport 2)
    10,00: Superbike Gara 1 (diretta Eurosport 2)
    19,00: Superbike Gara 1 (differita Eurosport 1)
    1,30: Superbike Gara 1 (differita Eurosport 1)

    Domenica 25 marzo

    Italia 2
    9:20 Supersport (inizio gara 9:30)
    10:40 Superbike Gara 2 (inizio gara alle 11:00) - Anche su Italia 1/HD

    Eurosport

    5,30: Superbike Gara 1 (differita Eurosport 2)
    11,00: Superbike Gara 2 (diretta Eurosport 2)
    12,00: Supersport Gara (differita Eurosport 2)
    18,45: Supersport Gara (differita Eurosport 2)
    19,15: Superbike Gara 1 (differita Eurosport 2)
    19,45: Superbike Gara 2 (differita Eurosport 2)
    23,00: Supersport Gara (differita Eurosport 1)
    23,30: Superbike Gara 2 (differita Eurosport 1)

    Record

    Rea 1'32.957 (pole)
    Rea 1'33.436 (race)

    Risultati 2017

    RACE - 1

    1. J Rea
    2. C Davies
    3. T Sykes

    RACE - 2

    1. J Rea
    2. T Sykes
    3. M Melandri
     
    Ultima modifica: 21 Giugno 2018
  2. andycott

    andycott Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1237205295
    Messaggi:
    16.801
    "Mi Piace" ricevuti:
    15
    Dopo la FP3 in testa c'è Rea

    [​IMG]
     
    Ultima modifica: 24 Marzo 2018
  3. andycott

    andycott Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1237205295
    Messaggi:
    16.801
    "Mi Piace" ricevuti:
    15
    FP4 a Yamaha e Lowes

    [​IMG]


    Gara alle 10
     
    Ultima modifica: 24 Marzo 2018
  4. ACE71

    ACE71

    Iscritto:
    1353661132
    Messaggi:
    8.128
    "Mi Piace" ricevuti:
    33
    Bella nonostante le vaccate regolamentari che non hanno cambiato nulla nella sostanza.

    Rea perfetto e cinico come sempre,
    Camier finalmente in evidenza con una CBR che sembra essere migliorata.
    Fores meriterebbe la moto ufficiale di quel rognone di Melandri che si ostina ad usare un assetto senza senso.
    Davies l'ha ragionata.

    Il resto è un già visto, Yamaha che cresce a fatica, Aprilia merdesime costrette a lottare con una MV tenuta insieme con il nastro americano e una BMW buona da STK
     
    Ultima modifica: 24 Marzo 2018
  5. andycott

    andycott Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1237205295
    Messaggi:
    16.801
    "Mi Piace" ricevuti:
    15
    Ho visto esattamente la stessa gara.

    D'accordissimo anche sul discorso "sbacchettamenti di melandri" che non credo siano da imputare alla moto in sè, quanto a delle particolari scelte del pilota che evidentemente innescano quei pendoli.
    In più a differenza di PI, la cosa non è neanche servita a conservare le gomme per gabbare tutti nel finale.

    Sono curioso di vedere se Davies riuscirà a stare attaccato a Rea in gara 2. Alla fine è quello che ha perso meno da Rea, considerando rimonta sorpassi e tappi vari.
     
    Ultima modifica: 24 Marzo 2018
  6. andycott

    andycott Moderatore Membro dello Staff

    Iscritto:
    1237205295
    Messaggi:
    16.801
    "Mi Piace" ricevuti:
    15
    Grande vittoria di Davies in gara 2, che sblocca la Ducati a Buriram dopo 7 vittorie Kawa
    Ottimo podio per le due Yamaha, qualche problema per Rea, molti per Melandri, disastro per Sykes
    Incidente tra Laverty e Torres, L'irlandese si è rotto il bacino

    [​IMG]
     
    Ultima modifica: 26 Marzo 2018
  7. ACE71

    ACE71

    Iscritto:
    1353661132
    Messaggi:
    8.128
    "Mi Piace" ricevuti:
    33
    Castrare Kawasaki e Rea e mantenere una classifica corta, se c'è qualcuno che sta vincendo se non ha già vinto è la DORNA.

    Se Davies riesce a fare il ragioniere quest'anno potrebbe giocarsela, le Panigale sembrano soffrire un po' meno delle Kawasaki la castrazione che le ha ridotte a delle STK o poco più.

    Bello Fores, su una moto che chiamala privata, chiamala indipendente è ufficiale nella sostanza.

    Yamaha in crescita, sembra che inizino a risolvere i problemi di decadimento della prestazione degli pneumatici, i problemi da adesso in avanti potrebbero venire dai due piloti, che sembrano che facciano a gara per tirarsi per terra.

    Camier gran manico, finalmente la Fireblade sembra consistente.

    Dispiace per Lawerty, brutta botta, e per Savadori costretto a lottare con la spalla malconcia e quel residuato di moto.

    Del circuito di Buriram potevamo farne a meno....con tutto il bello che c'è nel vecchio continente non vedo perché andarsi a bollire moto e maroni in Thailandia.

     
    Ultima modifica: 26 Marzo 2018
  8. giudipeppe

    giudipeppe

    Iscritto:
    1274611142
    Messaggi:
    4.989
    "Mi Piace" ricevuti:
    10
    classifica costruttori

    DUCATI 95
    KAWASAKI 78
    YAMAHA 52
    HONDA 42
    APRILIA 23
    BMW 21
    MV AGUSTA 14

    piloti

    JONATHAN REA 69KAWASAKI
    MARCO MELANDRI 67DUCATI
    XAVI FORES 60DUCATI
    CHAZ DAVIES 57DUCATI
    ALEX LOWES 48YAMAHA
    MICHAEL VAN DER MARK 45YAMAHA
    TOM SYKES 43KAWASAKI
    LEON CAMIER 42HONDA
    LORIS BAZ 21BMW
    TOPRAK RAZGATLIOGLU 18KAWASAKI
    EUGENE LAVERTY 16APRILIA
    JORDI TORRES 14MV AGUSTA
    LEANDRO MERCADO 13KAWASAKI
    ROMÁN RAMOS 12KAWASAKI
    LORENZO SAVADORI 11APRILIA
     
    Ultima modifica: 26 Marzo 2018
  9. MAX_rr

    MAX_rr

    Iscritto:
    1336814523
    Messaggi:
    3.138
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Le Yamaha vanno forte con il nuovo regolamento STK style
     
    Ultima modifica: 26 Marzo 2018
  10. TheNemus

    TheNemus

    Iscritto:
    1317574178
    Messaggi:
    1.150
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    LIMITE GIRI MOTORE – Dalla prima gara 2018 vanno in vigore le soglie di limitatore così stabilite dal direttore tecnico del Mondiale: Aprilia 14700 giri, BMW 14700, Ducati 12400, Honda 14300, Kawasaki 14100, MV Agusta 14700, Suzuki 14700, Yamaha 14700. In partenza quindi Kawasaki avrà 600 giri motore in meno rispetto alle concorrenti con lo stesso schema motore (quattro cilindri, 1000 cc di cilindrata). Nel precedente regolamento era indicato che le quattro cilindri non potessero superare i 15000 giri, mentre la Ducati doveva avere la linea rossa a 12700. E’ ipotizzabile che fossero entrambi a soglia, per cui il deficit imposto ad entrambe è sostanziale.
    http://www.corsedimoto.com/in-pista/mondiale-sbk/superbike-2018-la-rivoluzione-parte-cosi-tutti-i-dettagli-del-regolamento/

    qualcuno mi spiega perché il limite di giri non è unico per tutti?
     
    Ultima modifica: 26 Marzo 2018
  11. desmoale75

    desmoale75

    Iscritto:
    1238007428
    Messaggi:
    8.676
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    perché vogliono fare il trenino stile Moto3 pensando di aumentare lo spettacolo e quindi avere più gente interessata a seguire le gare
     
    Ultima modifica: 26 Marzo 2018
  12. fcalissi

    fcalissi

    Iscritto:
    1236593368
    Messaggi:
    24.109
    "Mi Piace" ricevuti:
    21
    in funzione dei risultati 2017 ed inversamente proporzionali ad essi

    Applicati individualmente ad ogni casa costruttrice, ci sarà un cambiamento nel numero massimo di giri permessi e potranno essere modificati durante tutta la stagione. Aprilia, BMW, MV Agusta e Yamaha inizieranno la stagione con 14700 giri/min, Honda con 14300, Kawasaki con 14100 e Ducati con 12400 (per via del motore bicilindrico).

    Aprilia e Kawasaki hanno ricevuto la riduzione maggiore all’inizio della stagione e per loro sarà una grande sfida. Nel 2017 le moto italiane hanno corso con un massimo di 158000 giri/min, questo vuol dire che hanno una riduzione di 1100 giri/min. Lo stesso è accaduto alle moto giapponesi, che sono passate da 15200 a 14100 giri/min. Ducati invece vedrà una riduzione di 800 giri/min. Questi esempi mostrano come tutte le moto inizieranno la stagione con giri motore più bassi, che sono stati dati ai team in anticipo per permettere loro di apportare le modifiche necessarie prima dell’inizio della stagione e per dare modo ai piloti di adattarsi.

    Il nuovo regolamento non prevede solo le riduzioni, ma i giri motore possono essere modificati in diversi momenti della stagione. Secondo le nuove regole, dopo tre round potranno essere modificati di 250 giri/min, in più o in meno. Con quale criterio viene deciso? Gregorio Lavilla, Direttore Sportivo del WorldSBK, afferma: “Le modifiche sono state fatte per bilanciare situazioni non equilibrate, non per provocarle. Sono state effettuate per assicurare il massimo dell’imparzialità. Questo è il primo anno con il nuovo regolamento, quindi vediamo come funziona. Crediamo che sia un buon modo di iniziare, speriamo di non dover toccare tutto l’anno i limiti stabiliti. Ma se sarà necessario, si farà con criteri definiti ed imparziali.”
     
    Ultima modifica: 26 Marzo 2018
  13. graz-zt

    graz-zt

    Iscritto:
    1440518046
    Messaggi:
    301
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    francamente non riesco a capire come si possa criticare un regolamento che avvicina le sbk alle stock e consente a molte più case di salire sul podio. la sbk è il campionato delle derivate e a parer mio più sono vicine alle moto in vendita e meglio è.
     
    Ultima modifica: 26 Marzo 2018
  14. ACE71

    ACE71

    Iscritto:
    1353661132
    Messaggi:
    8.128
    "Mi Piace" ricevuti:
    33
    Infatti con un regolamento stk Honda non sarebbe stata schierata fin dal 2008, che bello eh?
     
    Ultima modifica: 26 Marzo 2018
  15. graz-zt

    graz-zt

    Iscritto:
    1440518046
    Messaggi:
    301
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    perdonami ma non ho capito
     
    Ultima modifica: 26 Marzo 2018