prova su strada honda cb1000r - [dueruotefebbraio9]
Indice dei Forum -> Su 2 ruote! Vai alla pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7 Successivo 
Autore Messaggio
macskywalker


[Avatar]

MODERATORE

Registrato: 19/03/2009 09:57:01
Messaggi: 7922
Ubicazione: villaggio gallico degli irriducibili
Offline

moto provata con sospensione anteriore regolata molto dura in compressione e con scarico akrapovic carbonio non omologato, quindi molto aperto.

la prima sensazione a chi è abituato a sportive di rango (sotto i 190 kg, quindi non R1 '09 :) ) è quella di peso ottimo e abbondante. la moto sembra piccola, ma in realtà non lo è rivelandosi molto abitabile e comoda. in città è ben sfruttabile, dato che scalda poco e che il mono posteriore non rigidissimo permette anche di salire su dossi e tombini con relativa tranquillità. il manubrio ampio consente di girare in un fazzoletto. come si esce su strade statali, e si può distendere il gas, si vede subito che il motore ha una castagna ai bassi e medi regimi degna di un twin bmw. la prepotenza con la quale si fanno metri nel range 2000/6000 giri ha dell'incredibile. tra i 6000 e gli 8000 poi c'è una zona di comportamento del motore adatta ad andare veramente forte, mentre tra gli 8000 e i 10000 la spinta cala un po'. insomma quando una supersport inizia veramente a correre, con questa naked si è già un po' stanchi e la spinta inizia a venire meno. è una caratteristica adatta alla guida su strada, solo che la gestione di questo ben di dio ai bassi non è da novellini. ruotare la manopola del gas senza le dovute cautele in prima corrisponde a mettersi la moto per cappello a regimi ben più bassi che con una 1000 carenata. per cui la moto è indatta ad un principiante, ma anche ad uno dei tanti motociclisti con relativamente poca esperienza su moto tranquille tipo hornet o fz6, che pur veloci e potenti hanno il pregio/difetto di dover raggiungere regimi da doppia cifra per iniziare a correre veramente. con la millona honda invece ci vuole pelo, e ancora più ci vuole pelo per farla correre, perchè andare forte con questa moto e per forte intendo dire con il gas tutto girato, richiede molto, ma molto pelo. la differenza con una sportiva è che in un curvone veloce a "palla" con una sportiva si imposta e quella sta lì, precisa e non si muove. la cb1000, pur permettendo velocità in curva da ritiro eterno della patente, richiede una bella dose di per essere gestita. difatti la tendenza è quella tipica di una naked un po' mollettona, ovvero pompacchiare allegramente con un bel beccheggio stile gondola, un effetto vela fastidioso, tanta aria in faccia che agevola per nulla la guida, uno sterzo per nulla frenato, e tante altre sgradevoli sensazioni che invece in sella ad uno degli assi di legno che io sono solito guidare non esistono proprio.
dove la millona honda si prende la rivincita è nel misto stretto, o in montagna. quì il manubrio consente di salire decisi a velocità molto sostenute con poca difficoltà e minimo impegno. tra due piloti medio-bravi il confronto sarebbe impietoso: in pratica chi guida la naked è agevolato rispetto a chi guida la supersportiva, soprattutto se 600. tener dietro l'amico con la supersport 600 sarà più facile che bere un bicchier d'acqua. diverso il discorso se i due in questione sono bravini o decisamente bravi, e sorattutto se uno dei due guida una millona sportiva; allora con questo tipo di naked tenere il ritmo di una sportiva è molto duro. questa infatti non è una moto adatta all'ingarellamento da tornante, ma ad una guida pulita e divertente senza strapazzi. usando il gran motore e facendola girare rotonda e con linee sempre ben impostate e con meno improvvisazione possibile. una moto con cui fare anche la sparata in accelerazione (dove possibile) tanta è la verve che mette sulla ruota posteriore, e con la quale all'occorenza si può andare al lavoro o all'aperitivo in centro senza troppo sacrificio. molto sconsigliata per il turismo a meno che non si tratti di turismo molto tranquillo su statale: oltre i 140 è molto affaticante e anche a velocità codice non è così piacevole.
in definitiva, una ottima naked tradizionale (non una sportiva senza carenatura stile streetfighter o brutale) adatta a divertirsi sfruttando il gran motore ma inadatta agli smanettoni da passo per evidenti limiti strutturali. altrettanto inadatta però a guidatori inesperti per la buona esperienza richiesta per gestire l'enorme potenziale del motore.
sperando di esservi stato utile.
sempre vostro
max

Home dueruote.it - 13-12-12
gattostanco



Registrato: 16/03/2009 11:39:39
Messaggi: 2612
Offline

...ti sei dimenticato di scrivere che "ha due cilindri di troppo"

Lamps :wink:

Giancarlo "gattostanco" Gattelli - MTS 1100 - Ravenna
www.gattostanco.it (sito&blog)
www.motoclubravenna.it (MCR 1903)
www.cmfem.it (Coordinamento Motociclisti)
macskywalker


[Avatar]

MODERATORE

Registrato: 19/03/2009 09:57:01
Messaggi: 7922
Ubicazione: villaggio gallico degli irriducibili
Offline

gattostanco wrote:
...ti sei dimenticato di scrivere che "ha due cilindri di troppo"

Lamps :wink:

Giancarlo "gattostanco" Gattelli - MTS 1100 - Ravenna
www.gattostanco.it (sito&blog)
www.motoclubravenna.it (MCR 1903)
www.cmfem.it (Coordinamento Motociclisti) 


dipende, dipende,
posso assicurarti che il motore è davvero molto "bicilindrico" nell'erogazione, anche se del bicilindrico non ha i difetti. in pratica un motorone da 160 cv al quale ne sono stati tolti una cinquantina buoni nonchè quasi 3000 giri. un bel trattore insomma....
macskywalker


[Avatar]

MODERATORE

Registrato: 19/03/2009 09:57:01
Messaggi: 7922
Ubicazione: villaggio gallico degli irriducibili
Offline

a.brazov wrote:

macskywalker wrote:

gattostanco wrote:
...ti sei dimenticato di scrivere che "ha due cilindri di troppo"

Lamps :wink:

Giancarlo "gattostanco" Gattelli - MTS 1100 - Ravenna
www.gattostanco.it (sito&blog)
www.motoclubravenna.it (MCR 1903)
www.cmfem.it (Coordinamento Motociclisti) 


dipende, dipende,
posso assicurarti che il motore è davvero molto "bicilindrico" nell'erogazione, anche se del bicilindrico non ha i difetti. in pratica un motorone da 160 cv al quale ne sono stati tolti una cinquantina buoni nonchè quasi 3000 giri. un bel trattore insomma.... 


e quali sarebbero i difetti del bicilindrico?!? 


mha, che ne so... hai presente quando sotto i 4000 giri pistona insopportabile ed inutilizzabile? ecco, quello il 4 cilindri non lo fa.
seiemezzo



Registrato: 16/03/2009 11:47:22
Messaggi: 151
Offline

Hai per caso anche provato il Monster 1100? Mi interesserebbe un paragone sulla precisione della ciclistica e l'abitabilita'

Un saluto,
seiemezzo
macskywalker


[Avatar]

MODERATORE

Registrato: 19/03/2009 09:57:01
Messaggi: 7922
Ubicazione: villaggio gallico degli irriducibili
Offline

a.brazov wrote:

macskywalker wrote:

a.brazov wrote:

macskywalker wrote:

gattostanco wrote:
...ti sei dimenticato di scrivere che "ha due cilindri di troppo"

Lamps :wink:

Giancarlo "gattostanco" Gattelli - MTS 1100 - Ravenna
www.gattostanco.it (sito&blog)
www.motoclubravenna.it (MCR 1903)
www.cmfem.it (Coordinamento Motociclisti) 


dipende, dipende,
posso assicurarti che il motore è davvero molto "bicilindrico" nell'erogazione, anche se del bicilindrico non ha i difetti. in pratica un motorone da 160 cv al quale ne sono stati tolti una cinquantina buoni nonchè quasi 3000 giri. un bel trattore insomma.... 


e quali sarebbero i difetti del bicilindrico?!? 


mha, che ne so... hai presente quando sotto i 4000 giri pistona insopportabile ed inutilizzabile? ecco, quello il 4 cilindri non lo fa. 


volevi dire che il 4 cilindri non fa neppure quello, giusto?
:wink: 



dipende, dipende.

ad esempio questa cb1000r non pistona affatto, ma FA... FA, posso assicurarti che fa un sacco di altra roba. provata una moto così i noti vantaggi del bicilindrico non esistono più...
macskywalker


[Avatar]

MODERATORE

Registrato: 19/03/2009 09:57:01
Messaggi: 7922
Ubicazione: villaggio gallico degli irriducibili
Offline

seiemezzo wrote:
Hai per caso anche provato il Monster 1100? Mi interesserebbe un paragone sulla precisione della ciclistica e l'abitabilita'

Un saluto,
seiemezzo 


si l'ho provata.

a livello di guida 10 con lode. precisa e abbastanza stabile, ma con una reattività da 600, per cui ottima.
l'abitabilità non è eccelsa. ad esempio il cb1000r è più accogliente. la monster ha la sella vicinissima al manubrio e ciò nonostante è molto caricata sui polsi. è difficile descrivere la sensazione, comunque va guidata con la ruota davanti ben carica.
io sono 178 cm e ci sono stato seduto bene senza problemi. forse una pertica avrebbe qualche problemino in più.
sikvestro



Registrato: 08/04/2009 21:38:18
Messaggi: 3787
Offline

Ho provato questa moto, per pochi km, strada misto veloce, sapete quelle che erano vecchie strade di campagna che uniscono due paesi, per lo più stortine anche quando dritte, seguono le colline, gli girano attorno, salgono e scendono nel mentre curvano e non sai che diamine c'è dietro ecc.. ma decentemente larga e ben ben asfaltata, e quindi una gran bella goduria

Dopo un SV 650 ora ho un cbr 600 f, non sopravvalutando le mie capacità di guida non gradisco molto più di 100CV

ora, la sensazione, una bicicletta, manubrio largo e il motore che ha una coppia straordinaria la fanno sembrare più corta del dovuto, scende in curva molto velocemente ma è molto molto reattiva, la lunga leva del manubrio e il motore che spinge come un bufalo danno reazioni (per me inaspettate), scollinando la ruota anteriore non sa stare giu e ti ritrovi con un sterzo impazzito al riappoggio, tra tutte le cazzate che si possono comprare aftermarket butterei sinceramente dei soldi su un ammortizzatore di sterzo. Quello che sorprende è il motore, spinge fortissimo, regolarissimo, ma non gradisce salire troppo, cosa accentuata dalle normative francesi che a sensazione lo fanno morire già a 8000 giri. nelle curve a veloce percorrenza devi essere preciso pulito perche la moto tende a muoversi sempre causa sterzo iperattivo. Viste le velocità medie da incenerimento con le pistole laser, al paese successivo ho accostato e ridato la moto all'amico. Per ora preferisco a certe velocità sentire la moto che urla e che sembra voglia smontarsi, nelle strade di tutti i giorni mi ricorda subito che sono oltre le velocità da "grande pirla"
che dire adrenalina e sgommata nelle mutande, non è facile per niente, chi sa nei tornanti di montagna, li la reattività e la coppia pagano, con velocità medie ben inferiori però. Non credo che ci saranno possibilità prima di tre mesi, già domenca si era in giro con 5 gradi
Mtlowcost


[Avatar]

Registrato: 11/09/2012 15:36:03
Messaggi: 65
Offline

Bravo mac
bella rece
Da possessore posso confermare le sensazioni che hai esposto... fino a un certo punto: nel senso che io sono arrivato fino a un certo punto del suo potenziale (tu sei già andato oltre), oltre non mi spingo per timore reverenziale e spirito di conservazione.

Quando mi ci avvicino, la sensazione è quella di aver accanto un toro: buono e tranquillo finchè non gli rompi le scatole ma pronto a spararti in orbita se non stai attento.
Assolutamente elettrizzante

http://mototurismolowcost.net
Il blog del mototurista "parsimonioso"!
[WWW] Flickr
macskywalker


[Avatar]

MODERATORE

Registrato: 19/03/2009 09:57:01
Messaggi: 7922
Ubicazione: villaggio gallico degli irriducibili
Offline

rileggendo la prova e alla luce di ulteriori assaggi della moto in questione mi sentirei di spostare il giudizio ancora di più in zona positiva, soprattutto per quanto riguarda la guida sportiva. di fatto siamo in presenza di un modello che mantiene un comportamento irreprensibile fino ad un ritmo di guida molto sostenuto. per capirci sto parlando di un livello non raggiungibile dalla stragrande maggioranza dei motociclisti di oggi e comunque ampiamente, assolutamente al di sopra dei limiti di un motociclista medio.

il limite lo si trova in condizioni di confronto diiretto con moto dalle caratteristiche sportive che siano in quel momento lavorando a velocità "pista"... quindi 30/40 kmh al di sopra della velocità abituale di percorrenza in caso di guida "sportiva". tradotto... se trovate uno con un cbr1000rr che va... stargli dietro non è igienico.
Stinger72


[Avatar]

Registrato: 17/02/2011 10:14:32
Messaggi: 4331
Ubicazione: London
Offline

Max, bella questa rivisitazione a piu' di tre anni di distanza dalla tua prima prova, seriamente.

Ma a questo punto mi viene una curiosita': avresti tempo e voglia di fare una comparativa "a distanza" tra la tua moto attuale e la cb1000?

Credo sarebbe interessante.



Non sono l'NSA o il GCHQ. Non vedo tutto, non ascolto tutto, non so tutto. Ho una vita fuori da qui.
Se mi sono perso qualcosa fate il piacere di dirmelo senza troppe seghe mentali oppure evitate di rompermi i ciglioni.

Oh yes. It's good to be bad.

https://www.youtube.com/watch?v=dSL3z6o6yxI
[WWW]
zeljko


[Avatar]

Registrato: 02/01/2010 00:36:29
Messaggi: 8868
Ubicazione: MILAN-ROMA
Offline

oggi come oggi la mia preferita tra le moto non specialistiche da asfalto in commercio. il suo problema è che oltre a essere guidata non fa veramente NIENTE.

e poi sbagliò dell'uomo il modellino
il primo venne dritto ma l'altro un po' cretino......
calus


[Avatar]
MODERATORE

Registrato: 27/08/2009 10:40:49
Messaggi: 4217
Ubicazione: Den Haag (NL)
Offline

insomma come moglie non andrebbe bene..capisco...
zeljko


[Avatar]

Registrato: 02/01/2010 00:36:29
Messaggi: 8868
Ubicazione: MILAN-ROMA
Offline

ragazzi c'abbiamo 400 anni, uno che le moto le usa tutte se ne batte le palle di lasciare un tot% sulla prestazione di punta e di passo quando il prezzo è che se carichi una donna vi portate dietro se è tanto il portafogli e già per accendino e sigarette dovete autospedirvele a destinazione,dai.



a parte che se non ho quel tot% di penalità, con chi giro? già con l'fzs che a regime (ossia sospensioni debitamente rivisitate) taglia almeno 3/4 di quel tot%, sarà complesso...




[vediamo se stavolta arriva prima Max o Andrea.. ]

e poi sbagliò dell'uomo il modellino
il primo venne dritto ma l'altro un po' cretino......
macskywalker


[Avatar]

MODERATORE

Registrato: 19/03/2009 09:57:01
Messaggi: 7922
Ubicazione: villaggio gallico degli irriducibili
Offline

zeljko wrote:
ragazzi c'abbiamo 400 anni, uno che le moto le usa tutte se ne batte le palle di lasciare un tot% sulla prestazione di punta e di passo quando il prezzo è che se carichi una donna vi portate dietro se è tanto il portafogli e già per accendino e sigarette dovete autospedirvele a destinazione,dai.



a parte che se non ho quel tot% di penalità, con chi giro? già con l'fzs che a regime (ossia sospensioni debitamente rivisitate) taglia almeno 3/4 di quel tot%, sarà complesso...




[vediamo se stavolta arriva prima Max o Andrea..  


400 anni? hai guardato troppe puntate di twilight

se ho capito bene esprimi due concetti
il primo è che se vai a fare un weekend con cb1000r e compagna devi rinunciare a fumare oppure andare a scrocco per due giorni. possibile... ma per il resto basta una borsa da serbatoio che contenga le tute antipoggia e gli spazzolini da denti, al limite una t-shirt di ricambio per i più sensibili di olfatto. per il resto una pensione come quella dove ci fermiamo a castellane ti fornisce tutto il necessario per dormire e mangiare. se proprio la LEI volesse fare due passi serali un po' messa da gara può dotarsi di uno zainetto contenente le scarpe con tacco e il vestitino "je-suis-gnocca" .

il secondo concetto è che se non hai una moto con un certo handicap poi ti tocca girare da solo...
questo è possibile... possibile.... ma vedremo questa estate cosa cambierà con i 130 cv della fazer...
 
Indice dei Forum -> Su 2 ruote! Vai alla pagina: 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7 Successivo 
Vai a: